VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio | ottobre, 2012

 

Consiglio Comunale: Tutto approvato Imu, addizionale Irpef, bilancio 2012 e mozioni (video)

Consiglio Comunale: Tutto approvato Imu, addizionale Irpef, bilancio 2012 e mozioni (video)

MUSSOMELI – Alla fine, tutto approvato, martedì sera, nella riunione del consiglio comunale, iniziato alle 18,50 ed ultimato poco dopo le 21. Due ore piene con un pubblico attento ed, all’inizio, anche rumoreggiante, tanto da beccarsi il richiamo del Presidente del Consiglio, intenzionato, come lo stesso ha precisato, a procedere i lavori dell’assise a porte chiuse. Un consiglio comunale, dunque, che ha completato i punti inseriti nell’ordine del giorno. Tanti interventi e discussioni fra i diversi consiglieri comunali, presenti in sala in 19 ed uno assente. Ma si è capito subito, fin dalle prime battute, che qualche strategia sarebbe stata posta in essere, specialmente dopo l’intervento del consigliere Giuseppe Mancuso. Lo stesso infatti, ha annunziato nell’intervento la sua uscita e quella dei consiglieri Toti Nigrelli ed Enzo Nigrelli, l’uscita dall’aula durante  la trattazione dell’IMU, Addizionale Irpef e bilancio di previsione 2012. Sedici consiglieri  presenti, dunque, che con il loro voto hanno determinato l’approvazione dei punti all’ordine del giorno nel modo seguente: Le due mozioni sono state approvate all’unanimità dei presenti in aula e cioè con 19 voti. L’Imu, Addizionale Irpef e bilancio di previsione 2012, invece, sono stati approvati con nove voti favorevoli ed esattamente Gianni Geraci, Leonardo Curiale,  Vincenzo Munì, Giovanni Piparo, Francesco Bullaro, Giuseppe Rizzo, Salvatore Capodici, Salvatore Mantio e Domenico Blandino. I voti contrari sono stati quelli dei consiglieri Pasquale Mistretta, Enzo Guadagnino, Domenico Montagnino, Antonino Morreale, Mario D’Amico, Angelo Alessi, Totuccio Navarra. Momenti di frizione durante il dibattito, allorquando il consigliere Pasquale Mistretta ha detto.”Andiamocene tutti a casa, non siamo degni di stare qua”. (Il 1° Video è uno stralcio,il 2° è completo)

1.904 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Mariarita Misuraca vince SamFactor, il primo talent-show riservato agli animatori Samarcanda

Mariarita Misuraca vince SamFactor, il primo talent-show riservato agli animatori Samarcanda

MUSSOMELI – E’ lei è la vincitrice del SamFactor 2012, il primo talent-show riservato agli animatori di Samarcanda! Un’edizione che ha visto tanti talenti ma la mussomelese  Mariarita Misuraca con la sua voce, la sua allegria, la sua tecnica ha lasciato tutti senza fiato! La soprano Mariarita con la sua voce lirica, decisa e sostenuta da una impostazione tecnica perfetta con una allegra interpretazione ha concentrato su di lei l’attenzione del pubblico e della giuria. Questo il suo curriculum. Incomincia i suoi studi musicali al Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo e si laurea in Canto Lirico nell’anno 2007. Molteplici sono le sue esperienze in opere liriche e concerti in teatri di tutto il mondo, tra le più importanti: Salvo D’acquisto al teatro Massimo di Palermo, Opernauss a Zurigo e Basilea, La Traviata a Minneapolis, Dulut e Liverpool Oratorio e Stabat Mater nelle Cattedrali di Monreale (Palermo), Agrigento e Caltanissetta. Vince il concorso “Promesse della lirica” e “Lirica sotto le stelle”. Concerti nei teatri di Conegliano, Vittorio Veneto e Treviso collaborando anche con l’orchestra Filarmonica Siciliana. Continua i suoi studi con i docenti della Scala di Milano Enza Ferrari e Antonio Juvarra.

1.979 Letture

 

 

Scritto in Attualità, SocietàComments (0)

 

Stasera festa di Halloween  alla Normanna, le foto e i video su Castello Incantato

Stasera festa di Halloween alla Normanna, le foto e i video su Castello Incantato

MUSSOMELI – Ci saranno le videocamere e i flash di Castello Incantato alla serata “Hallowen”, organizzata dall’Antica Pasticceria Normanna. Una festa a tema con addobbi e tanta musica.Stasera, infatti, a partire dalle 23,30 si esibiranno dapprima i “Medea”, a seguire disco music con Dj People e Dj Leo. Ingresso omaggio donna entro la mezzanotte.

1.910 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Piazzale nuovo cimitero: benedetto il Monumento delle Croci (video)

Piazzale nuovo cimitero: benedetto il Monumento delle Croci (video)

MUSSOMELI – Da un’idea, validamente condivisa da alcuni collaboratori, ai fatti concreti. I Fratelli  Antonino e Salvatore Russo, coinvolgendo istituzioni e privati, i cui nomi sono trascritti, a futura memoria, nella base del monumento, hanno portato a termine una iniziativa dal forte significato religioso ma,  soprattutto,  nel ricordo di quei  tanti defunti che, nel lontano passato, furono stati sepolti sotto terra. Anche un breve pensiero del vescovo mons. Mario Russotto ai piedi del monumento. Va detto che, con oltre 500  piccole croci opportunamente assemblate, gli artisti e protagonisti hanno ricavato due enormi croci dell’altezza di sette metri ciascuna, scaturite dalla loro creatività e collocate , appunto, a regola d’arte, completo di illuminazione  Quella di stamattina non è stata una inaugurazione, come ha precisato preliminarmente Nino Russo, promotore assieme ad altri dell’iniziativa, ma una benedizione dell’Arciprete Padre Pietro Genco che, assieme al Sindaco Salvatore Calà, era presente sul posto, intorno alle 11. Con loro anche le persone che hanno attivamente collaborato. Una cerimonia semplice, a conclusione di un percorso, durato qualche anno, durante il quale, pubblico e privato insieme,  hanno realizzato un opera, che rimarrà scritta nella storia della terra di Manfredi.

1.728 Letture

 

 

Scritto in Attualità, Eventi, SocietàComments (0)

 

Gli alunni dell’”Hodierna” si mobilitano per suor Maria Goretti: raccolta di viveri ed indumenti regalata anche una macchina

Gli alunni dell’”Hodierna” si mobilitano per suor Maria Goretti: raccolta di viveri ed indumenti regalata anche una macchina

MUSSOMELI  –  Continuano le azioni benefiche nel campo della solidarietà , stavolta  promosse  dagli alunni dell’ITCG “Hodierna”  di Mussomeli. Hanno raccolto viveri e generi di prima necessità   ed anche materiale dell’igiene,  pensando di devolvere il tutto a  suor Maria Goretti di Trapani, che lo scorso Aprile  aveva incontrato  questi ragazzi, raccontando la sua esperienza di vita. La religiosa tornerà nuovamente a Mussomeli, nella stessa scuola,  l’11 dicembre prossimo, assieme al fratello musicista Agostino. Va subito sottolineato  che  Suor Maria (42 anni) è la superiora della comunità Servi di Gesù Povero ed ha creato 4 centri per accogliere gli “ultimi”.  Proprio a Trapani  e dintorni  se una madre con figli viene cacciata da casa, la Polizia si rivolge immediatamente a Suor Maria. Qualche mese addietro anche una donna con un bambino, residente in un paese vicino Mussomeli, è stata accompagnata ed accolta da Suor Maria. E’ da dire che proprio domani, giornata festiva, l’avvocato Amedeo Cumella  porterà alla Comunità di Suor Maria Goretti, a Trapani, una autovettura regalata da alcuni benefattori di Mussomeli; l’auto è stata regolarmente tagliandata e controllata, gratuitamente, da un meccanico di Mussomeli e sarà consegnata carica di prodotti, appunto, quelli relativi all’iniziativa degli alunni che avrà luogo nella giornata di oggi, quando alle ore 13 è previsto l’appuntamento,  davanti la scuola del G.B.Hodierna ,  per la raccolta di viveri a lunga conservazione e prodotti per l’igiene personale e della casa. Altro punto di raccolta  di generi di necessità sarà, oggi pomeriggio  alle ore 16, in piazzetta Monti, presso lo studio dell’avvocato Amedeo Cumella. Fonti vicine alla comunità  informano che la comunità ha necessità di coperte ed indumenti in buono stato, anche se usati e che la tutta beneficenza ricevuta sarà destinata a tale missione.

1.480 Letture

 

 

Scritto in Attualità, SocietàComments (0)

 

Vallellunga, allevatore incornato da un toro

Vallellunga, allevatore incornato da un toro

VALLELUNGA PRATAMENO – Sembrava una giornata come tutte le altre per il giovane allevatore originario di Valledolmo, Giuseppe Leone, quando intorno alle 11:30 di stamattina è stato travolto e incornato da un toro nella sua azienda in contrada “Mentoni” al confine tra Vallelunga e Valledolmo. L’uomo, trentenne, è stato colpito all’addome dall’animale, che gli ha causato ferite e lesioni che apparivano gravi quando, nel luogo dell’accaduto, sono accorsi l’ambulanza del 118 e i Carabinieri. Leone è stato trasportato con l’elisoccorso al presidio ospedaliero Sant’Elia di Caltanissetta. Le sue condizioni sono indicate come fuori pericolo.

2.152 Letture

 

 

Scritto in CronacaComments (0)

 

Ato Rifiuti. Il commissario intima ai comuni nisseni: “Pagate o verrete commissariati”

Ato Rifiuti. Il commissario intima ai comuni nisseni: “Pagate o verrete commissariati”

Palermo – Linea dura contro i comuni inadempienti verso l’Ato Cl1. Il commissario ad acta ha dato le indicazioni che il liquidatore, Elisa Ingala, dovra’ eseguire nei prossimi giorni e ha preannunciato un intervento sostitutivo. ‘I comuni sono tenuti a pagare il costo integrale che e’ a loro carico – ha detto Maurizio Norrito, commissario regionale per l’emergenza rifiuti -. Avrei gradito che ci fosse stato maggiore pressing sulle municipalta’ e, per questo, le diffide dovranno partire subito. In caso di inadempienza invieremo i commissari negli enti locali, in tempi molto brevi’. Questa, la linea emersa nel corso dell’incontro voluto dal prefetto di Caltanissetta, Carmine Valente, a seguito della paralisi economica dell’Ato Cl1, dopo il pignoramento notificato dal gestore della discarica di Siculiana (Ag), la Catanzaro Costruzioni, alla societa’ d’ambito e, in particolare, ai comuni debitori. La riunione si e’ conclusa con la decisione che i lavoratori dovranno attendere al massimo entro il prossimo lunedi’, quando al presidente di Caltambiente verra’ data la certezza del pagamento di 400 mila euro; altri 250 mila dovranno essere versati il 16 novembre per pagare f24 e carburante e infine 200 mila euro entro il 25 novembre. Il commissario per l’emergenza, invece, si e’ impegnato a versare alla Caltambiente un intervento a titolo di anticipazione ma che gravera’ comunque sui comuni. L’Ato Ambiente vive una situazione drammatica da quando la Catanzaro Costruzioni ha notificato tre atti di pignoramento che hanno riguardato anche i dieci comuni soci dell’Ato, compreso il capoluogo nisseno, che avrebbero dovuto saldare il debito per avere scaricato i rifiuti nell’impianto. Si tratta di debiti maturati al 31 dicembre 2010, poiche’ sotto la gestione del liquidatore Ingala sono state saldate tutte le fatture nei confronti del gestore della discarica. I comuni ai quali sono stati notificati i pignoramenti sono Caltanissetta, Acquaviva Platani, Bompensiere, Milena, Montedoro, Mussomeli, San Cataldo, Serradifalco e Sutera.

1.215 Letture

 

 

Scritto in CronacaComments (0)

 

Fiocco azzurro: a Mussomeli la buona sanità profuma di fiducia e speranza

Fiocco azzurro: a Mussomeli la buona sanità profuma di fiducia e speranza

MUSSOMELI –  E’ avvenuto stamani all’alba. Che si possa trattare di miracolo ancora è da accertarlo. Quello che assolutamente è indiscutibile è l’operatività dei sanitari del “Longo” di Mussomeli che, grazie alla loro tempestività,  hanno salvato, da morte certa,  un feto giunto alla 40° settimana di gravidanza. Questi i fatti.  Erano circa le cinque del mattino quando una giovane donna di Casteltermini, gravida a termine, giunge al Pronto Soccorso di Mussomeli per algie addominali. Ricoverata e visitata, dopo un tracciato,  apparso immediatamente drammatico a causa della quasi assente attività cardiaca del feto, la donna viene sottoposta ad un taglio cesareo. Tempi da record quelli del personale di sala operatoria che, dopo appena 13 minuti dalla chiamata, portano a compimento il difficilissimo compito di estrarre un feto che, appena pochi secondi dopo, emetteva un liberatorio e festoso pianto che ha letteralmente commosso tutto il personale presente. Un bel bambino di 3,200 kg ha ridato il sorriso a sanitari e parenti, increduli di quanto accaduto. Un evento di buona sanità che profuma di fiducia e di speranza.

15.492 Letture

 

 

Scritto in CronacaComments (0)

 

Scrutatori nello  scuolabus comunale in Prefettura per la consegna dei plichi elettorali delle sezioni

Scrutatori nello scuolabus comunale in Prefettura per la consegna dei plichi elettorali delle sezioni

MUSSOMELI –  Erano arrabbiati ed indignati davanti il palazzo municipale, lunedì sera,  i  22  scrutatori impegnati nel viaggio verso Caltanissetta per consegnare in Prefettura tutta la documentazione relativa alle operazioni di scrutinio delle sezioni elettorali di Mussomeli. Due scrutatori per ogni sezione, per un totale di 22 componenti,  in una serata di freddo, poco dopo le 20, hanno dovuto affrontare la fatica del viaggio nello Scuolabus del Comune, appunto per l’ultimo appuntamento, tuttavia  protrattosi, probabilmente per il ritardo di una sezione elettorale che avrebbe ultimato in ritardo le operazioni di controllo e quindi di consegna. I giovani hanno precisato che la loro “non è una protesta ma semplicemente una forte indignazione dovuta a delle considerazioni: si sentono delusi non tanto  per il compenso che riceveranno, in quanto già lo sapevano, ma per il lungo tempo impiegato per questo scrutinio. Hanno fatto persino il conto: due ore il sabato, 17 ore la domenica, 12 ore fino alle ore 20 il lunedi, e qualcuno ha anche precisato “Noi stiamo partendo adesso per Caltanissetta per consegnare il tutto alla Prefettura e non sappiamo quando ritorneremo”. Assai lucidi, dunque, i ragazzi, comunque, soddisfatti dell’esperienza  fatta, come ha detto Maria Rita e Francesco, ma indignati per le tante ore impegnate, non adeguatamente retribuite. Quattro euro e venti  all’ora  per le 31 ore di servizio prestato, pari a 125,75 che riscuoteranno. Va precisato che l’operazione di consegna a Caltanissetta ha comportato anche l’utilizzo del furgone per il trasporto delle schede e del relativo materiale elettorale, l’accompagnamento dei vigili urbani e l’utilizzo dello Scuolabus coi 22 scrutinatori che hanno avuto, anche su questo,  da ridire. Va, infine,  precisato che uno dei ragazzi, precedentemente sorteggiato nel ruolo di scrutinatore, in questa circostanza, non si è sentito “baciato” dalla fortuna bensì” beffato”.

2.016 Letture

 

 

Scritto in Attualità, SocietàComments (0)

 

Irpef ed Imu e bilancio stasera in Consiglio

Irpef ed Imu e bilancio stasera in Consiglio

MUSSOMELI – Oggi Alle 18,30 Consiglio Comunale. Irpef ed IMU all’esame dell’assise. C’è attesa e, soprattutto, curiosità per eventuali cambi di casacca, da qualche tempo chiacchierati. Bilancio da approvare, dunque, e tasse pedr i cittadini da definire. E se la volta scorsa il pubblico presente non ha gradito lo slittamento della seduta, è pensabile che stasera sarà assai attento al comportamento dei singoli gruppi e dei singoli consiglieri, in ordine a tale argomenti. Appuntamento, dunque, a quest’oggi pomeriggio  presso la sala consiliare “Francesca Sorce”.

920 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com