predil 1Predil ceramiche VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Continua la mattanza, cane morto ai campetti da tennis

MUSSOMELI – La scena è lugubre e raccapricciante. Un cane esanime disteso su quello che era il manto di gioco e circondato da una pozza di sangue. Il luogo, i campi da tennis alle spalle della chiesa delle Madonna delle Vanelle, è segno  dell’abbandono, il cadavere del povero cane è simbolo di crudeltà. Un episodio segnalato dall’imprenditore  Sebastiano Luvaro, una delle voci più sdegnate su questa barbarie  a cui si sta assietndo nel centro manfredonico. Una immagine che nella sua crudezza rende bene l’idea della mattanza canina che è in corso a Mussomeli  dove, come se ci fosse  una taglia sui quadrupedi, giorno dopo giorno, a mò di bollettino di guerra,  si contano le vittime di una  pratica scellerata. Troppe morti sospette negli ultimi tempi, un numero inaccettabile che apre nuovi e inquietanti interrogativi. Chi c’è dietro questa mattanza? Per quale oscura e contorta ragione qualcuno  sembra quasi che si diverta a sterminare i randagi? Domande alle quali si dovrà dare risposta con l’urgenza di un caso che ha assunto livelli di abiezione nei confronti degli animali  mai registratisi in precedenza.

 

di

- che ha scritto 475 articoli su Castello Incantato.


4.124 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com