VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

cinema

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Minacce al sindaco di Delia, non reggono le imputazioni su un disoccupato

il sindaco di Delia

Caltanissetta – Non reggono le contestazioni a carico di un disoccupato accusato di avere intimorito e minacciato, in più circostanze, il sindaco di Delia, Maria Gianfilippo Bancheri.

Il giudice, infatti, a fronte di una richiesta di condanna sollecitata dall’accusa, ha assolto il 34enne G.R. – difeso dall’avvocato Giuseppe Fazio – pure lui di Delia.

È stato chiamato sul banco degli imputati per rispondere di violenza e minacce continuate a pubblico ufficiale. Ma le imputazioni, adesso, non hanno retto.

È in più occasioni, tra ottobre di tre anni fa e il maggio dell’anno successivo, che il disoccupato – secondo la tesi accusatoria – avrebbe minacciato il sindaco del paese.

Con continue pressioni allo stesso primo cittadino e ripetuti raid in Municipio chiedendo sussidi. Che gli sono stai sempre negati perché, secondo l’amministrazione, non gli sarebbero spettati.

Così, per l’accusa, avrebbe più volte minacciato il capo della giunta. «Potrei divertimi con te come tu ti stai divertendo con me», lo avrebbe pure avvertito.

Il sindaco ha poi presento denunce che hanno dato vita a un dossier a carico del trentaquattrenne, nei confronti del quale è stata pure emessa una misura cautelare che gli impone il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dal sindaco.

 

di

- che ha scritto 6142 articoli su Castello Incantato.


Non Ti PiaceTi Piace (No Ratings Yet)
Loading...
837 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

Comune Mussomeli

 

 

 

 

This site is protected by WP-CopyRightPro This site is protected by WP-CopyRightPro