VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

cinema

 

 

Categoria | Eventi

leggi tutto DXsorgepalace

 

Visita di ringraziamento del Generale Calogero Schifano agli uffici dell’UIA di Mussomeli

Mussomeli – Il 18 giugno festa del “Corpus Domini” ma anche festa di san Calogero si è celebrata una messa in suffragio del carabiniere Calogero Schifano, classe 1913, disperso in guerra. È stato lo strazio ed il chiodo fisso dei familiari che, per oltre mezzo secolo abbondante, hanno vagato con la mente alle sue tracce, nella consapevolezza, comunque, che la vita del proprio congiunto fosse proprio nel fiore della sua giovinezza troncata nell’adempimento del dovere per servire la Madre Patria.

L’iniziativa è stata promossa dal nipote del Carabiniere colonnello Calogero Schifano oggi Generale dell’esercito in pensione.

A seguito della partecipazione del dottore Giuseppe Calafiore nella qualità di dirigente dell’UIA di Mussomeli e della dipendente Carmelina Lanzalaco, iscritta all’Associazione Nazionale dei Carabinieri (sezione di Agrigento) alla messa in ricordo dello “figlio di Mussomeli Calogero Schifano ”,  è stata effettuata una visita di ringraziamento negli uffici dell’UIA, da parte del Generale Calogero Schifano il quale ha voluto omaggiare l’Ufficio tramite il suo Dirigente del Crest con la fiamma dei Carabinieri e delle mostrine.

Dopo una breve illustrazione di quanto effettuato dal nipote del carabiniere morto per la patria il Generale è stato accolta in una sala ove i dipendenti hanno allestito un rinfresco di ringraziamento con i colori della bandiera dell’Italia.

Il Generale commosso per il caloroso accoglimento si è intrattenuto con i vari dipendenti e con gran sorpresa di questi, il Generale, ricordava e conosceva i vari Genitori e/o parenti.

Dice il Dott. Calafiore: “In un email di ringraziamento e nell’inviarmi un invito ad un evento dell’Ordine di Malta che si svolgerà a Mussomeli il 23 giugno il Generale mi ha scritto: Grazie, grazie molto, anche a nome di Egli……., per la splendida, calorosa, piena e colorita, accoglienza di stamattina. Non mi aspettavo ciò, e spero di averla meritata. Avverto che la conoscenza personale – anche di fatti storici ed eroici – potrebbe essere foriera di altri, futuri incontri che servono, in qualche modo, a “ crescere “, sia sul piano personale, che nel “ terreno “ lavorativo, sublimando obiettivi sempre più ambiziosi, nell’interesse superiore del servizio. Seguo con interesse le Sue attività ( Milena, Vallelunga ….). La prego di salutarmi, con disinteressata simpatia, tutte le belle persone che la collaborano. Calogero Schifano.”

 

di

- che ha scritto 6142 articoli su Castello Incantato.


Non Ti PiaceTi Piace (+11 rating, 11 votes)
Loading...
3.369 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

Comune Mussomeli

 

 

 

 

This site is protected by WP-CopyRightPro This site is protected by WP-CopyRightPro