VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

“Io nel mirino degli antimafiosi”, dichiarazione del procuratore Lari

CALTANISSETTA – «Sono gli anti-mafiosi adesso ad odiarmi e, qualche giorno, mi si troverà per strada morto senza sapere chi sia stato». È il procuratore generale di Caltanissetta, Sergio Lari (foto), a sostenerlo.

Secondo lo stesso ex procuratore capo sarebbe stato l’inchiesta sul giudice Saguto – l’ex presidente del tribunale misure di prevenzione di Palermo ora sotto accusa per corruzione – a procurargli parecchi nemici non solo nella magistratura ma anche nella politica.

«Il giudice Saguto era considerata una specie di eroina», ha aggiunto Lari tra le righe di un suo intervento con un giornale newyorchese parlando di lotta all’immigrazione e alla mafia.

«Il giudice Saguto  era considerata una sorta di Falcone della sezione misure di prevenzione», ha aggiunto il procuratore generale di Caltanissetta.

 

di

- che ha scritto 1274 articoli su Castello Incantato.


Non Ti PiaceTi Piace (No Ratings Yet)
Loading...
515 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by WP-CopyRightPro This site is protected by WP-CopyRightPro