VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

“Quel pentito dice falsità”, smascherato e arrestato

CALTANISSETTA – Ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip, su richiesta della procura di Caltanissetta, a carico di un collaboratore di giustizia agrigentino.

È il trentasettenne Giuseppe Tuzzolino, indagato per calunnia continuata all’ex suocero e di un magistrato che avrebbe accusato falsamente di corruzione.

Lo stesso Tuzzolino avrebbe calunniato anche un avvocato marchigiano e un altro conoscente, sempre per calunnia,. Perché li avrebbe incolpati di avere  progettato, su indicazione di Matteo Messina Denaro e con la complicità di appartenenti della banda della Magliana e ai Casamonica di Roma, un attentato con obiettivo alcuni magistrati di Palermo e un parente di uno di loro.

E la procura nissena non avrebbe concesso parere favorevole alla misura di protezione nei confronti dello stesso Tuzzolino.

E altri due inchieste, partire dalle dichiarazioni dello stesso collaborante agrigentino, sono state peraltro archiviate.

Lo stesso Tuzzolino, secondo i magistrati nisseni, sarebbe propenso a mentire e ad utilizzare le sue dichiarazioni a fini personali. Da qui la richiesta di misura cautelare da parte del procuratore capo di Caltanissetta, Amedeo Bertone.

 

 

di

- che ha scritto 1263 articoli su Castello Incantato.


Non Ti PiaceTi Piace (No Ratings Yet)
Loading...
642 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by WP-CopyRightPro This site is protected by WP-CopyRightPro