predil 1Predil ceramiche VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca, Politica

leggi tutto DXsorgepalace

 

Intervento sulla S.P. 38, parla Maurizio Croce

MUSSOMELI – Dopo che ieri si è tenuta una conferenza stampa durante la quale è stato citato Maurizio Croce e chiamato in causa l’ufficio di commissario di Governo di cui è soggetto attuatore, il tecnico messinese attraverso una nota a tenuto a precisare quanto segue:

“Ho appreso che, durante la conferenza stampa fatta dal Sindaco di Mussomeli in data 03/11 con i giornalisti, lo stesso ha presentato un progetto di massima per la realizzazione degli “Interventi di sistemazione idrogeologica aree in frana su tratti di strade provinciali della Mussomeli – Caltanissetta” finanziata nel Patto per il Sud per un importo pari ad € 13.800.000,00.
Preliminarmente ritengo indispensabile chiarire che la trattativa svolta dal governo regionale con il Sottosegretario De Vincenti relativamente all’inserimento nel Patto per il Sud di finanziamenti per la messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, ed in particolare secondarie, è il frutto dei momenti di confronto che si sono svolti proprio nel territorio di Mussomeli alla presenza di diversi esponenti del governo regionale, della deputazione nazionale e di alcuni esponenti del governo nazionale.
La risultanza di tale trattativa sfociata nella sottoscrizione del Patto per il Sud in data 10 settembre 2016 è quella di aver destinato € 100.000.000,00 alla messa in sicurezza infrastrutturale prevalentemente secondaria e ricadente nell’entroterra della Sicilia.
E’ del tutto evidente che nessuna Amministrazione locale può vantare meriti nel raggiungimento di tale risultato in quanto lo stesso è solo ascrivibile al Governo Regionale ed al Governo Nazionale che hanno individuato in tale ambito una reale necessità indispensabile per il rilancio economico dell’Isola.
Nello specifico inoltre occorre precisare che così come riferito al Sindaco di Mussomeli in diversi tavoli tecnici che si sono svolti presso l’ufficio del Commissario per il rischio idrogeologico, tale intervento, erroneamente riportato nel Patto per il Sud come ricadente all’interno del territorio comunale di Mussomeli, in realtà comprende un comprensorio ben più vasto che abbraccia diversi Comuni della Provincia di Caltanissetta e soprattutto riguarda un strada che è di stretta competenza del Libero Consorzio Comunale e non di singoli Comuni.
A tal fine il Commissario ha già avviato una interlocuzione con il Libero Consorzio che, tra l’altro, è il richiedente di tale intervento, al fine di individuare i tratti più a rischio della suddetta strada.
Le note a cui fa riferimento nella conferenza stampa vanno inserite nel giusto contesto di informazione che prima il Presidente della Regione e successivamente lo stesso Commissario hanno voluto inviare a tutti gli amministratori coinvolti a vario titolo nei finanziamenti previsti nel Patto per il Sud e non sono in alcun modo riconducibili ad autorizzazioni a svolgere attività in tale ambito considerato che la Giunta Regionale ha individuato quale unico soggetto attuatore il Commissario.
Ed in tal senso infatti stiamo già lavorando al fine di velocizzare l’attuazione di tutti gli interventi previsti nel Patto e continueremo a farlo nei prossimi mesi con solerzia proprio perché riteniamo che gli stessi non possano e non debbano essere ricondotti ad una incauta strumentalizzazione di carattere politico a meno di ventiquattro ore dalla tornata elettorale regionale ma rappresentano reali criticità e necessità per l’incolumità dei cittadini nonché per lo sviluppo dell’Isola.”

 

di

- che ha scritto 6220 articoli su Castello Incantato.


952 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com