predil 1Predil ceramiche VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca, Eventi

leggi tutto DXsorgepalace

 

I.C. “P.E. Giudici”, incontro con Enzo Russo: “Noi abbiamo scelto”

MUSSOMELI – Nella mattinata di giovedì 9 novembre scorso, lo scrittore Enzo Russo, presidente dell’associazione provinciale “Io ho scelto”, ha incontrato gli alunni dell’istituto comprensivo “Paolo Emiliani Giudici”: gli alunni dei tre plessi di Mussomeli, Sutera ed Acquaviva Platani. Come accade da anni, il dott. Russo incontra gli alunni rappresentanti dell’associazione anti bullismo per formare e informare gli stessi sui fenomeni del bullismo e del cyber bullismo. All’incontro era presenti la dirigente scolastica Alessandra Camerota e il prof. Tonino Calà, referente legalità dello stesso istituto.

Gli alunni hanno fatto tante domande allo scrittore di Mazzarino, conosciuto anche per i suoi romanzi sul tema della mafia e il suo impegno civile sui fenomeni criminali. Particolare attenzione è stata dedicata al cyber bullismo per via delle continue notizie della cronaca quotidiana che narrano di episodi negativi, drammatici e a volte tragici, dove vengono coinvolti adolescenti a rischio. È stato anche affrontato il tema della legalità e delle regole civili da condividere in ambienti scolastici e sociali per favorire la crescita e le conoscenze formative dei ragazzi. Molta curiosità ha suscitato negli alunni il racconto di episodi di cyber bullismo, verificatesi anche a Mussomeli, per l’uso sbagliato dei social e di WhatsApp, strumenti apparentemente innocui che possono diventare fonte di una strategia comunicativa offensiva e violenta nell’uso che ne fanno gli studenti, a scuola e fuori dalla scuola. Il dott. Russo ha apprezzato molto il lavoro didattico-formativo che costantemente viene svolto a scuola per affrontare tematiche complesse e suscettibili di continui aggiornamenti e di attenta vigilanza da parte dei docenti. Compito educativo non semplice che richiede la presenza costante e la collaborazione da parte dei genitori. Interessante la relazione sintetica che è stata letta durante l’incontro dalla nuova presidente dell’associazione Chiara Cacciatore di 3 A. La quale così si esprimeva: “Nella nostra scuola non si sono verificati particolari episodi di bullismo e cyber bullismo, anche se taluni atteggiamenti e taluni comportamenti possono far pensare che ci sono situazioni problematiche che vanno affrontate con tempestività. Per lo più si tratta di comportamenti eccessivamente vivaci ed esuberanti che sicuramente causano disagi e incomprensioni. Ma non sono mai atti di vero bullismo anche se bisogna essere sempre vigili, discutendo tra noi alunni e coinvolgendo i docenti e la preside nel momento in cui si palesano situazioni di disagio e di difficoltà”.

La dirigente scolastica Alessandra Camerota che crede molto ed ha investito come scuola nei progetti cultura, legalità e territorio, in corso un progetto Erasmus su bullismo e cyber bullismo, ha ringraziato pubblicamente il gradito ospite Enzo Russo: “auspicando che tali iniziative siano sempre promosse e presenti nel nostro Istituto”.

Galleria fotografica incontro a Mussomeli

Galleria fotografica incontro ad Acquaviva Platani

 

di

- che ha scritto 6220 articoli su Castello Incantato.


195 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com