predil 1Predil ceramiche VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Giustizia, si dimette il giudice Romeo: esclusa ingiustamente dalla corte d’Appello di Palermo

Presidente di sezione della corte d’Appello di Caltanissetta lascia la magistratura. Si è dimessa per la mancata nomina a ricoprire la stessa carica a Palermo. Così il presidente Maria Giovanna Romeo ha rassegnato le dimissioni.

Andrà a riposo in anticipo rispetto ai tempi previsti per anzianità di servizio. «Non sono stata ritenuta idonea a ricoprire il ruolo di presidente di sezione a Palermo, pur essendo la sola candidata che ha già avuto questa esperienza», ha commentato.

E nei mesi scorsi è stata anche presidente facente funzione dopo il collocamento a riposo dell’ex presidente Salvatore Cardinale e l’arrivo del neo presidente Marai Grazia Vagliasindi.

Alla Romeo, a Palermo, per tre posti sono stati preferiti altri candidati. «Nulla contro di loro e le loro capacità professionali – ha spiegato – ma secondo i criteri stabiliti dal testo unico, sarei stata la sola a possedere i requisiti».

E alla fine, lei che a Caltanissetta ha presieduto corti chiamate a decidere su importantissimi processi, ha deciso di appendere la toga al chiodo non senza polemica. Che non sono rivolte a chi l’ha preceduta nella scelta di presidente di sezione di corte d’Appello a Palermo, quanto dai criteri adottati dal Consiglio superiore della magistratura.

«Avrei preferito chiudere la carriera a casa mia, a Palermo, e non così. Per questo ho ritenuto giusto rassegnare le dimissioni».

 

di

- che ha scritto 1407 articoli su Castello Incantato.


233 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com