predil 1Predil ceramiche VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Disastro ambientale, ex sindaci, funzionari Ato e tecnici dal gup

Ex sindaci, dirigenti comunali e funzionari dell’Ato rifiuti in udienza preliminare per reati ambientali. Legati alla gestione della discarica di contrada Stretto.

E nei loro confronti chiederanno di costituirsi parte civile lo stesso Comune di Caltanissetta, il Wwf e il ministero dell’Ambiente,  assistiti dagli avvocati Mariangela Randazzo, Salvatore Patrì e Giuseppe Spina.

A rischiare il processo sono l’attuale sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo e gli ex Salvatore Messana e Michele Campisi; l’ex presidente dell’Ato rifiuti Cl1, Giuseppe Cimino,  il commissario liquidatore della stessa società d’ambito, Elisa Ingala; l’ex capo dell’ufficio tecnico comunale di Caltanissetta, Gaetano Corvo;  il direttore della discarica «Stretto Giordano » Sergio Montagnino, il consulente esterno del Comune, Michele Panzica ed i dirigenti tecnici della stessa Ato rifiuti, Salvatore Rumeo e Graziano Scontrino.

A loro dieci  – assistiti dagli avvocati Giuseppe e Francesco Panepinto, Raffaele Palermo, Giacomo Butera, Segio Iacona, Salvatore e Antonio Falzone, Maria Giambra, Sonia Tramontana  e Ippolito Cucchiara –  la procura ha contestato le ipotesi di disastro ambientale e inquinamento.

Con fatti che sarebbero racchiusi dal 1999  fino a tre anni addietro. Per tutti  questi anni, secondo la tesi accusatoria, il percolato avrebbe costantemente inquinato.

 

di

- che ha scritto 1407 articoli su Castello Incantato.


244 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com