predil 1Predil ceramiche VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

«Andò a rubare con il nipotino», scatta la pena per lo zio

È lui, per il giudice, il sospetto ladro che mentre rubava aveva con sé il nipotino sul furgone. Già, perché è in queste circostanza che un disoccupato quarantenne, il nisseno G. G. – assistito dall’avvocato Massimiliano Bellini –  è stato sorpreso da una pattuglia di polizia un anno e mezzo fa.

Ora è stato condannato a sei mesi per furto aggravato a fronte di una richiesta assolutoria avanzata dalla stessa procura.

È durante un servizio di controllo del territorio che i poliziotti si sono accorti,a tarda sera, della presenza di un furgone in una zona isolata.

Nel momento in cui lo hanno intercettato il conducente del mezzo avrebbe tentato di fuggire. Ma è stato bloccato nell’arco di poche centinaia di metri.

Sul suo Fiat «Ducato» furgone aveva transenne metalliche del comune e un carrello rubato in un negozio. In quel frangente gli agenti si sono accorti che nell’abitacolo del mezzo v’era un bimbo.

Peraltro  il furgone era in quel momento sotto sequestrato e stava circolando con un tagliando assicurativo taroccato.

 

di

- che ha scritto 1407 articoli su Castello Incantato.


456 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com