VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Sport

leggi tutto DXsorgepalace

 

Eccellenza buon pari del Mussomeli contro il Dattilo

Il Mussomeli strappa un buon pareggio in casa della capolista Dattilo, ma ha molto da recriminare sull’arbitraggio del pessimo Pantaleo. Probabilmente i rossoblù avrebbero firmato per un pari prima della gara e il risultato rispecchia i valori che si sono visti in campo, dato anche il forte vento che ha condizionato la gara. Aprile schiera i suoi con il 4-3-1-2, con Guastella che agisce dietro le due punte Lentini e Pirrotta. Con questa mossa blocca la principale fonte di gioco dei padroni di casa, l’esperto play Marco Fina, sul quale il fantasista palermitano agisce in prima battuta, con gli altri compagni del centrocampo pronti a subentrare in seconda battuta. Sulle fasce Iraci e Convitto sono ottimamente ostacolati da Amato e Ferrara (in un ruolo per lui inedito).

La prima occasione capita sui piedi di Iraci che calcia forte, ma centrale. Sgroi si salva in calcio d’angolo. Il Mussomeli risponde dopo cinque minuti con una botta di Lentini respinta da Grimaudo. Poi più nulla fino ai minuti finali del primo tempo quando il Mussomeli costruisce due buone occasioni, prima con Guastella che calcia alto di poco e poi con Lentini che ruba palla dentro l’area e calcia, costringendo Grimaudo ad un difficile intervento.

Nel secondo tempo è il Dattilo che parte subito forte nel tentativo di vincere la partita: al 5’ Iraci a porta vuota non riesce ad impattare bene un traversone di Convitto. La palla finisce alle stelle. Al 7’ Minnone da buona posizione calcia debole e Grimaudo para facilmente. Al 20’ è di nuovo Convitto che va via sulla fascia e mette in mezzo un pallone rasoterra sul quale si avventa De Luca, ma Sgroi respinge di piede. Sulla mischia che si accende in area è decisivo Iannello, che sbroglia la matassa calciando la palla lontano dalla sua porta. Al 23’ è ancora De Luca ad avere un’ottima occasione ma spreca calciando alto a porta sguarnita. Al 25’ si fa vedere il Mussomeli: palla recuperata da Minnone sulla trequarti, che serve in profondità Guastella, il quale calcia incredibilmente a lato. Dopo un minuto altra occasionissima per il Mussomeli. Lentini dal vertice dell’area lascia partire un forte tiro sul quale compie un miracolo Grimaudo. È il preludio al gol: azione insistita del Mussomeli in area del Dattilo, Buccafusco riceve palla al limite dell’area e lascia partire un destro sul quale non può nulla il pur bravo Grimaudo. Neanche il tempo di battere la palla al centro e il sig. Pantaleo assegna un rigore al Dattilo: Licari in scivolata colpisce il pallone con il piede, quando lo stesso ha già oltre varcato la linea di fondo campo, e dopo carambola sulla sua mano. Fina realizza spiazzando Sgroi. Non succede più nulla fino al triplice fischio finale. Un pareggio che non accontenta nessuna delle due contendenti, soprattutto i padroni di casa, ma giusto per quanto visto in campo.

 

di

- che ha scritto 6443 articoli su Castello Incantato.


711 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com