VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Vallelunga, confiscati beni a un imprenditore

Vallelunga-Confiscati i beni di un imprenditore di Vallelunga. È il settantaduenne Giuseppe Castiglione nei confronti del quale è divenuta definitiva l’espropriazione dei suoi beni.

Un patrimonio, secondo la stima degli inquirenti, che sarebbe stato accumulato attraverso attività illecite. Ma in appello l’imprenditore si era visto restituire buona parte dei beni che in precedenza gli erano stati sequestrati.

Erano rimasti al centro del provvedimento un’agenzia di pompe funebri, un terreno e altri conti correnti.

Sì, perché la corte d’Appello, in precedenza, aveva annullato il sequestro di un’impresa zootecnica, auto, fabbricati a Vallelunga e altri conti correnti bancari.

Ora la confisca definitiva con gli uomini della Direzione investigativa antimafia che stanno eseguendo i provvedimenti emessi dal tribunale.

Già, perché parallelamente è scattata la stessa misura a carico dell’imprenditore gelese settantunenne Filippo Sciascia.

Complessivamente i provvedimenti hanno interessato beni per un valore di oltre 3 milioni di euro.

Per quanto riguarda Castiglione, tutto è legato al suo coinvolgimento nell’operazione «Deserto» che avrebbe colpito, secondo gli stessi inquirenti, la mafia del Vallone.

Ma nel successivo processo l’imprenditore di Vallelunga accusato di associazione mafiosa, è stato poi assolto.

 

di

- che ha scritto 2047 articoli su Castello Incantato.


2.290 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com