VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Altra morte bianca, perde la vita un giovane tecnico

Ancora una morte sul lavoro. A perdere la vita, in questo caso, è stato un giovanissimo tecnico del Nisseno che aveva trovato occupazione nelle Marche.

È il ventottenne gelese Gianluca Caterini deceduto ad Ascoli perché rimasto intrappolato sotto un tubo che fa parte di una conduttura del metano. È lì che stava lavorando il ragazzo che lascia moglie e figlia.

Mentre i colleghi stavano spostando quel grosso tubo – è un primo scenario tracciato dai carabinieri – d’improvviso qualcosa è andato storto.

E quella tubatura, assai pesante, ha finito per schiacciarlo. Per lui non c’è stato scampo. È rimasto ucciso all’istante. Inutile ogni tentativo di prestargli soccorso.

Sotto il profilo delle indagini, militari e magistrati stanno tentando di ricostruire esattamente l’accaduto attraverso anche le testimonianza dei colleghi.

La sua, purtroppo, è l’ennesima morte bianca che ripropone prepotentemente lo spinoso tema della sicurezza sul lavoro.

 

di

- che ha scritto 1574 articoli su Castello Incantato.


4.562 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com