VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Neonata morì subito dopo la nascita, il Pm: i medici incolpevoli; ma i genitori s’oppongono

Nessuna colpa da parte dei medici per la morte di una neonata. Che, per i magistrati, sarebbe solo stato il frutto di una disgrazia. Senza alcuna responsabilità esterna.

Che, tradotto nel concreto, s’è materializzata in una richiesta di archiviare l’inchiesta a carico di un gruppetto di medici.

Istanza che è stata impugnata dai genitori della piccola. E in tal senso sarà il gip a sciogliere la riserva decidendo se dare un seguito al dossier o accantonarlo definitivamente.

Il braccio di ferro tra le parti affonda le radici nel luttuoso epilogo che ha caratterizzato le brevissima odissea di una bimba.

Nata al «Vittorio Emanuele» di Gela, per le sue condizioni di salute ne è stato disposto il trasferimento all’ospedale di Enna per essere sottoposta a terapia intensiva nel reparto neonatale.

Ma poche ore dopo il cuoricino della piccola ha smesso di battere per sempre. E dal quel momento in poi, sull’onda della denuncia presentata dai genitori, ha preso corpo un’indagine che s’è catalizzata sui medici che, a vario titolo, avrebbero avuto un ruolo nell’immediato pre e post parto.

Per i familiari della neonata si sarebbe trattato di una infezione che non sarebbe stata diagnosticata. Di differente avviso, invece, la procura. Tanto da chiederne l’archiviazione. Sarà il gip a decidere.

 

di

- che ha scritto 1985 articoli su Castello Incantato.


675 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com