VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Plumeri:Villalba tra le prime communità in Sicilia della raccolta differenziata

Villalba-Il primo cittadino di Villalba è più che entusiasta per gli ottimi risultati raggiunti nella raccolta dei rifiuti differenziati. Plumeri, attraverso una nota, esprime soddisfazione e scrive: ”A meno di sei mesi dall’inizio del servizio porta a porta Villalba raggiunge un risultato che nei primi mesi del 2018 va oltre ogni più rosea aspettativa. Alla fine dello scorso anno già si registravano risultati lusinghieri che sfioravano il 50% della parte differenziata, ma già i primi mesi di questo 2018 hanno fatto un balzo in avanti importante. E’ del mese di Febbraio il rapporto che assegna al nostro paese il risultato del 76,47%.Un traguardo che ci pone tra le primissime comunità in Sicilia per risultato.
L’amministrazione Comunale ha creduto in questo progetto ed ha lavorato alla sua pianificazione per tutto il 2017. Si è dovuto aspettare l’insediamento operativo della Società di Scopo “SRR Servizi Impianti srl” per dar corso alla raccolta porta a porta vera e propria. E’ Indubbio che questi risultati raggiunti in un periodo dove molte comunità segnano il passo e le città metropolitane ancora lontane da un sistema di efficienza, sono il merito di tutto il paese. Prima di tutto i Cittadini , che hanno dimostrato maturità , senso civico e rispetto delle regole.A seguire un Grazie pieno va dato a chi attua con professionalità il servizio, per tutto il personale impegnato in questo settore viene citato il capo squadra, l’impiegato Filippo Monreale.Un debito di riconoscimento va all’Arch. Ursula Annaloro, la quale con un impegnativo lavoro di volontariato ha redatto il materiale di formazione e divulgativo.
E Non ultimo, va riconosciuto l’impegno dell’Ass. al ramo Giuseppe Tramontana che non si è risparmiato in nulla, sostituendosi spesso alla carenza di personale. Va considerato che questi risultati si sono ottenuti in un periodo che ancora non arriva a mezzo anno, ci troviamo nel pieno di un percorso sperimentale che deve affrontare l’analisi dell’efficienza economica e il miglioramento del servizio che è ancora possibile.
Abbiamo presente che i nostri cittadini si chiedono se non sia giusto uno sgravio nella bollettazione, rispetto agli anni precedenti.Bisogna che la collettività assuma la convinzione che questo è un percorso obbligato che non ha possibilità di tornare indietro, se non si vuole incorrere in sanzioni fortemente penalizzanti. Rischio questo che corrono molte comunità , alla luce delle determinazioni del Presidente della Regione e noi , a ragion veduta, non corriamo questo rischio. Abbiamo allineato i costi al sistema precedente, pur offrendo un servizio molto più dispendioso, infatti non va sottovalutato il fatto che i rifiuti vengono prelevati a porta, senza il bisogno di arrivare alle precedenti postazioni dei cassonetti, siamo riusciti anche ad assorbire l’aumento del costo dovuto alla fatturazione della SRR, cioè siamo rimasti dentro gli stessi costi totali anche se gravano circa 20.000,00 € di IVA. E tuttavia non siamo soddisfatti, sappiamo che lavorandoci ancora possiamo ulteriormente abbattere i costi di conferimento e senza dubbio, ci candidiamo a usufruire delle politiche di premialità che pur sempre la politica regionale deve promuovere .  Ma al di la di tutto rimane un fatto, che in questi giorni ci viene riconosciuto da molte altre amministrazioni, e cioè che i Villalbesi hanno dato prova di civiltà .”

 

di

- che ha scritto 6458 articoli su Castello Incantato.


460 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com