VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Altra morte bianca, non ce l’ha fatta l’operaio che fu investito da un’esplosione

Altra morte bianca. Non ce l’ha fatta l’operaio che era rimasto gravemente ferito dall’esplosione di un macchinario. Vicenda già al centro di un’inchiesta della magistratura ma che adesso assume contorni assai  più pesanti.

A due mesi da quel terribile incidente il suo cuore s’è fermato per sempre. Il luttuoso epilogo è legato al decesso del quarantottenne Emanuele Semplice, operaio specializzato, padre di due figli.

L’uomo era responsabile di un gruppo di operai della «Sicilsaldo» azienda metalmeccanica che al momento della disgrazia stava effettuando lavori in Calabria.

L’improvviso scoppio di una macchina operatrice pneumofora lo aveva investito in pieno. Con tale violenza da fargli perder una gamba.

È stato subito trasferito in ospedale, ma da allora le sue condizioni di salute sono sempre rimaste gravissime. Disperate. Fino a quando il sottile filo di speranza, adesso, s’è spezzato.

 

di

- che ha scritto 2150 articoli su Castello Incantato.


692 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com