VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Maltempo nel nisseno: operaio ferito da una cancellata, a Mussomeli un uomo sbalzato dalla scala

Mussomeli – Più di una tragedia sfiorata a causa del maltempo. Delle raffiche di vento che hanno raggiunto velocità impressionanti.

A Gela un operaio ha rischiato di rimanere ucciso da una cancellata, mentre a Butera un’intera tettoia è venuta giù.

Il fortissimo vento a Mussomeli ha poi divelto numerosissimo alberi e provocato numerosi danni. Ieri nel paese manfredonico le folate hanno capovolto vasi, scoperchiato tetti e creato diversi danni.  In campagna, in località Castello , un uomo che stava effettuando lavori di giardinaggio  su una scala nel proprio podere è stato letteralmente sbalzato dal vento. Fortunatamente l’atterraggio, dopo una caduta da un metro e mezzo di altezza,  è stato morbido così l’uomo è rimasto illeso a seguito della caduta.

A Gela sarebbe rimasto ferito il custode di una ditta di contrada Brucazzi, nell’ara della zona industriale. Un cancello sarebbe piombato sul cinquantenne  ferendolo gravemente al volto. Nella strada che porta al castello tantissimi i rami spezzati e caduti nella carreggiata stradale.

Secondo una prima valutazione avrebbe riportato fratture al viso ed è stato subito affidato alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele.

A Butera, invece, la forza del vento ha letteralmente sradicato una tettoia che è finita in strada. Per fortuna senza colpire nessuno.

La struttura era imponente e avrebbe potuta causare una disgrazia. Tantissimi, poi, i danni, in altre aree della provincia.

 

di

- che ha scritto 6642 articoli su Castello Incantato.


1.185 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com