VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Marianopoli, Casucci (FI): “Troppe spese legali e poca chiarezza sul parco eolico”

Marianopoli – Calogero Casucci, responsabile provinciale territorio ambiente di Forza Italia per la zona Nord, e candidato a Sindaco con il gruppo Forza Italia nelle ultime elezioni amministrative del Comune di Marianopoli , attraverso una nota, punta il dito  contro le spese comunali per il contenzioso e chiede conto dlla vicenda del parco eolico 

Lo scorso 12 Marzo, a Marianopoli, è stato convocato il Consiglio Comunale in sessione ordinaria, il quale ha trattato e deliberato il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio, quasi tutti inerenti la liquidazione di onorari professionali ad avvocati che hanno seguito dei procedimenti legali in cui il Comune di Marianopoli è stato interessato negli anni. Nella fattispecie è stata riconosciuta una somma complessiva fuori bilancio di circa 107.000 € per spese legali e giudiziarie. Sono perfettamente consapevole che i debiti ovviamente vanno onorati, ma anche che alcuni procedimenti legali potevano essere evitati per non gravare sulle casse comunali in un periodo di crisi a.

Impossibile – continua l’ingegnere .  non notare una spesa relativa a liquidazione di onorario professionale pari a 31.000 €; questa è la parcella che il Consiglio Comunale si è trovato costretto a liquidare ad un noto avvocato nisseno  in merito al contenzioso venutosi a creare tra la società Mimiani Wind (società che ha realizzato il parco eolico nelle zone limitrofe a Marianopoli), ed il Comune di Marianopoli.

In questo contenzioso, tra l’altro, il Tribunale di Caltanissetta con sentenza n. 12/2017 ha condannato in primo grado il Comune di Marianopoli al pagamento in favore della società Mimiani Wind della somma di circa 370.000 €, e lo stesso Comune di Marianopoli ha proposto appello avverso alla sentenza sfavorevole emessa.

Questa è una vicenda risalente a più di dieci anni fa, che ha visto e continua a vedere interessate ben quattro amministrazioni comunali che si sono susseguite negli anni (amministrazioni Brigida, Vaccaro, Montagna e Noto), è stata oggetto di contrasto tra le varie forze politiche, anche nell’ultimo Consiglio Comunale, e soprattutto è stata sempre poco chiara un po’ a tutti i cittadini.

Con questa nota, su richiesta del gruppo Forza Italia Marianopoli e su richiesta di molti cittadini interessati alla vicenda del parco eolico venutasi a creare tra la società Mimiani Wind ed il Comune di Marianopoli, chiedo a tutte le forze politiche e le amministrazioni che sono state coinvolte in questa vicenda ad organizzare un dibattito pubblico per spiegare e chiarire tutto quello che è successo in merito a questo argomento”.

 

di

- che ha scritto 6642 articoli su Castello Incantato.


195 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com