VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Tenta di consegnare telefonino a familiare carcerato, scoperta e denunciata

Caltanissetta – Pensava di essere riuscita  nell’impresa, per nulla semplice, di fare entrare un cellulare in carcere. E invece le è andata male.

Sì, perché è stata scoperta e denunciata. È al carcere di San Cataldo che l’episodio si è verificato. Ma come in tante altre occasioni sono stati gli agenti di polizia penitenziaria a mandare in fumo i piani.

La donna si era presentata a colloquio con un familiare e, credendo di non essere vista, ha tentato di passargli un telefonino.

Ma la  manovra è stata neutralizzata sul nascere. Perché gli agenti polpen si sono subito accorti del gesto e hanno requisito il telefonino ancor prima che il detenuto potesse entrarne in possesso.

E alla donna non soltanto è fallito il piano per aiutare il familiare, ma s’è ritrovata pure sul groppone una segnalazione alla procura.

 

di

- che ha scritto 1891 articoli su Castello Incantato.


171 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com