VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

5.000 piante di marijuana scoperte dalla polizia nel nisseno – il video

CALTANISSETTA – Le 5.000 piante di marijuana scoperte dalla polizia nelle campagne del Nisseno di Niscemi in particolare, avrebbero prodotto droga sarebbe di ottima qualità. Sarebbero state del tipo “amnesia”.

Piante per un peso di ben oltre due tonnellate. A questa sono andate ad aggiungersi altri due quintali marijuana già essiccata. Questo è quanto risultato dalle analisi di laboratorio.

La sostanza, sul mercato al dettaglio, avrebbe fruttato oltre 3 milioni e mezzo di euro.

E le 5 mila tutte le piante sono già state sradicate dal terreno. Da quelle tre mega serra scoperte in contrada Valle Niglio e che hanno fatto scattare l’arresto del sessantenne Carmelo Consalvo Carmelo  e del il trentenne Andrea La Marca Andrea accusati di produzione e traffico di sostanze stupefacenti.

La stessa polizia ha evidenziato che con  quest’ultima  sono cinque le piantagioni di droga scoperte negli ultimi diciotto mesi  nel Nisseno. La prima, in ordine di tempo, a fine 2016, con la scoperta di tre serre di pomodoro ciliegino  – in contrada «Spina Santa» a Gela – che nascondevano 1.000 piante di canapa indiana mature per la raccolta e 40 chilogrammi  della stessa sostanza già essiccata.

Pochi giorni dopo, il sequstro di poco meno di 70 chilogrammi di marijuana in contrada Bulala, nelle campagne di Gela.

Lo scorso anno in contrada Dirillo, non distante da Acate, sono state scovate altre 7.200 piante di cannabis indiana su un terreno che si estendeva per oltre  5 mila metri quadri.

Chiudono la serie le oltre 10.000 piante scoperte in contrada Brigadieci, a Mazzarino, e che erano nascoste tra i filari di una vigna.

 

 

di

- che ha scritto 1925 articoli su Castello Incantato.


882 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com