VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Sesso a saldo di un debito, cadono le accuse per un bracciante

Caltanissetta – Per farsi ripagare il debito avrebbe preteso sesso da lei. Questa l’accusa che pendeva su un bracciante e che nel concreto si era tramutata nell’imputazione di tentata estorsione. Oltre alla diffamazione perché all’interno di un bar, secondo l’accusa, avrebbe etichettato la donna, sua debitrice, come una sorta di prostituta.

Ma alla fine le contestazione mosse a carico del bracciante cinquantanovenne di Resuttano, Antonio Giuseppe S. – assistito dall’avvocato Diego Perricone – sono cadute nel vuoto.

Per la tentata estorsione è stato prosciolto perché aveva già subito un precedente processo, conclusosi con la sua condanna a  un anno e 10 mesi, sempre per gli stessi fatti che gli sono stati adesso contestati. Sempre pretese di sesso a saldo di quel debito concesso alla donna.

L’unica variante è stata il periodo di contestazione che sarebbe stato appena precedente rispetto a quello al centro del primo procedimento.

La quarantaduenne, pure lei di Resuttano che avrebbe subito il ricatto si è costituita parte civile. Ma il giudice l’ha condannata al pagamento delle spese processuali.

E questa accusa è caduta passando per il ne bis in idem. Ma anche l’accusa di diffamazione, perché l’avrebbe pesantemente apostrofata all’interno di un bar davanti ad altri clienti, alla fine non ha retto.

Il giudice, in questo caso, lo ha assolto con formula piena: assolto perché «il fatto non sussiste».

Secondo la tesi accusatoria avrebbe chiesto a una donna prestazioni sessuali in cambio di un prestito che le avrebbe concesso. O in alternativa, sempre per l’accusa, il doppio della cifra che le avrebbe prestato: 800 euro in tutto. Sempre per gli inquirenti l’avrebbe pure molestata e minacciata di morte.

 

di

- che ha scritto 1771 articoli su Castello Incantato.


1.662 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com