VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Caso Montante, nuovi particolari dell’inchiesta. Quei legami coi boss del Vallone

Caltanissetta – È stato ribattezzato dagli inquirenti «modello Montante». È quanto sarebbe emerso da indagini che si sono arricchite di dichiarazione rese dall’ex assessore regionale Marco Venturi e dall’ex presidente dell’Irsap, Alfonso Cicero.

Gli inquirenti hanno fatti riferimento a quella che sarebbe stata la “tesi del complotto” che l’ex presidente di Confindustria Sicilia avrebbe messo in piedi  «così da manipolare i fatti».

Secondo la stesa procura questo aspetto sarebbe stato confermato dagli esiti della perquisizione che nel gennaio di due anni fa è stata eseguita nella villa dello stesso Montante, in contrada Altarello, alla periferia di Serradifalco.

Ma a dare l’input all’inchiesta sarebbero state le dichiarazioni dell’ex boss di Cosa nostra a Serradifalco, Dario Di Francesco, peraltro ex dipendente dell’Asi, che ha riferito di presunti rapporti tra Montante e la famiglia Arnone di Serradifalco, che l’accusa ritiene di spicco nel panorama mafioso.

Rapporti, in particolare, con Paolo e Vincenzo Arnone che sarebbero stati testimoni di nozze dello stesso ex presidente regionale degli industriali.

Il collaborante Dario Di Francesco avrebbe poi raccolto il testimone, alla guida di Cosa nostra nel Serradifalchese, dallo stesso Vincenzo Arnone.

Su questo scenario si sono soffermati anche altri collaboratori di giustizia, tra i quali Carmelo Barbieri, Pietro Riggio, Aldo Riggi, Salvatore Ferraro e l’ex boss di Vallelunga, Ciro Vara.

E nello spaccato delle contestazioni che la procura nissena ha mosso ai coinvolti nel blitz, almeno ai sette che sono stati raggiunti da provvedimenti cautelari, a Montante, in concorso con altri, vengono contestati  i reati di accesso abusivo ad un sistema informatico e di rivelazione di segreto d’ufficio e più episodi  corruzione per atti contrari ai doveri del proprio ufficio.

 

di

- che ha scritto 2047 articoli su Castello Incantato.


2.577 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com