VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

«Sfruttavano lucciola, coppia patteggia la pena

Caltanissetta – Condannati in nisseno e una dona dominicana che avrebbe sfruttato “lucciole” gestendo un giro di prostituzione nel Nisseno.

Sono il  quarantatreenne Michele Privitera e la cinquantenne Sixta Carmen Angulo Meregildo   – difesi dagli avvocati Giuseppe Dacquì e Rosario Di Proietto – accusati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

È di un anno e 8 mesi ciascuno la pena ratificata dal gup David Salvucci, dopo avere raggiunto l’accordo con la procura. Ma in più, la donna dovrà pagare 2 mila euro di multa, l’uomo 1.600 euro.

Mentre restano indagati altri cinque. Tre di loro sono nisseni – una è donna – gli altri due sono due sudamericane che da sfruttate si sarebbero trasformate in sfruttatrici.

Secondo la tesi accusatori gli organizzatori del giro di prostituzione avrebbe preteso dalle loro “squillo” 50 euro al giorno oppure 250 euro a settimana.

Peraltro Privitera e Angulo, un paio di mesi fa, sono finiti nei guai per altro. Perché la guardia di finanza ha presentato loro il conto nella veste di evasori fiscali.

Le fiamme gialle hanno calcolato che la coppia avrebbe guadagnato qualcosa come 150 mila euro sfruttando le ragazze e su questi guadagni sono stati chiamati a pagare le tasse.

 

di

- che ha scritto 1771 articoli su Castello Incantato.


622 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com