VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Mafia e pizzo, cadono accuse per Stiddaro… che stiddaro non era

Cadono le accuse per un sospetto mafioso… che mafioso non era. Mentre un secondo imputato ha messo in carniere uno sconto di pena.

Così nel secondo passaggio in aula al processo legato all’inchiesta antimafia che ha colpito la Stidda facendo scattare nel febbraio di cinque anni fa 18 arresti per droga, armi e pizzo. Secondo gli inquirenti sono finiti allora nelal rete  capi storici e gregari della Stidda

In appello è arrivato il colpo di spugna per il ventinovenne Ettore Nobile –  assistito dall’avvocato Flavio Sinatra – che nel primo procedimento è stato condannato a nove anni di reclusione e che adesso ne è uscito con un verdetto assolutorio.

Sconto di pena, invece, per il trentottenne Carmelo Curvà – difeso dall’avvocatessa Nicoletta Cauchi – che ne è uscito con la pena a setta anni di reclusione.

Secondo la tesi degli inquirenti i diciotto coinvolti nell’operazione avrebbero pianificato attentati e avrebbero imposto il pagamento del pizzo a commercianti e imprenditori. E coloro che non si sarebbero piegati al ricattosarebebro stati avevrtiti con el manieer “forti”.

 

di

- che ha scritto 1990 articoli su Castello Incantato.


514 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com