VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Imprenditore del Vallone arrestato per 8 quintali di droga

Sarebbe originario dell’area del Vallone  un insospettabile imprenditore arrestato nel Ravennate per una grossa partita di droga.

Un quantitativo enorme: qualcosa come otto quintali di sostanza tra marijuana e hashish. In particolare 600 chili di “erba” divisa in balle e il resto panetti di “fumo”.

Un vero e proprio tesoro che immesso nel mercato dello spaccio avrebbe frutta qualcosa come otto milioni di euro, almeno secondo la stima dei carabinieri.

È un piccolo imprenditore settantenne – che gli inquirenti hanno indicato come «titolare di una piccola fabbrica di divani» – originario di Marianopoli, l’insospettabile arrestato nel blitz insieme ad un quarantene albanese che, invece, è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.

È stato proprio bloccando in auto il settantenne originario del Nisseno che è stata poi scovata l’enorme quantità di droga.

Già perché l’imprenditore nascondeva nel bagagliaio della sua Citroen C5 70 chili di marijuana sistemati dentro

due sacchi neri per l’immondizia.

Poi i controlli si sono spostati in un altro magazzino e lì dentro sono saltati fuori gli ottocento chilogrammi di droga.

E su disposizione del pm Angela Scorza per entrambi è scatto il provvedimento restrittivo.

 

di

- che ha scritto 1925 articoli su Castello Incantato.


1.466 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com