VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Banda specializzata nei furti in casa», chiesto giudizio per tre

CALTANISSETTA – Processo per la sospetta banda dei “topi d’appartamento”. Lo ha chiesto la procura nei confronti dei tre giovani finiti nel mirino degli inquirenti quattro mesi e mezzo fa.

Quando, a più riprese, sono stati arrestati il ventunenne Maurizio Smorta preso il giorno di Pasquetta e, successivamente, il ventitreenne Michael Costarelli e il trentatreenne Nicolò Morello che in un primo momento erano stati denunciati per furto aggravato in concorso.

Poi, sulla base delle indagini dei carabinieri, sono arrivati i provvedimenti cautelari emessi dal gip. Nell’ultimo dei casi in questione, non il solo contestato al terzetto, era stata presa di mira un’abitazione di via Recanati, a Gela. Un colpo assai magro, questo, che ha fruttato un bottino di poco più di un centinaio di euro.

Ma a loro gli inquirenti hanno affibbiato la presunta paternità di altri furti in casa. In qualche caso con azioni da ladri acrobati.

Da qui la richiesta di rinvio a giudizio presentata a carico dei tre presunti componenti la banda che andranno al cospetto del gup perché a loro carico pende la contestazione di furto aggravato in concorso.

 

di

- che ha scritto 2089 articoli su Castello Incantato.


172 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com