VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Cocaina al posto delle mentine, arrestato sospetto pusher

Gela – Cocaina al posto delle mentine. Ma l’escamotage non ha funzionato. È stato scoperto dai carabinieri così da finire in trappola.

Questo lo scenario in cui è maturato l’arresto di un trentacinquenne, N.R., gelese, volto già noto alle forze dell’ordine.

Ora è finito ancora una volta nei guai con la giustizia, in questo caso per detenzione e spaccio di stupefacenti.

È durante un servizio di controllo straordinario che il sospetto pusher è finito nel mirino dei militari. Nel momento in cui s’è reso conto che i carabinieri lo stavano fermando, era già troppo tardi.

Non avrebbe avuto il tempo di liberarsi della droga. Sì, perché in tasca gli è stata trovata una confezione di caramelle, ma piuttosto che le mentine dentro v’era la cocaina.

In particolare tredici dosi di “neve” che, secondo la tesi investigativa, sarebbero state già pronte per lo smercio.

In più aveva con sé soldi, 1.600 euro in banconote di piccolo taglio. Quattrini che, secondo gli stessi carabinieri, sarebbero stato il frutto della sospetta attività di spaccio.

Cocaina e denaro sono stati sequestrati dai militari, mentre il trentacinquenne, su disposizione della procura, è stato arrestato.

 

di

- che ha scritto 2044 articoli su Castello Incantato.


885 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com