VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

«Scontro fatale», chiesti 18 mesi di carcere e danni

CALTANISSETTA – Chiesta una condanna per un incidente mortale costato la vita di un ragazzo. La vittima è il venticinquenne di Riesi, Luca Danese finito con la moto contro un muretto.
L’imputato è l’imprenditore agricolo di Riesi, Piero Farruggia – difeso dall’avvocato Giuseppe Panepinto – accusato di omicidio colposo.

E per lui la procura ha chiesto un verdetto di colpevolezza con una condanna a un anno e sei mesi di reclusione. Così come le parti civili, ossia i familiari del ragazzo – assistiti dagli avvocati Carmelo Terranova e Giovanni Sanfilippo –  che hanno pure sollecitato una provvisionale e il risarcimento dei danni.

Di contro la difesa ha proposto l’assoluzione del suo assistito. Tutto secondo il naturale gioco delle parti processuali.

L’incidente mortale risale al 6 giugno di quattro anni fa quando il ragazzo, in sella alal sua moto, dalla campagna stava raggiungendo Riesi.

Lungo il tragitto – secondo la ricostruzione dell’accusa – il Suv guidato dall’imputato avrebbe invaso la carreggiata immettendosi da una stradina laterale.

Così il ragazzo sarebbe finito contro un muro e l’impatto non gli avrebbe lasciato scampo. Il suo cuore s’è fermato per sempre.

 

di

- che ha scritto 2044 articoli su Castello Incantato.


830 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com