VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Armi, arrestato per scontare la pena

immagine di repertorio

San Cataldo – Lui, condannato in via definitiva per ricettazione e armi, è stato arrestato per pagare il suo conto in sospeso con la giustizia.

È un quarantaduenne di San Cataldo, Salvatore Faulisi, che è stato giudicato colpevole in relazione al procedimento legato all’inchiesta «Enclave».

La Cassazione nel giugno scorso ha reso definitiva la colpevolezza dell’imputato con 3 anni e 3 mesi per una vicenda che risaliva a quattro anni fa.

Una sospetta movimentazioni di armi con, sullo sfondo, un presunto progetto di attentato a un maresciallo dei carabinieri. Un aspetto, quest’ultimo, rimasto fuori dall’inchiesta e dal procedimento che, piuttosto, s’è incentrato sulle armi che avrebbero viaggiato l’ungo l’asse San Cataldo-Resuttano.

Ora su ordine della corte d’Appello è stata eseguita la carcerazione, anche se il tribunale di sorveglianza ha concessa a Faulisi la detenzione in casa per espiare la pena residua di un anno, un mese e 16 giorni di reclusione oltre  al pagamento di 850 euro di multa.

 

di

- che ha scritto 2088 articoli su Castello Incantato.


334 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com