VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Eventi

leggi tutto DXsorgepalace

 

Domani all’Istituto “P.E.Giudici” incontro sulla grande guerra con lo scrittore Salvatore Scalia

MUSSOMELI – In occasione della ricorrenza celebrativa della conclusione della “Grande Guerra” del 1914-18, di cui ricorre il centenario commemorativo, venerdì 26 ottobre 2018 si terrà, presso la sala conferenze “Paolo Emiliani Giudici”, plesso “Sacerdote G. Messina”, ore 11:30, l’incontro con lo scrittore Salvatore Scalia, autore del libro “L’apocalisse degli automi – gli scrittori siciliani e la Grande Guerra”.

L’appuntamento con lo scrittore di Mascalucia, già direttore della pagina cultura e spettacolo de “La Sicilia”, sarà dedicato alle terze classi (A, B e C) della scuola secondaria di primo grado che nel corrente anno scolastico affronteranno lo studio della “Grande Guerra”. A tale riguardo, gli alunni delle terze classi daranno un loro contributo creativo (disegni, poesie, canti ed altro) per l’allestimento del “Museo delle guerre” che sarà inaugurato lunedì 29 ottobre, presso una sala del palazzo Sgadari.

Nell’approssimarsi della ricorrenza celebrativa, tutte le scuole italiane stanno dedicando delle iniziative al ricordo storico dei fatti tragici che segnarono l’inizio del secolo scorso, come auspicato da una nota del Miur che così recita: “Il 4 novembre 1918 aveva termine il primo conflitto mondiale che ha segnato in modo profondo e indelebile l’inizio del ‘900 e ha determinato radicali mutamenti politici e sociali. La ricorrenza è, pertanto, legata alle commemorazioni istituzionali che evocano la conclusione della Prima Guerra Mondiale, un evento significativo nella storia d’Italia che verrà ricordato come “Giorno dell’Unità Nazionale Giornata delle Forze Armate”. In questa giornata si intende celebrare, in special modo, il sacrificio di tanti giovani chiamati alle armi le cui vite vennero spezzate nell’ immane tragedia della guerra”.

La dirigente scolastica prof. Alessandra Camerota ha sollecitato i docenti di tutti gli ordini di scuola dell’Istituto comprensivo ‘Paolo Emiliani Giudici’ “a partecipare e realizzare iniziative didattiche e formative per ricordare e fare prendere consapevolezza agli alunni circa le terribili tragedie causate da tutte le guerre, come viene sancito dall’art. 11 della Costituzione dove è scritto: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo”.

 

di

- che ha scritto 6708 articoli su Castello Incantato.


430 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com