Diretta settimana Santa 2019
Vigro
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

«Accoltellò l’ex convivente», donna si difende e resta ai domiciliari

Ai domiciliari era e ai domiciliari rimane. Così ha disposto il giudice nei confronti della donna di San Cataldo che sabato notte è stata arrestata perché accusata di avere accoltellato il suo ex convivente che, secondo il racconto di lei, l’avrebbe stalkizzata da mesi.Tanto da presentare una sfilza di denunce a carico di lui.

Arresti in casa per la trentunenne sancataldese Sonia Ingaglio – assistita dall’avvocato Massimiliano Bellini – accusata del tentato omicidio di un trentacinquenne di Delia con il quale ha convissuto per diversi mesi. Periodo d’inferno, secondo la ricostruzione fornita dalla donna, che poi ha deciso di troncare quella relazione.

Ma dal quel momento in poi  – secondo il racconto della ragazza – lui le avrebbe reso la vita un incubo. Tant’è che nei suoi confronti ha presentato qualcosa come sei querele per molestie e minacce rivolte pure ai familiari di lei.

Nel novembre del 2017 l’uomo è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori nei confronti della sua ex compagna. E l’altra notte i due si sono ritrovati in un locale alla periferia di Caltanissetta.

Lui – s’è difesa dinanzi il giudice la donna – le avrebbe pure  messo le mani in faccia e a quel punto la trentunenne avrebbe tirato fuori il coltellino, per difendersi, ferendo all’addome il deliano poi finito in ospedale.

La procura ha chiesto il carcere per la donna, mentre il giudice ha mantenuto in vigore gli arresti domiciliari.

 

di

- che ha scritto 2384 articoli su Castello Incantato.


522 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com