VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Politica

leggi tutto DXsorgepalace

 

Cardinale (Pensare Solidale): “Con la nuova rete ospedaliera, vengano risolte le criticità del Longo”

MUSSOMELI – Risolvere le criticità e le carenze del nosocomio mussomelese. A chiederlo è Salvatore Cardinale,  consigliere d’opposizione di Pensare Solidale-“La definitiva approvazione da parte del Ministero alla Salute  – scrive Cardinale – del piano di Rimodulazione della rete ospedaliera siciliana consente di attribuire all’ospedale di Mussomeli 50 posti letto.

Di questi posti letto però ne sono al momento disponibili soltanto  38 stante che i 6 posti di Pediatria e i 6 posti di Riabilitazione non sono attivati.

Pur riconoscendo quanto sia difficile il compito che attende il nuovo Direttore Generale desidero tuttavia sottoporre alla sua attenzione alcune problematiche aperte da troppo tempo e la cui soluzione consentirebbe indiscutibilmente ai cittadini del Vallone e non solo di poter finalmente avere dei servizi sanitari efficaci ed efficienti.

Ritengo prioritaria l’attivazione di tutte quelle procedure utili a consentire l’attivazione delle UU.SS. di  Pediatria e  Riabilitazione unitamente alla definitiva soluzione della carenza di personale medico in diverse Unità operative e servizi .

Faccio particolare riferimento alla carenza – spiega il rappresentante del civico consesso – di medici presso il servizio di Radiologia piuttosto che al Pronto Soccorso e, come recentemente registratosi, presso il Servizio Territoriale di Salute e tutela mentale.

A queste criticità vanno aggiunte la chiusura delle attività  del CAL oculistica, dell’ambulatorio di Cardiologia presso il Poliambulatorio, la mancanza dell’ Assistente sociale presso il Consultorio Familiare, problematiche che hanno determinato da luglio scorso il blocco delle prestazioni e che hanno costretto gli utenti a rivolgersi presso altre strutture pubbliche se non private per soddisfare le proprie necessità sanitarie.

Ritengo che non  sia più  rimandabile – prosegue il consigliere – il rafforzamento e il rilancio dell’ospedale Maria Immacolata Longo per tornare a garantire, ai cittadini di Mussomeli e dell’intero Vallone il sacrosanto diritto alla salute.

In questo confido nell’azione del nuovo management aziendale che ha dato la sensazione di volersi attivamente impegnare per la soluzione delle troppe problematiche della sanità nissena”.

leggi tutto sotto sinistra

 

di

- che ha scritto 6973 articoli su Castello Incantato.


1.234 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com