Vigro
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Blitz Pandora, il maresciallo Terenzio torna ai domiciliari 

Caltanissetta – Torna agli arresti domiciliari il maresciallo dei carabinieri coinvolto nell’inchiesta «Pandora». È stato il pronunciamento della Cassazione a fare riprendere corpo al provvedimento cautelare a carico del sottufficiale. La Suprema Corte, infatti, ha accolto il ricorso della procura contro il precedente pronunciamento del tribunale del riesame che aveva rimodulato una imputazione a carico del maresciallo Domenico Terenzio  – difeso  dall’avvocato Boris Pastorello – ora andato ai domiciliari.

In particolare il concorso esterno in associazione mafiosa era divenuto favoreggiamento. E, perdipiù, senza l’aggravante mafiosa.

Ma si sono poi incrociati appelli di procura, per alcuni capi d’imputazione e della difesa per altri. Così da congelare l’esecuzione degli arresti domiciliari che, adesso, sull’onda del pronunciamento della Cassazione, è tornato in vigore.

Ma v’è un aspetto della  vicenda che tornerà di nuovo al vaglio del tribunale del riesame, così come disposto dalla Suprema Corte.

Il maresciallo, secondo la tesi accusatoria, avrebbe rivelato informazioni riservate su alcune indagini a presunti esponenti di Cosa nostra o loro familiari.

 

di

- che ha scritto 2334 articoli su Castello Incantato.


945 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com