VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

«Rubò in casa», va in cella

La giustizia lo ha chiamato, adesso, a regolare il suo conto in sospeso. Per una vicenda, che lo ha interessato, che risale a diversi anni addietro.

Così un quarantottenne, A.V., gelese, è stato arrestato dai carabinieri su ordine di carcerazione emesso un paio di giorni fa dall’ufficio esecuzioni penali della procura di Gela.

L’uomo deve scontare otto mesi di reclusione. Una condanna che ha preso le mosse dal suo coinvolgimento in una vicenda legata a un furto in abitazione.

Un colpo in casa che è stato messo a segno il 7 agosto di sette anni addietro e di cui il quarantottenne è stato ritenuto l’autore. Ora è rinchiuso in una cella del carcere di contrada Balate.

leggi tutto sotto sinistra

 

di

- che ha scritto 558 articoli su Castello Incantato.


638 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com