VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Scarcerato Montante, sì del «Riesame» ai domiciliari per motivi di salute

Si schiudono le porte del carcere per l’ex presidente di Confindustria Sicilia. Dopo una decina di mesi Antonello Montante lascia la cella per andare agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.

Gli sono stati concessi, per motivi di salute, dal tribunale del riesame di Caltanissetta che ha accolto l’istanza avanzata dagli avvocati Carlo Taormina e Giuseppe Panepinto.

Un pronunciamento, quello del tribunale, che ha sovvertito le decisioni assunte dal gip poco più un paio di   mesi fa, quando lo stesso giudice ha ritenuto che il regime carcerario era compatibile con lo stato di salute dell’ex delegato nazionale per la legalità di Confindustria.

Adesso il Collegio giudicante è stato di diverso avviso e ha reputato opportuno che Montante debba lasciare il carcere Pagliarelli di Palermo, dov’era stato trasferito, per andare agli arresti in casa.

Sarebbe stato un profondo stato depressivo dello stesso ex presidente della Camera di commercio nissena, in qualche modo già rilevato da precedenti perizie, ad indurre adesso il tribunale a concedere a Montante la scarcerazione. Anche perché si sarebbe anche affievolito il pericolo d’inquinamento delle prove, che è una delle conditio sine qua non, ma non la sola, per accogliere l’istanza della difesa.

Attualmente è sotto processo, con il rito abbreviato, per rispondere di associazione a delinquere finalizzato alal corruzione.

leggi tutto sotto sinistra

 

di

- che ha scritto 6973 articoli su Castello Incantato.


164 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com