VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

All'”Hodierna” incontro con il Lions club per parlare di tumori

MUSSOMELI – Giorno 13 marzo presso l’auditorium “L. Zucchetto” il Lions Club  Caltanissetta dei Castelli ha incontrato gli studenti dell’I.I.S. G.B. Hodierna  per il “Progetto Martina. Parliamo ai giovani dei tumori. Lezioni contro il silenzio”.

Dopo i saluti della Dirigente Scolastica dell’”Hodierna”, prof.ssa Rita Maria Cumella e del Presidente Lions Club Caltanissetta dei Castelli, Filippo Cammarata, hanno preso la parola i relatori dott. Emanuel Pallikunnel Mathewssono, delegato Area 5 CL/EN ddel Progetto Martina e il dott. Salvatore Tringali del Lions Club di Gela.

Questo progetto è rivolto ai giovani con lo slogan “La lotta ai tumori si combatte con la cultura e inizia a scuola”.

Circa trent’anni fa alcuni medici del Lions Padova incominciarono ad incontrare gli studenti delle scuole superiori per informarli sulle metodologie di lotta ai tumori, sollecitati da Martina, una giovane donna colpita da un tumore che con insistenza ripeteva “informate ed educate i giovani ad avere maggior cura della propria salute”.

L’incontro suddiviso in due parti è stato supportato da slide che illustrano le varie tipologie di tumore con divisione per fasce d’età, le varie cause e l’incidenza di tumori nel mondo.

E’ stato posto l’accento: sulla possibilità di evitare alcuni tumori seguendo un’alimentazione e stili di vita corretti; sugli accorgimenti da mettere in atto per scoprire in tempo utile gli eventuali tumori; sulla necessità di impegnarsi in prima persona.

Sono stati illustrati diversi argomenti quali: la lotta ai tumori della mammella, con relativi fattori di rischio e diagnosi tempestiva; la lotta ai tumori del collo dell’utero, il papilloma virus e la vaccinazione; la lotta ai tumori d testicolo; la protezione dai raggi solari e lampade uva nonché il melanoma; gli effetti rischiosi dei tatuaggi; i tumori della tiroide, le leucemie ed il linfoma; gli effetti nocivi del doping.

E’ stato messo in risalto come sia ridotta drasticamente diminuita la mortalità grazie alla prevenzione ed ai notevoli progressi della scienza nella cura.

Gli studenti hanno partecipato attenti ad un interessante dibattito.

L’incontro si è concluso con i complimenti per l’attenzione e la sensibilità mostrata dagli studenti consigliando il miglioramento degli stili di vita,  e con il messaggio giovani di “applicare a voi stessi la vostra conoscenza” ed i ringraziamenti alla Dirigente Scolastica nonché alla prof.ssa patrizia Cagnina, referente alla salute, oltre che con l’invito rivolto agli studenti di redigere un questionario online sulla tematica.

leggi tutto sotto sinistra

 

di

- che ha scritto 6973 articoli su Castello Incantato.


515 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com