VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Attualità

leggi tutto DXsorgepalace

 

Al “P. Emiliani Giudici” incontro con il gruppo cinofilo delle Fiamme Gialle e il comandante di Mussomeli

Mussomeli – Venerdì 5 aprile, a partire dalle ore 11.00, gli alunni della scuola secondaria di primo grado del plesso “Padre Pino Puglisi” dell’Istituto comprensivo “Paolo Emiliani Giudici” hanno incontrato il luogotenente Salvatore Maurizio Imbesi, comandante della Guardia di Finanza di Mussomeli, sul tema “Educazione alla legalità economica”. L’incontro che si è svolto nel corridoio del piano superiore della scuola media, alla presenza della dirigente scolastica prof.ssa Alessandra Camerota che ha fatto gli onori di casa e dei docenti in servizio, ha riscosso notevole interesse da parte degli alunni che si sono confrontati con il gradito relatore sui reati economico-finanziari quali l’evasione fiscale, l’uso di sostanze stupefacenti, la corruzione, la falsificazione e altri, con proiezione di video, slide e dibattito sul tema in oggetto.

A seguire, alle ore 12:30, nei locali della palestra della scuola, gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado hanno assistito alla dimostrazione pratica del cane Tasko, un labrador di circa 11 anni, guidato dall’appuntato scelto Giovanni Insollitto e dal finanziere Antonio Santoro del gruppo cinofilo delle fiamme gialle di Agrigento. Curiosità e interesse da parte degli alunni che hanno apprezzato l’esibizione operativa del gruppo, potendo vivere così una esperienza formativa su prevenzione e conoscenza dei reati economico-finanziari. A conclusione dell’incontro i ragazzi hanno potuto avvicinare e socializzare con Tasko per accarezzarlo e dimostrargli affetto e gratitudine per la sua opera quotidiana di contrasto al crimine e al malaffare.

“L’educazione alla Legalità  economica  è un progetto a cura  della Guardia di Finanza, cui ha fatto seguito un protocollo d’intesa con il Miur per svolgere attività formative nelle scuole, orientato a spiegare il significato di “legalità economica”  attraverso esempi concreti riscontrabili nella vita quotidiana; a incrementare negli studenti la consapevolezza del loro ruolo di cittadini, titolari di diritti e di doveri  che investono anche il piano economico; a sensibilizzare i giovani sul valore della legalità  economica, da apprezzare  non  per paura  delle  relative sanzioni,  bensì per  la sua utilità, sotto  il profilo individuale  e sociale; a illustrare il ruolo  ed  i compiti   della  Guardia  di Finanza e far riflettere su quei luoghi comuni, presenti in alcuni contesti socio-culturali, che proiettano  un’immagine distorta del valore della  “sicurezza economico-finanziaria” e dei compiti delle Fiamme Gialle”.

leggi tutto sotto sinistra

 

di

- che ha scritto 7012 articoli su Castello Incantato.


677 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com