Vigro
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Giro di droga da mille euro al giorno, due arresti dei carabinieri

Il loro giro d’affari, smerciando droga, sarebbe stato tra le 800 e i mille euro al giorno. Qualcosa come tra 24 mila e 30 mila euro al mese. Cifre più che importanti che avrebbero incassato vendendo cocaina.

Ma adesso i carabinieri, sotto il coordinamento della direzione distrettuale antimafia, hanno spezzato questo presunto giro.

Quello che avrebbe avuto nel trentaquattrenne gelese Antonio Radicia il dominus, mentre il ventisettenne Rocco Grillo sarebbe stato il principale canale di rifornimento degli stupefacenti. Perché sarebbe stato in contatto con trafficanti calabresi e, a sua volta, avrebbe gestito un vasto giro di spaccio per conto proprio.

Tutti e due  destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere, perché finiti al centro dell’operazione ribattezzata «Smart», dal tipo di auto utilizzata per le consegne a domicilio della droga. O per la distribuzione nei luoghi della movida o in locali pubblici.

Gli ordinativi di droga sarebbero arrivati attraverso sms. Per questo avrebbero continuamente cambiato sim appartenenti a ignari intestatari.

È con un linguaggio criptico, per eludere eventuali  controlli, che si sarebbero scambiati messaggi venditori e acquirenti. Con espressioni del tipo «caffè», «merit» o «vieni a casa da 8», per intendere una dose da 80 euro, «bingo», oppure «vieni dietro la pizzeria da Dan 4» per indicare il luogo e il quantitativo richiesto ossia una dose da 40 euro.

Per oltre un anno i carabinieri hanno raccolto intercettazioni fino a quando, adesso, è scattato il blitz con i due arresti.

 

di

- che ha scritto 2384 articoli su Castello Incantato.


555 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com