Vigro
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Mussomeli, al “Paolo Emiliani Giudici” una giornata sul primo soccorso

Mussomeli – Gli studenti della scuola secondaria di primo grado del plesso “Padre Pino Puglisi” dell’Istituto comprensivo “Paolo Emiliani Giudici” sono stati protagonisti di una giornata all’insegna dell’impegno, della conoscenza e della formazione. Mercoledì mattina 10 aprile è stato realizzato un momento formativo sul Primo Soccorso rivolto alle classi del corso B e C della scuola secondaria di primo grado per divulgare e fare conoscere agli alunni l’insieme delle azioni che permettono di aiutare una o più persone in difficoltà, nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi qualificati. La Dirigente scolastica, prof.ssa Alessandra Camerota, ha organizzato in collaborazione con il direttore dott. Giuseppe Misuraca della C.O. Sues 118 – per le province di Caltanissetta, Enna ed Agrigento – una giornata didattica incentrata sul Primo Soccorso. Tale attività risulta essere parte integrante di un progetto curriculare portato avanti dal prof. di scienze Angelo Alfano, che si inserisce all’interno del Piano dell’Offerta Formativa, con tematiche legate all’educazione alla salute per fornire agli allievi elementi conoscitivi e formativi sulle funzioni vitali del corpo umano, sul loro riconoscimento e sulle modalità di primo intervento in urgenza. L’intervento formativo, curato in maniera eccellente dagli infermieri formatori Sebastiano Nisi ed Enzo Schifano si è svolto in due sezioni. La prima sezione, teorica, si è svolta in aula ed ha riguardato le seguenti tematiche: conoscenza delle situazioni di emergenza e di urgenza, valutazione della gravità del caso, allerta del sistema di Emergenza Sanitaria territoriale 118, conoscenza del defibrillatore. La seconda sezione si è svolta in palestra con delle simulazioni, grazie alle quali gli stessi alunni sono diventati protagonisti del momento formativo, volto alla conoscenza delle corrette pratiche da eseguire per allertare la centrale operativa del 118: manovre messe in atto da un soccorritore per fornire un adeguato Primo Soccorso, saper praticare un massaggio cardiaco (Rianimazione cardiopolmonare-BLSD) e saper utilizzare correttamente un defibrillatore. Singolare, nel corso della simulazione, è stata la telefonata effettuata dall’alunna Sofia Mingoia alla centrale del 118, con la puntuale risposta di un operatore che ha guidato l’allieva nelle manovre da eseguire nel caso di un malore accorso ad un compagno. Infine, gli infermieri professionali Sebastiano Nisi ed Enzo Schifano hanno mostrato ai docenti presenti la manovra di Heimlich per la disostruzione delle vie aeree nei ragazzi. Tutti gli alunni presenti hanno mostrato un particolare entusiasmo nel seguire le attività svolte durante il corso della mattinata, partecipando attivamente anche con domande e interventi volti ad approfondire le proprie conoscenze in materia.  Grande soddisfazione è stata espressa dagli infermieri formatori, entusiasti per l’interesse e per il coinvolgimento dell’intera scolaresca.

 

di

- che ha scritto 6929 articoli su Castello Incantato.


500 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com