VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

«Adescava minori on-line», va a giudizio

È celandosi sotto falsa identità che avrebbe tentato di adescare una ragazzina. È l’ennesima trappola che si nasconde nella rete.

Ma anche stavolta il sospetto autore è stato smascherato dagli esperti della polizia postale. È un gelese che è stato rinviato a giudizio.

È stata la denuncia della madre di un’adolescente a fare scattare le indagini. La donna si è accorta di una richiesta di amicizia che era stata inviata alla figlia attraverso un social network.

Ma quella richiesta era stata poi accompagnata da immagini estremamente spinte, così come esplicite sarebbero divenute alcune richieste.

La questione è stata subito denunciata alla polizia e sono partite le indagini. Gli esperti dopo un po’ di tempo hanno dato un volto e una identità al presunto adescatore on-line.

Polizia e magistrati, peraltro, non escludono che altri minorenni possano esser stati adescati dallo stesso presunto sospettato.

leggi tutto sotto sinistra

 

di

- che ha scritto 2498 articoli su Castello Incantato.


402 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com