Warning: Use of undefined constant style - assumed 'style' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.castelloincantato.it/home/wp-content/themes/gazette/functions.php on line 575
VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cronaca

leggi tutto DXsorgepalace

 

Vigilia degli esami, consigli della polizia ai maturandi

Caltanissetta – Utilizzare lo smartphone durante le prove d’esame comporta la bocciatura. Per il  resto, il rischio fake news è dietro l’angolo. Questo l’avvertimento che si leva dalla polizia alla vigilia della prima prova scritta per gli esami di maturità a cui gli studenti si sottoporranno.

«Ogni anno – è stato spiegato –  in occasione dell’esame di Stato, tra gli studenti si diffondono informazioni errate in merito alle procedure d’esame. Secondo alcuni diventa possibile conoscere le tracce in anticipo attraverso internet, per altri sorge la convinzione di essere controllato dalle autorità durante lo svolgimento. Se quest’ultima informazione, pur falsa, funge da deterrente contro l’utilizzo di strumenti tecnologici per alterare il risultato dell’esame, la ricerca di fantomatiche anticipazioni sui testi d’esame fa perdere tempo e denaro».

Dalla stessa questura è stato inoltre evidenziato che «da un monitoraggio a cura di Skuola.net, per la polizia di Stato, su un campione di circa 3.000 studenti del quinto anno risulta che 1 su 6 crede di poter trovare su internet le tracce delle prove d’esame, mentre 1 su 5 è convinto che la polizia controlli i telefonini degli studenti per scoprire chi sta copiando. L’opinione – è stato rimarcato – è naturalmente falsa, perché il controllo della rete non avviene con queste modalità».

Tutti coscienti, però, gli studenti, ben oltre il 90 per cento, che utilizzare il telefonino si traduce nell’espulsione dalle prove d’esame.

E dalla polizia è partita l’iniziativa “antibufale” che i serve delle forme di comunicazione e degli strumenti preferiti dai giovani e ha lo scopo di aiutarli ad affrontare l’esame con maggiore serenità.

In tal senso è stato realizzato un video, in collaborazione con Skuola.net e lo youtuber Nikolais, che verrà diffuso anche su facebook, instagram e youtube. Un contenuto ironico che passa in rassegna le tipologie di studente più diffuse.

E, infine, guardando alla classica notte prima degli esami, «tantissimi ragazzi – è stato spiegato dagli esperti della polizia – perdono il proprio tempo sulla rete nella speranza di conoscere le tracce con qualche ora di anticipo ed è proprio per questo che gli operatori del commissariato di polizia online sono a disposizione dei maturandi per rispondere a tutti i loro quesiti e dubbi sulle informazioni che circolano in rete nelle ore immediatamente precedenti la prima prova d’esame. Un rappresentante dalle polizia di Stato sarà anche presente alla tradizionale diretta di Skuola.net nelle ore precedenti l’esame, per rispondere a tutti i dubbi degli studenti».

leggi tutto sotto sinistra

 

di

- che ha scritto 2624 articoli su Castello Incantato.


637 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com