Warning: Use of undefined constant style - assumed 'style' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.castelloincantato.it/home/wp-content/themes/gazette/functions.php on line 575
VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria | Cultura

leggi tutto DXsorgepalace

 

La mussomelese Gabriella Di Salvo da scrittrice a food blogger

Mussomeli – Il passaggio non è stato dalla padella alla brace ma più piacevole ed edificante. Gabriella Di Salvo, mussomelese di 44 anni è “traslocata” dalla penna al mattarello, dalla studio alla cucina. La donna è autrice di tre libri editi Feltrinelli, di cui l’ultimo dal titolo “Incontrando Maria” uscito a marzo del 2019. Ora si cimenta in questa nuova avventura. “La scrittura non l’ho abbandonata – spiega Gabriella – ho solo ampliato i miei orizzonti con un’altra passione: il cibo. Nel mio blog (clicca qui per visitarlo)  parlo di ricette e prodotti tipici del nostro territorio. Nel Vallone si cucina, si mangia e si producono prodotti con passione e qualità.Così voglio raccontare i gusti, le pietanze e i frutti della nostra zona. Per farlo mi avvarrò sia di articoli ma anche di video, con i segreti, i trucchi e le ricette svelati dai professionisti ma anche dalle persone che adorano cucinare. Per promuovere e condividere i patrimoni enogastronomici  di Mussomeli e del circondario, dei piatti da chef come della cucina della nonna che si tramanda di generazione in generazione”. Come detto, Gabriella Di Salvo prima di abbracciare anche il filone del food, un genere che attualmente spopola, ha rodato e affinato la sua capacità descrittiva con decenni di scrittura. A 13 anni la sua attenzione è rapita dalla poesia, poi esplora anche la prosa, un viaggio culminato nel 2017 con la pubblicazione di  “Alle porte di Emmaus. Cronaca di un evento straordinario”; “Io ho scelto Cristo. Storie di coraggio e di fede”   e, infine,  l’ultima fatica letteraria “Incontrando Maria”. Si tratta di volumi, come traspare chiaramente dal titolo imperniati sulla fede, sulla ricerca interiore. Così se a primo acchito, dalla religione alla tavola il volo può sembrare pindarico, una riflessione ponderata induce a considerare che cucinare è un atto di amore e dietro la produzione di prodotti genuini c’è una consapevolezza, una coscienza ma anche una filosofia e un’etica. Ragione per cui la scrittrice Di Salvo non inverte bruscamente la rotta ma vira delicatamente non perdendo di vista la via maestra che è quella di una ricerca mai affannosa ma ragionata su misteri e delizie della vita così come della tavola.

 

leggi tutto sotto sinistra

 

di

- che ha scritto 564 articoli su Castello Incantato.


3.929 Letture

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com