Vigro

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

cinema

 

 

 

IIS “Mussomeli e Campofranco”, squadra in semifinale alle “Olimpiadi della cultura e del talento”

IIS “Mussomeli e Campofranco”, squadra in semifinale alle “Olimpiadi della cultura e del talento”

Mussomeli – Alessia Genco, come presidente, Federica Maria Calà, Salvatore Diliberto, Daria Mongiovì, Antonella Mulè, Maria Carmela Lomanto sono gli studenti dell’IIS Mussomeli e Campofranco,  diretto dalla prof.ssa Carmen Campo, che guidati dalla referente, prof.ssa Daniela Mulè, si sono qualificati nell’ambito del progetto “Le Olimpiadi della cultura e del talento”, alle semifinali macroregionali che si svolgeranno a Civitavecchia il 9 marzo 2017.

La gara, attraverso l’accertamento delle conoscenze e delle competenze, in ambiti differenti come logica, cultura generale, matematica, sport, inglese, raggiunte dai ragazzi di scuole di tutte le regioni d’Italia, ha l’obiettivo di premiare a livello nazionale le eccellenze italiane nelle scuole.

Le “Olimpiadi della cultura e del talento”, giunte alla ottava edizione, prevedono una gara a premi disputata da più squadre della stessa scuola (minimo tre e formate ognuna da sei elementi) che si snoderà in tre fasi: una locale con eliminatorie all’interno dello stesso istituto, un’altra semifinale macro regionale ed infine una finale a livello nazionale.

Il 16 dicembre si è svolta la prima fase della gara d’istituto denominata “Giochi di Galileo”.

Le varie squadre hanno risposto a trenta quesiti in venti minuti, collegandosi ad un computer col server scolastico e con questa prova si è formatala squadra che parteciperà alle semifinali che   consisteranno in 6 test a risposta multipla svolti ognuno da un diverso componente della squadra in maniera individuale e che verteranno sulle seguenti materie: Letteratura Italiana e Internazionale, Educazione Civica, Istituzioni e Attualità Italiane ed Internazionali, Lingua Inglese, Scienze, Storia e Geografia mondiale, Cultura musicale.

Le prime 23 squadre classificate di ognuna delle due singole Semifinali più una squadra maltese del gemellaggio olimpionico Italia/Malta si confronteranno nelle Finali Nazionali che si svolgeranno nei giorni 21/22/23 aprile 2017 a Tolfa (RM).

Le finali consisteranno in 4 prove:

  1. Colloquio orale “Parlateci di..” La prova, di squadra, consisterà nell’argomentare liberamente per circa 7 minuti un’immagine, un video o un file audio sorteggiato dalla squadra stessa. L’argomentazione sarà valutata da una Commissione e al termine della trattazione in italiano la commissione porrà delle domande in lingua inglese, i commissari di lingua inglese avranno la possibilità di attribuire un ulteriore punteggio bonus.
  2. AccultOrientarsi: una sorta di caccia al tesoro che consisterà nell’effettuare un percorso predefinito tra le vie del centro di Tolfa nel minor tempo possibile, con il solo aiuto di una pianta del centro cittadino e le risposte corrette ad alcuni quesiti;
  3. Prova CortOlimpiadi; si dovrà realizzare un cortometraggio della durata massima di 3 minuti e 30 secondi.
  4. Prova Talento: consisterà nell’esprimere alla Commissione in 5 minuti, una particolare dote acquisita anche in ambito extra-scolastico.

In base alla classifica finale verranno assegnati i premi conferiti alle prime tre squadre classificate ed al docente referente che consisteranno in viaggi, weekend in Italia ed a Malta, corsi intensivi di Inglese.

Un plauso ed un “in bocca al lupo” alla squadra che si è qualificata per partecipare a questa importante manifestazione.

8 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Marianopoli, 1200 piante di mandorlo assegnate dal Comune

Marianopoli, 1200 piante di mandorlo assegnate dal Comune

A sinistra L’Assessore all’Agricoltura Michele La Rocca, a destra l’impiegato comunale Totò Inserra

Mussomeli – Altre 1200 piante di mandorlo saranno assegnate dal Comune di Marianopoli. In continuità con le precedenti campagne di diffusione, continua l’opera di incoraggiamento ai produttori locali portata avanti dall’Amministrazione Comunale, per la piantumazione di alberi di mandorle.

E’ un segnale forte, molto apprezzato dagli operatori, che indica la direzione per lo sviluppo economico da perseguire nel rispetto della vocazione del territorio. Completata la fase della richiesta, a seguito di un bando curato dall’assessore all’agricoltura Michele La Rocca e dall’Ufficio Tecnico Comunale, come da vigente Regolamento, a giorni verrà completata l’assegnazione ai produttori. Si tratta della messa a dimora di 1200 nuove piante di mandorlo cartellinato, delle varietà pregiate Genco e Ferragnas, che sono state assegnate ai circa 60 richiedenti, fornite dalla ditta Vivai Prestianni di Caltanissetta, che riceveranno 20 piante ciascuno, con un contributo spese versato del 20% a pianta richiesta, con il restante 80% a carico del Comune.

“L’iniziativa, accolta con grande successo e molto attesa dai produttori, ripresa dalla nostra Amministrazione dopo le interruzioni dal 2005, segue le richieste del mercato della frutta secca e delle mandorle in particolare, che ha un sicuro punto di riferimento nella meritoria attività produttiva del mandorlificio Medimandorle dei nostri fratelli Costanzo.” Questo commenta il Sindaco C. Montagna, mettendo in evidenza i benefici ambientali e paesaggistici dati dall’incremento del patrimonio arboreo. Aggiunge l’assessore La Rocca: “La nostra scelta ha questi punti di forza: 1) bisogna piantare nuovi alberi per evitare la desertificazione del territorio; 2) le piante con il loro verde arricchiranno e renderanno più bello il paesaggio rurale; 3) l’iniziativa servirà sicuramente a muovere l’economia locale in considerazione i mandorli potranno contribuire a dare occupazione e creare ricchezza”.

18 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Assessore Micciche’: rassegnate dimissioni al Presidente Crocetta

Assessore Micciche’: rassegnate dimissioni al Presidente Crocetta

Mussomeli – La vicenda ha visto protagonista, suo malgrado, l’Assessore al Lavoro e alle Politiche Sociali per la Regione Sicilia Gianluca Miccichè il quale oggi, 20/02/17, ha rassegnato le dimissioni al presidente della Regione Rosario Crocetta. Tali dimissioni sarebbero sopraggiunte in seguito all’interessamento mediatico ed in particolare della trasmissione satirica di Mediaset “Le Iene” nei confronti dei due giovani di Palermo, Alessio e Gianluca Pellegrino, entrambi affetti da tetraparesi spastica. I ragazzi vivono da soli e per questo già da molto tempo chiedono alle istituzioni un’assistenza h24.

“La vicenda dei fratelli Pellegrino, che mi ha profondamente addolorato  e turbato, ha assunto una dimensione mediatica che va al di la dei fatti e che consegna un’immagine deformata della mia persona e del
mio impegno politico – afferma Gianluca Miccichè – La situazione che si è determinata non mi consente di continuare con serenità il mio lavoro, per questa ragione e per tutelare la dignità delle istituzioni ho rassegnato le mie dimissioni da Assessore al Lavoro e alle Politiche Sociali al Presidente della Regione.”

(Articolo in aggiornamento.)

1.625 Letture

 

 

Scritto in CronacaComments (0)

 

Incontro informativo sul “Programma di Sviluppo Rurale in Sicilia”

Incontro informativo sul “Programma di Sviluppo Rurale in Sicilia”

Mussomeli – L’Ufficio Intercomunale Agricoltura s7.13, guidato dal Dott. Agr. Giuseppe Calafiore, organizza per il 2 marzo dalle ore 17:00 presso la sala conferenze Falcone Borsellino del comune di Milena un incontro informativo  sulla Misura 4 del Programma Sviluppo Rurale Sicilia (P.S.R.)  2014/2020.

L’incontro, come dice il Dott. Calafiore, è frutto di un input lanciato dal Dott Agr. Onofro Oliva ed approvato subito dal dirigente del servizio 7 (Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta) Dott. Agr. Biagio Dimuaro. L’evento, che è volto ad incrementare i servizi all’utenza ed in particolare agli operatori del comprensorio, è stato subito sposato sia dall’ordine Professionale dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Caltanissetta che dall’amministrazione del Comune di Milena.

La locandina dell’evento

1.054 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Caltanissetta, il sottosegretario di Stato alla Salute incontra l’Ordine dei Medici

Caltanissetta, il sottosegretario di Stato alla Salute incontra l’Ordine dei Medici

Caltanissetta – Il 20 febbraio alle 14:30, il sottosegretario di Stato alla Salute, on. Davide Faraone incontrerà, oltre al consiglio direttivo OMCeO anche i referenti per le professioni mediche e sanitarie del territorio nisseno. L’incontro si svolgerà presso la sede dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Caltanissetta.

Il Dott. Giovanni D’Ippolito, presidente dell’Ordine, dice: “Si tratta di un incontro fortemente voluto dal sottosegretario Faraone che ha scelto il nostro Ordine come uno degli interlocutori con il quale analizzare e condividere, in collaborazione con le categorie professionali del settore, le problematiche del sistema sanitario territoriale con l’obiettivo di migliorare i livelli delle prestazioni offerte. L’incontro con l’esponente del Governo nazionale rappresenta per il nostro Ordine un importante momento di confronto istituzionale.

 

 

426 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Pink League, Don Bosco Mussomeli in vetta alla classifica

Pink League, Don Bosco Mussomeli in vetta alla classifica

Mussomeli – La quinta giornata del torneo Pink League di calcio a 5 femminile, ha visto la Don Bosco Mussomeli pareggiare contro l’ASD Pallaci con 2 reti per parte.

La squadra, giornata dopo giornata, si compatta sempre più grazie al coordinamento del mister Vladimir Valenza che la vede volare solitaria in vetta alla classifica con 13 punti, seguita dall’USD Città di Vicari con 10 punti.

Si aggiorna così anche la classifica dei capocannonieri con 6 Reti Giovanna Capostagno (Pallaci), con 5 Reti Shantal Maniscalco (Mussomeli), Aurora Saccio (Vicari), Rosalia Panepinto (Valledolmo), Anna Pulvino (Valledolmo).

Il prossimo appuntamento si svolgerà ad Alia il 25/02 e vedrà la Don Bosco sfidare USD Alia.

 

 

930 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Rilebazioni INVALSI, per il “Leonardo da Vinci” risultati sopra la media nzionale

Rilebazioni INVALSI, per il “Leonardo da Vinci” risultati sopra la media nzionale

MUSSOMELI – Le rilevazioni INVALSI, il sistema nazionale  di valutazione dell’istruzione, e che si stanno organizzando in questi giorni per tutte le scuole anche per il prossimo mese di maggio e giugno, per il Primo Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” di Mussomeli, diretto fino allo scorso agosto dal preside Salvatore Vaccaro, sono risultate, anche per l’anno scolastico 2015/16, come nel precedente triennio 2012/13/14, “superiori alla media nazionale”. Come da suo rendiconto finale, che è stato inviato, a fine servizio,  alle varie autorità istituzionali comunali, regionali e nazionali, tra i  risultati più rilevanti, valutati  all’unanimità “eccellenti” anche dagli organismi collegiali di Istituto, tra i quali sono da ricordare i lavori del prospetto e dell’area esterna attrezzata del plesso centrale di Via C. Marchesi, con illuminazione a giorno fatta fare utilizzando i Titoli di efficientamento energetico ricavati dai lavori di isolamento, un edificio che ora da colore e luminosità alla scuola ed al quartiere; nonché il prospetto ed altri lavori nel plesso di Via Madonna  di Fatima; i nuovi laboratori ed i quasi 400 tablet consegnati in comodato d’uso gratuito ad alunni e docenti; i primi premi vinti dalla straordinaria orchestra, il Leonardo’s Ensemble, del corso di strumento musicale fatta istituire in questi ultimi anni; l’azzeramento della dispersione scolastica, ed altro ancora (Progetti PON per quasi 2 milioni di euro oltre all’ultimo di “Roboingegniamoci insieme”, la Bottega dei saperi 3.0, ecc.), sono da mettere in risalto i dati eccellenti delle Rilevazioni INVALSI dell’ultimo quadriennio per il livello di apprendimento dell’italiano e della matematica. In un contesto come quello di Mussomeli, nel profondo sud, molto difficile, con enormi carenze socio-culturali, economiche, infrastrutturali, organizzative e soprattutto occupazionali, avere dei risultati al di sopra della media Italia, quando ricorrono spesso  le varie polemiche sul sud che arretra sempre e non raggiunge gli standard delle scuole del Nord, è motivo di grande orgoglio per i cittadini di Mussomeli, per il preside Vaccaro ma anche per i suoi alunni, dai più piccoli ai più grandi, oltre che per i suoi docenti, che hanno fatto un ottimo, paziente ed efficace lavoro didattico-educativo all’interno delle proprie classi. Qui di seguito si evidenziano i dati dell’ultimo anno scolastico 2015/16, maggio 2016 per le classi V della Scuola Primaria e giugno 2016 per le classi III della Scuola Secondaria, agli esami di licenza, confrontati con quelli nazionali e siciliani: Classi V Primaria: italiano punteggio conseguito 82,9 media nazionale 63,5, media Sicilia 57,8; matematica  punteggio conseguito 80,3 media nazionale 51,0, media Sicilia 45,7. Classi III Secondaria: italiano punteggio conseguito 62,2 media nazionale 57,6, media Sicilia 51,0; matematica  punteggio conseguito 59,8 media nazionale 48,1, media Sicilia 43,9. Da sottolineare che i punteggi sono al netto del cheating, cioè detratte le anomalie che si possono riscontrare in classe con ad esempio i suggerimenti o altro.

1.915 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Marianopoli, amministrazione dona defibrillatori a scuole e associazioni sportive

Marianopoli, amministrazione dona defibrillatori a scuole e associazioni sportive

Marianopoli – “Operazione Cuore sicuro” fortemente voluta e portata a termine dal Vice Sindaco Salvatore Noto – Assessore con deleghe alla Protezione Civile ed alla Sanità.

Nei giorni scorsi ha proceduto a consegnare altri tre Defibrillatori rispettivamente alla Dirigente Scolastica Prof.ssa Parello, per la collocazione nell’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”; ai responsabili della locale Associazione Sportiva, A.S.D. Marianopoli, per la collocazione negli spogliatoi del Campo Sportivo; ed ai responsabili della Palestra comunale di Via della Regione Siciliana.

Gli ultimi tre defibrillatori consegnati vanno ad aggiungersi a quello già collocato in evidenza in Piazza Garibaldi, accanto alla chiesa Madre, frutto della convenzione con il servizio 118 ed a quello della Misericordia, ospitato presso i locali detenuti da quest’ultima Associazione di Volontariato.

Dunque la piccola comunità guidata dall’Amministrazione del Sindaco Montagna può vantarsi della immediata disponibilità di ben cinque defibrillatori che, come sostiene con orgoglio il Vice Sindaco Noto –garantiscono la completa copertura dell’intero abitato ed in particolar modo delle attività di particolare sensibilità (Scuole, Palestra, Campo Sportivo, Piazza e luoghi di culto).

L’Amministrazione comunale ha sempre ritenuto fondamentale la presenza capillare di apparecchi di vitale importanza come i defibrillatori. Come si ricorderà, qualche anno fa in occasione della ricorrenza del IV Novembre fu proprio il Vice Sindaco Noto -che è anche operatore qualificato della locale Misericordia- a soccorrere e salvare un vigile urbano accasciatosi durante il corteo. In quella occasione fu toccata con mano l’estrema necessità di disporre di defibrillatori immediatamente reperibili.

Accanto ad ogni defibrillatore è anche posto un cartello con indicati i nomi ed i recapiti del personale abilitato all’uso dell’apparecchio, che al momento risultano essere Barbera Filippo della Misericordia, la Prof. Maria Antonietta Vullo dell’Istituto Scolastico, il Vigile Cannella Santo della Polizia Municipale, Calogero Bruno dell’Associazione Sportiva Marianopoli e Giusy Di Venuta dell’Associazione Nazionale Carabinieri. “Al più presto procederemo ad abilitare altro personale – sostiene il Vice Sindaco Noto – dal momento che adesso all’abbondanza di apparecchi non corrisponde una altrettanta disponibilità di operatori abilitati all’uso. Ma lo sforzo maggiore comunque è stato di reperire le somme necessarie che il Comune ha messo per consentire l’acquisto dei costosi apparecchi. Per il resto confidiamo nella grande disponibilità e sensibilità dei nostri concittadini che stanno apprezzando la lodevole iniziativa”.

Particolarmente sentite le consegne dei defibrillatori della scuola, nelle mani della Preside Parello e del Campo Sportivo -ritornato all’attività dopo oltre un ventennio- alla presenza del Presidente dell’Associazione Sportiva Pasquale Costanzo, del Mister Totò Brigida, dell’Allenatore degli Esordienti Giuseppe Butera e del Capitano della Squadra Domenico Ferrara.

468 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Altra interruzione della fornitura idrica dall’acquedotto “Fanaco”

Altra interruzione della fornitura idrica dall’acquedotto “Fanaco”

Mussomeli – Un’altra rottura della condotta principale che dall’acquedotto “Fanaco” rifornisce alcuni paesi della provincia di Caltanissetta ed Agrigento. Le copiose precipitazioni dei giorni scorsi hanno provocato alcuni movimenti franosi nelle aree in cui passa la condotta provocando l’inevitabile rottura dei tubi. In un comunicato della società che gestisce la distribuzione idrica, “Siciliaacque s.p.a.”, si legge che: “I lavori di riparazione sono in corso e si concluderanno entro le 16 di oggi.
Per i comuni di Acquaviva Platani, Casteltermini e Campofranco le forniture saranno riattivate entro le 21 di oggi. Per Mussomeli CB3 e CB4 entro le 23. Per Milena e Sutera entro le 22.
Per i comuni di Bompensiere e Montedoro entro l’una del 18; per Serradifalco, San Cataldo e cantiere S.S 640 entro le 9 del 18. A Canicattì entro le 8 e per Campobello di Licata, Ravanusa, Delia e Sommatino entro le 11, sempre del 18 febbraio.”

2.429 Letture

 

 

Scritto in CronacaComments (0)

 

Cammarata, si innaugura la stagione teatrale e concertistica 2017 dell’Auditorium “Giuseppe Lena”

Cammarata, si innaugura la stagione teatrale e concertistica 2017 dell’Auditorium “Giuseppe Lena”

Cammarata – Sarà l’Orchestra Filarmonica del Mediterraneo, ad aprire, lunedì 20 febbraio 2017 alle ore 20,30,  la stagione musicale e teatrale dell’Auditorium Comunale “Giuseppe Lena”.

L’ Orchestra, diretta dal Maestro Michele De Luca, si esibirà con musiche di L.V.Beethoven e Rossini.

Un evento storico per la comunità di Cammarata che ha finalmente il suo teatro, un luogo  dove poter assistere a spettacoli di altissima levatura e vivere momenti di emozione che solo il palcoscenico può trasmettere.

La struttura, che ha una capienza di 400 posti a sedere, è stata inaugurata lo scorso anno dove per l’occasione si svolse la Prima Rassegna Musicale Nazionale “Sette Note per stare Insieme” con l’esibizione di gruppi polifonici di giovani musicisti provenienti da diverse località siciliane.

A curare l’intera stagione sarà l’Associazione culturale “Vivart” di Villabate, attiva da anni nel panorama nazionale nella realizzazione di spettacoli musicali,  e nell’organizzazione di corsi di alto perfezionamento strumentale.

Il cartellone prevede sia rappresentazioni teatrali che concertistiche, per un totale di 20 spettacoli. La parte concertistica prevede l’esibizione di  formazioni orchestrali e piccoli gruppi da camera, spaziando dalla musica classica al jazz, mentre per il  teatro le proposte spaziano dal comico, come ad esempio il trasformista Manfredi Diliberto in “Un amore così grande”,  alla prosa nel capolavoro pirandelliano “Sei personaggi in cerca d’autore”, all’operetta,  per concludersi con la celebre opera di Mascagni “Cavalleria Rusticana”.

Presso il botteghino del teatro, aperto tutti i giorni, è possibile acquistare sia gli abbonamenti, che prevedono anche agevolazioni e riduzioni, ed anche i singoli biglietti.

L’apertura dell’auditorium, è stata possibile grazie all’impegno dell’Amministrazione Comunale  presieduta dal Sindaco Dr. Vincenzo Giambrone, che ha sempre messo in risalto l’importanza di questa struttura per Cammarata, quale luogo di cultura e di svago per la cittadinanza locale ed attrazione per i paesi limitrofi.

312 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

 

Comune Mussomeli

 

 

 

 

This site is protected by WP-CopyRightPro This site is protected by WP-CopyRightPro