VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio | Attualità

 

Dolci da primato, mega torte entrano nel guinness

Dolci da primato, mega torte entrano nel guinness

Mezzo quintale di bontà. Qualcosa come 500 chili di prelibatezza, da far venire l’acquolina in bocca. Ma realizzata con un ingrediente particolare: la crema di carciofo.

È la torta da guinness dei primati, lunga una decina di metri, nata dalle sapienti e instancabili mani di una sessantina di pasticceri che si sono ritrovati nel Nisseno, a Niscemi in particolare, in occasione della sagre del carciofo ormai alle soglie degli otto lustri.

Ma non è tutto. Altra piccola opera d’arte, realizzata con ricotta e crema, è stata preparata da un’altra ventina di  pasticceri. In questo caso la torta ha raffigurato l’Isola. Altri due quintali e mezzo d’infinita bontà.

Per due piccoli capolavori che ancora una volta hanno messo d’accorso cucina e arte, quella pasticcera in particolare. E che hanno deliziato il palato dei tantissimi visitatori che hanno potuto degustare le due mega torte preparate da una ottantina, in tutto, di pasticceri in arrivo praticamente da tutta la Sicilia.

360 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Per i 60 anni del Professore Giovanni Russo oggi una giornata della conferenza internazionale di Matematica a Ferrara

Per i 60 anni del Professore Giovanni Russo oggi una giornata della conferenza internazionale di Matematica a Ferrara

MUSSOMELI – E’ mussomelese ed è una delle menti matematiche più brillanti e apprezzate dal mondo accademico. Il professore Giovanni Russo,classe 1958 e  ordinario di analisi numerica all’Università degli studi di Catania, quest’anno ha compiuto 60 anni. I colleghi “festeggeranno” il  genetliaco dell’illustre cattedratico    a Ferrara, dove è in corso la conferenza internazionale di Matematica Applicata e durante la quale interverrano circa ottanta ricercatori, provenienti da ogni parte del mondo, che presenteranno i più recenti sviluppi della disciplina.

Proprio oggi si terrà la Giornata INdAM (Istituto Nazionale di Alta Matematica): Recenti progressi nella modellistica numerica multiscala di equazioni iperboliche e cinetiche,

dedicata al Prof. Giovanni Russo in occasione del suo sessantesimo compleanno.  Durante la giornata INdAM sono previsti gli  interventi, oltre che del festeggiato,  dei professori: Rémi Abgrall (Universià di Zurigo), Pierre Degond (Imperial College, Londra), Maurizio Falcone (Università di Roma, La Sapienza), Philippe LeFloch (Sorbonne University, Parigi), Siddhartha Mishra (Politecnico di Zurigo),  Eric Sonnendrücker (Max Planck Institute, Monaco, Germania), Giuseppe Toscani (Università di Pavia). Il Professore Russo ha nel dna l’amore per la ricerca, è figlio del compianto luminare di pediatria Giuseppe, fondatore e direttore della clinica pediatrica di Catania,  che gli ha instillato la passione per la scienza. La sorella Giovanna ha seguito le orme paterne ed è ematologa pediatrica all’Università di Catania.

1.182 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Cool jazz, venerdì il concerto dell’ ”Antonella Catanese quartet”

Cool jazz, venerdì il concerto dell’ ”Antonella Catanese quartet”

Mussomeli- Venerdì 20 aprile, alle ore 21:00, l’Antica Pasticceria Normana” ospita l’ Antonella Catanese quartet ( Antonella Catanese: voce, Alberto Alibrandi: piano, Carmelo Venuto: contrabbasso e Antonio Petralia: batteria).

Antonella Catanese, inizia i suoi studi musicali con lo studio del pianoforte classico e contemporaneamente inizia anche con le sue primissime esperienze di palco, affiancata dalla presenza del papà, il suo primo grande maestro. L’incontro con il jazz, nel 1997, le consente di confrontarsi e collaborare con importanti musicisti del panorama jazz, quali Giovanni Mazzarino, Franco Cerri, Salvatore Bonafede, Giuseppe Vasapolli, Dino Rubino, Riccardo Fioravanti, Max Lionata, Giuseppe Mirabella, Riccardo Fioravanti, Claudio Giambruno, Giuseppe Milici, Giovanni Buzzurro, Nello Toscano, solo per citarne alcuni. 

Antonella ci presenta il suo nuovo progetto “DUKE ELLINGTON TRIBUTE” elaborato con il suo trio formato da Alberto Alibrandi, al piano, Carmelo Venuto al contrabasso e Antonio Petralia alla batteria tutti noti musicisti di notevole spessore ed esperienza che hanno percorso il Jazz con collaborazioni e registrazioni prestigiose.

398 Letture

 

 

Scritto in Attualità, EventiComments (0)

 

Primo «Slalom del Vallone», via libera per il tracciato della gara

Primo «Slalom del Vallone», via libera per il tracciato della gara

Via libera da Consorzio comunale di Caltanissetta al primo «Slalom del Vallone» che assegnerà anche il «trofeo Cordaro» al primo classificato.

È arrivato il nullaosta per l’utilizzazione del tracciato che sarà teatro della gara automobilista in calendario dal 21 al 22 aprile prossimo, a cura di «Passione & sport».

Il cuore pulsante della manifestazione sportiva sarà Milena. E questa prima edizione sarà subito caratterizzata da un fuori programma. Sì, perché l’organizzazione ha deciso di premiare i primi dieci piazzati nella classifica generale piuttosto che cinque come comunemente previsto.

Si inizia sabato 21 aprile, a Milena, con le operazioni dedicate alle verifiche tecniche e sportive. Saranno effettuate per tutto il pomeriggio del sabato a partire dalla tre del pomeriggio fino alle 19.

Domenica si entrerà nel vivo con le tre manche previste. A fare classifica sarà il miglior passaggio che ciascun pilota riuscirà a fare registrare. Poi, a fine manifestazione, è prevista la cerimonia ufficiale di premiazione nella cornice di piazza Garibaldi, sempre a Milena.

Intanto le adesioni si moltiplicano e si prevede una nutrita partecipazione di concorrenti pronti a darsi battaglia sul tracciato che, lungo la strada provinciale 24, si svilupperà per poco meno di tre chilometri, con 12 barriere  di birilli.

513 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Mussomeli, oggi l’ incontro “Educazione alla legalità economica” al “P. E. Giudici”

Mussomeli, oggi l’ incontro “Educazione alla legalità economica” al “P. E. Giudici”

Mussomeli-Martedì 17 aprile c.m. gli alunni, i genitori e i docenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo “Paolo Emiliani Giudici” incontreranno il luogotenente Salvatore Imbesi, comandante della Guardia di Finanza di Mussomeli, sul tema “Educazione alla legalità economica”. 

“La “Legalità  economica”  è un progetto a cura  della Guardia di Finanza, cui ha fatto seguito un protocollo d’intesa con il Miur per svolgere attività formative nelle scuole, orientato a spiegare il significato di “legalità economica”  attraverso esempi concreti riscontrabili nella vita quotidiana; a incrementare negli studenti la consapevolezza del loro ruolo di cittadini, titolari di diritti e di doveri  che investono anche il piano economico; a sensibilizzare i giovani sul valore della legalità  economica, da apprezzare  non  per paura  delle  relative sanzioni,  bensì per  la sua utilità, sotto  il profilo  individuale  e sociale; a illustrare il ruolo  ed  i compiti   della  Guardia  di Finanza   e far  riflettere su quei luoghi comuni, presenti in alcuni contesti socio-culturali, che proiettano    un’immagine distorta del valore della  “sicurezza economico-finanziaria” e dei compiti delle Fiamme Gialle”.  

Per ragioni organizzative un primo incontro con gli alunni della scuola secondaria di primo grado: dalle ore 12.00 alle 13.30 le classi del plesso “Sac. Giuseppe Messina” di Mussomeli; dalle 15.15 alle 17.15 le classi del plesso “Padre Pino Puglisi” di Mussomeli.

La dirigente scolastica Alessandra Camerota auspica “una partecipazione consapevole da parte di genitori e docenti, nella convinzione che si possa fare cittadinanza attiva e prevenzione legale con l’obiettivo educativo di contrastare rischi e pericoli riferiti ai reati economico-finanziari quali l’evasione fiscale, l’uso di sostanze stupefacenti, la corruzione, la falsificazione e altri”.

366 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Mussomeli, sabato l’incontro “Una Scelta in Comune”

Mussomeli, sabato l’incontro “Una Scelta in Comune”


Mussomeli-L’amministrazione comunale di Mussomeli, in collaborazione con l’ISMETT di Palermo, il Centro Regionale Trapianti Sicilia e l’ASTRAFE, ha organizzato per giorno 21 Aprile e ore 10:00 a palazzo Sgadari l’incontro:”Una Scelta in Comune”.
Nel corso dell’incontro sono previste relazioni da parte degli specialisti dei centri di trapianto presenti  e dell’Associazione ASTRAFE che riguarderanno l’organizzazione e le problematiche delle donazioni e dei prelievi di organi, della morte celebrale e della situazione dei trapianti in Sicilia nonché del modo del Volontariato impegnato nel settore
A seguire testimonianze di pazienti trapiantati.
A conclusione i relatori si renderanno disponibili a dare risposta ai quesiti proposti dal pubblico presente.
Sarà allestito un punto dove potranno essere raccolti i consensi alla donazione.

486 Letture

 

 

Scritto in Attualità, EventiComments (0)

 

Alimentari Luvaro, l’ultima “putia” di Mussomeli che non si piega alla globalizzazione. IL VIDEO

Alimentari Luvaro, l’ultima “putia” di Mussomeli che non si piega alla globalizzazione. IL VIDEO

Il Signor Sebastiano Luvaro nella storica bottega alimentare di via Dante

MUSSOMELI -C’era un mondo in cui il cibo si otteneva con la credenza,  non con le carte di credito. In un tempo in cui le botteghe alimentari  erano dei microcosmi che assicuravano provviste seguendo una morale disobbediente alla logica del profitto ad ogni costo. Luoghi  che profumavano di naturalezza  e che appagavano vista, olfatto e, soprattutto,  palato  senza coloranti, conservanti, additivi o insaporitori.  Templi delle genuinità che, ignari e in anticipo sui tempi, dispensavano cibi biologici, a chilometro zero e senza olio di palma. Un modello culturale di commercio che la grande distribuzione ha condannato all’estinzione, preservato a Mussomeli  dall’esercente Filippo Luvaro che, con ostinata tenacia, continua a gestire nella storica sede di via Dante,  il negozio fondato nel 1952 dal padre, “u zì  Vastiano” e dalla madre, signora Carmela.

IL VIDEO

4.282 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

«Casa Rosetta», focus centrato sulla famiglia

«Casa Rosetta», focus centrato sulla famiglia

cof

«Il tema della famiglia è oggi nevralgico e centrale, è importante creare rete e lavoro sinergico per ridare centralità al ruolo della famiglia come pilastro della società». È la sintesi di un passaggio del prefetto Maria Teresa Cucinotta al convegno sulla famiglia a cura di “Casa famiglia Rosetta”.

«È importante creare rete ed ottenere un supporto concreto da parte delle istituzioni, da parte di una politica virtuosa», invece, l’analisi del presidente della corte d’Appello di Caltanissetta, Maria Grazia Vagliasindi.

L’Assessore regionale al Lavoro, famiglia e politiche sociali, Mariella Ippolito ha sottolineato «l’importanza della famiglia e la necessità di individuare i problemi che si pongono alla base della formazione e della nascita di nuovi nuclei familiari». E il sindaco Giovanni Ruvolo ha espresso gratitudine a “Casa Rosetta” per il supporto offerto alla polizia municipale attraverso un corso di formazione.

«La famiglia può diventare un focus di disturbi mentali, psicologici e fisici se all’interno della stessa ci sono delle fragilità. Se la famiglia è solida, di contro, riesce ad affrontare meglio quelli che sono i disagi e i “lupi” della modernità. Per avere una famiglia positiva è importante che ci sia formazione e aiuto alle famiglie in difficoltà e “Casa famiglia Rosetta” nella sua storia si è sempre posta al servizio della famiglia», i concetti evidenziati da Umberto Nizzoli, psicologo e psicoterapeuta, supervisore scientifico della stessa associazione.

Mentre don Vincenzo Sorce, presidente e fondatore di “Casa Rosetta” vede «nella “famiglia” e nella “casa” due elementi cardine dell’operato dell’associazione. Se la “casa” è luogo di incontro, relazione e condivisione, la “famiglia” è espressione fondamentale dell’umano, così l’associazione negli anni è diventata casa di migliaia persone, luogo di incontro dove si vive la vita»

404 Letture

 

 

Scritto in AttualitàComments (0)

 

Cool Jazz, sabato l’ evento di ”Attraversamenti/Transiti nella Complessità”

Cool Jazz, sabato l’ evento di ”Attraversamenti/Transiti nella Complessità”

Mussomeli-Sabato prossimo, 14 aprile alle ore 19:00 avrà luogo, presso la sede del circolo Trabia-Emiliani Giudici, il terzo evento di “Attraversamenti/Transiti nella Complessità”, la serie di happenings che dall’anno scorso completano la stagione di concerti della “Cool Jazz/Suoni per la città,” giunta quest’anno alla XII edizione. L’evento avrà per tema: Percorrenze dal Blues al Jazz (passando per il Rock) . 
La musica e la lettura delle traduzioni in italiano dei testi originali in inglese mostreranno come le caratteristiche fondamentali del Blues sono alla base e hanno contaminato sia il rock che il jazz.
La purezza della voce di Luisa Noto, che attualmente dispiega il suo talento come soprano solista del Coro Polifonico di Mussomeli, sarà accompagnata dalle tastiere di Sandro Genco che prima e dopo la sua carriera lavorativa, è stato professore presso il corso di laurea in Ingegneria Informatica dell’Università di Palermo, ha sempre coltivato la sua passione per la musica, esibendosi in giovane età anche al festival pop70 di Palermo tra le vedette internazionali di quel periodo. 
La serata sarà arricchita dal fascino di Adriana Tuzzeo, la brava attrice il cui curriculum vanta diverse interpretazioni teatrali e televisive, che la Cool Jazz ha il privilegio di avere come madrina dei suoi eventi. Adriana introdurrà i brani della serata leggendo anche le traduzioni in italiano dei testi inglesi. 
I brani eseguiti comprenderanno alcuni successi degli artisti più noti dei tre generi musicali tra cui: B.B. King, Eric Clapton, John Mayer, Blues Brothers, Procol Harum, Ariana Grande, Billy Joel, July London, Frank Sinatra, Dave Brubeck e qualche altro. 
Ospite della serata sarà il nostro apprezzato compaesano Frank Catania che vive alternando la sua permanenza tra Mussomeli e gli Stati Uniti e che si è esibito in passato come crooner nei locali di Frank Sinatra.
Come è ormai consuetudine, la serata si concluderà con una apericena offerta al pubblico presente dal circolo Trabia-Emiliani Giudici.

491 Letture

 

 

Scritto in Attualità, EventiComments (0)

 

Sutera, il 29 si parte per la quinta escursione di primavera

Sutera, il 29 si parte per la quinta escursione di primavera

Sutera- Sono già aperte le iscrizioni per la Quinta Escursione di Primavera, prevista per il prossimo 29 aprile.
Lungo un percorso di circa 4,5 km (intervallati da un’energetica colazione) docenti universitari ed esperti del territorio accompagneranno i visitatori alla scoperta delle particolarità geologiche e botaniche del luogo, guidandoli attraverso i sentieri che, dalle pendici di Santa Croce e Rocca Spaccata, risalgono sino alle rispettive cime, aprendo pian piano l’orizzonte ad un’incantevole vista su tutta la Valle del Platani.

Durante la passeggiata (inserita nel 3° Meeting Regionale di Trekking CSI Sicilia), i ragazzi dell’Associazione Naturalistica Speleologica “Le Taddarite” di Palermo saranno disponibili per varie dimostrazioni di tecniche speleologiche ed esercitazioni di scalata.
Al termine del percorso, i partecipanti potranno prendere parte ad un allegro momento di ristoro, con un pranzo a base di spaghetti, salsiccia e vino tra gli odori del Bosco della Scarcedda.
Nel pomeriggio, grazie al prezioso contributo del professore Mario Tona, la città aprirà le porte del Museo Etno-Antropologico in cui sarà possibile visitare, oltre i beni materiali della civiltà contadina, ben 6 mostre: “1943, lo sbarco – Sicilia senza Italia”, “La Sicilia alla Grande Guerra”, “Battesimo antichi corredi”, “400 anni di fede – Fra riti, feste e pellegrinaggi”, “Patì sotto Ponzio Pilato”, “Backstage – film 9 anni a Tientsin”. Sarà possibile, inoltre, visitare la cima del Monte San Paolino e il suo Santuario. Il raduno è previsto per le ore 17:00 in piazza Carmine.
Infine, in piazza Zucchetto, la musica dei ragazzi suteresi della band The Bleach animerà la conclusione della giornata, con un concerto aperto a tutti previsto per le ore 21.30.
La Quinta Escursione di Primavera, organizzata dal Comune di Sutera in collaborazione con l’A.S.D. Soter, il Corpo Forestale dello Stato, (distaccamento di Sutera), l’associazione Geologi di Caltanissetta, l’associazione Giubbe Verdi, l’Associazione Kamicos e con il patrocinio dell’Università di Palermo (Scuola delle scienze di base e applicate), della Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Caltanissetta, dell’Ordine regionale dei Geologi di Sicilia e del Comitato Regionale CSI Sicilia, regala un’esperienza unica nel cuore della natura più pura ed incontaminata. Per viverla da protagonista basta soltanto iscriversi, entro il 28 aprile, compilando il modulo disponibile sulla pagina Facebook “Escursione di Primavera- Sutera”, raggiungibile al link https://www.facebook.com/escursionidiprimaverasutera.
Appuntamento quindi al 29 aprile, ore 9.00, nel piazzale antistante la Pizzeria “La Pineta” in contrada Acqua Nuova per trascorrere insieme una giornata alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e naturalistiche del territorio di Sutera.

Per informazioni più dettagliate sulla manifestazione è possibile contattare i seguenti numeri 3277191484/3289565754 e seguire gli aggiornamenti sulla pagina Facebook “Escursione di Primavera – Sutera”, dove si potrà visionare anche il regolamento per il concorso fotografico riconfermato appositamente per gli appassionati di fotografia.

477 Letture

 

 

Scritto in Attualità, EventiComments (0)

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com