predil 1Predil ceramiche VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio | Cultura

 

Adriana Tuzzeo è il volto dello spot natalizio dell’aeroporto di Palermo

Adriana Tuzzeo è il volto dello spot natalizio dell’aeroporto di Palermo

Palermo- Una favola di Natale rivolta a chi si trova lontano dai propri cari e spera solo di raggiungerli per trascorrere le feste e interpretata da una artista del paese mannfredonico. E’ lo spot natalizio ideato dalla Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo, che ha come protagonista l’attrice mussomelese Adriana Tuzzeo nel ruolo della madre che insieme alla  figlia parte  dall’’aeroporto di Palermo per raggiungere il padre all’estero.

“Trascorrere il Natale in famiglia ha sempre qualcosa di magico – dicono Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e amministratore delegato della Gesap – Prendere un volo per poter riabbracciare i propri cari rappresenta il regalo più bello in assoluto, un’esperienza che gonfierà i vostri cuori di gioia”.

Il video è stato girato sotto la regia di Vincenzo Cusumano; soggetto e sceneggiatura di Franco Cascio. Il cast degli attoriè composto da : Adriana Tuzzeo, Matilde Cusumano e Marcello Maniaci.

Il VIDEO

 

4.529 Letture

 

 

Scritto in Attualità, CulturaComments (0)

 

Villalba, il 16 dicembre il Mercatino di Natale

Villalba, il 16 dicembre il Mercatino di Natale

Villalba-Si avvicina il periodo natalizio e l’oratorio della parrocchia San Giuseppe di Villalba ha pensato ad una iniziativa rivolta a grandi e piccini. Sarà la Piazza Vitorio Emanuele di Villalba  ad accogliere i partecipanti al Mercatino di Natale, che si svolgerà il sabato 16 dicembre. Un vero e proprio momento festaiolo che inizia alle ore 16:00 con l’ inaugurazione delle  bancarelle natalizie, realizzate dai ragazzi dell’ oratorio, mentre alle 18:45 è previsto l’ ingresso in piazza della ”ninnareddra” di Marianopoli. Alle 19:30 ”guasteddri”e ”cuccia” verano offerti  dai ragazzi dell’ oratorio e  alle 21:00 arriverà il Babbo Natale con la partecipazione dei ”gruppo vespisti” di Villalba. Trucca bimbi e zucchero filato veranno distribuiti  a tutti i bambini.

887 Letture

 

 

Scritto in Attualità, Cultura, EventiComments (0)

 

Cammarata, il 23 dicembre la 14esima edizione del Presepe Vivente

Cammarata, il 23 dicembre la 14esima edizione del Presepe Vivente

Cammarata-Anche quest’anno i vicoli dell’artistico e caratteristico centro storico di Cammarata riprendono vita grazie al Presepe Vivente ormai giunto alla sua 14esima edizione. Di questo si ritiene soddisfatto Antonino Giambrone presidente pro-tempore dell’associazione religiosa-culturale “SS. Crocifisso degli Angeli” che organizza la manifestazione religiosa con la preziosa collaborazione dei parrocchiani; egli sottolinea il lavoro non indifferente di tanta gente che ha sacrificato tempo e quant’altro per l’ottima riuscita dell’evento.

Entusiasta dell’evento anche la guida spirituale della Parrocchia San Vito Martire del paesino montano Mons. Liborio Russotto, il quale afferma che dietro a questa macchina organizzatrice, oltre all’amore per gli antichi mestieri e per i sapori della Cammarata di fine ottocento, c’è la voglia da parte dei parrocchiani di annunciare a tutti che Dio si è fatto carne ed è venuto a rendere straordinaria l’ordinarietà dell’uomo.

L’inaugurazione della rappresentazione vivente della natività sarà domenica 23 Dicembre alle ore 17:00 in piazza Marrelli alla presenza di autorità civili e militari.

Oltre a domenica 23 il presepe potrà essere visitato il 26-28-30 Dicembre 2017 e il 01-04-06 Gennaio 2018.

416 Letture

 

 

Scritto in Attualità, Cultura, EventiComments (0)

 

Sutera, al via la ventesima edizione del ”Presepe Vivente”

Sutera, al via la ventesima edizione del ”Presepe Vivente”

SUTERA – Il 25, 26, 29 e 30 dicembre 2017 e dal 4 al  7 gennaio 2018, si svolgerà la ventesima edizione de “Il Presepe Vivente di Sutera”. Gli orari di entrata e il ticket rimangono invariati:  visite dalle ore 17 alle 21 pagando un biglietto che   costa 6 euro per gli adulti,  mentre i ragazzi di età compresa tra i 3 anni e i 10 anni pagano 3 euro.

Per questa edizione del Presepe Vivente di Sutera, il 29 dicembre 2017, sarà presente una postazione di annullo filatelico con il timbro delle Poste Italiane riportante “Ventesima edizione del Presepe Vivente di Sutera”.

Inoltre, è disponibile il servizio navetta dal posteggio autobus per gli anziani che hanno difficoltà nei giorni 29,30 dicembre 2017 e 4,5 e 7 gennaio 2018.

 

747 Letture

 

 

Scritto in Cultura, EventiComments (0)

 

A Caltanissetta il 7 dicembre l’evento ”EquoMondo Christmas Edition”

A Caltanissetta il 7 dicembre l’evento ”EquoMondo Christmas Edition”

Caltanissetta- Giovedi 7 Dicembre alle ore 20.00,  si svolgerà, nel cortile antistante laBottega Solidale Equamente in via Michele Amari n. 3 a Caltanissetta,  l’edizione invernale degli eventi Equomondo:
“EquoMondo Christmas Edition”.Ritorna un evento, che nelle scorse edizioni estive ha riscontrato un
ottimo livello di apprezzamento da parte del pubblico, per l’innovativo progetto d’integrazione e per la qualità delle performance teatrali dirette dal regista Francesco Miceli. EquoMondo si configura come la parte conclusiva di un percorso di integrazione, sperimentazione e studio diretto ai minori stranieri non accompagnati, accolti dalla struttura SPRAR di Caltanissetta “Casa Nostra” e dal CPA “Un mondo a
Colori”di Montedoro, realtà gestite dalla Soc. Coop. Sociale Etnos.

Recitazione e musica per un viaggio tra sapori e colori dal mondo che vedrà i ragazzi cimentarsi in uno spettacolo musicale dal titolo “I’sugnu Giufa’” curato da Francesco Miceli con la partecipazione della Scuola di Danza SCARPETTE ROSSE e dall’associazione DONNE INSIEME di Montedoro.

 

340 Letture

 

 

Scritto in Attualità, CulturaComments (0)

 

Per 4 giorni ”I mille volti e nomi di Maria” ad Acquaviva

Per 4 giorni ”I mille volti e nomi di Maria” ad Acquaviva

Acquaviva-Si terrà il giovedì 7,venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 dicembre, la manifestazione ”I mille volti e nomi di Maria”, organizzata dalla Parocchia ”Santa Maria della luce” in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Acquaviva Platani. Si tratta di una mostra di imagini sacri sulla Madonna e  sugli appellativi  che la caratterizzano. Si mettono in mostra imagini antiche e moderne, tratti dell’ iconografia Mariana, ma anche imagini provenienti da famosi artisti. Nel contesto della manifestazione ci sarano tenute due importanti conferenze dell’ Arch.Giuseppe Maria Spera e della Prof.ssa Marina Castiglione.

657 Letture

 

 

Scritto in Attualità, CulturaComments (0)

 

A Sutera la mostra “1943, lo sbarco – Sicilia senza Italia”

A Sutera la mostra “1943, lo sbarco – Sicilia senza Italia”

Morley Fletcher, l’unico in abiti militari, insieme al prefetto Cammarata ed i sindaci del Vallone.

Sutera-Venerdì 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, alle 18,30, nei locali del museo etnoantropologico di Sutera (CL) verrà inaugurata la mostra “1943, lo sbarco – Sicilia senza Italia”.

La mostra è stata organizzata dal Comune di Sutera, dal museo etnoantropologico e dal servizio civile della Confcooperative. I visitatori saranno accompagnati lungo il percorso dal dott. Giuseppe Insalaco di Acquaviva. Il sindaco Grizzanti e l’assessora alla cultura Montalto Monella porgeranno il loro saluto di benvenuto.

La mostra si occupa di ricostruire la struttura organizzativa del Governo Militare Alleato, in particolare nella provincia di Caltanissetta amministrata dal colonnello Irish e, nel distretto di Mussomeli, dal maggiore scozzese Morley Fletcher.

Due i percorsi sviluppati: quello giuridico, politico e amministrativo con i proclami ed i general orders del governo militare alleato, la Sicily Gazette e la guida per i soldati americani ed inglesi, nonché i giornali dell’epoca, tutti esposti in originale; il secondo, militare, con alcuni reperti di guerra provenienti da varie parti dell’Isola ed una serie di fotografie in buona parte della nostra provincia, per le quali ringraziamo Lorenzo Barone di San Cataldo per le sue segnalazioni.

La mostra resterà aperta per buona parte del mese di dicembre.

589 Letture

 

 

Scritto in Attualità, CulturaComments (0)

 

“CARMEN” conquista tutti: L’orchestra della scuola media di Milena a teatro Bellini di Catania

“CARMEN” conquista tutti: L’orchestra della scuola media di Milena a teatro Bellini di Catania

Milena-Un’esperienza unica, quella vissuta dagli alunni del corso ad indirizzo musicale della Scuola Secondaria di I grado di Milena e Montedoro che, lo scorso 22 Novembre, li ha visti emozionati ed affascinati da una “Carmen”di G. Bizet, tutta danzata, in una prestigiosa cornice, quale il Teatro V. Bellini di Catania. I cinquanta studenti partecipanti, a conclusione di un accurato lavoro propedeutico svolto in classe e guidato dai docenti di strumento musicale (prof.ri Domenico Debilio, Sarah Mastrosimone, Giuseppe Milia e Fabio Palmeri) hanno assaporato personalmente la “magia” del teatro, partecipando con entusiasmo ed attenzione ad uno spettacolo che ha senza dubbio ampliato i loro orizzonti culturali e musicali, consentendo anche di accrescere l’entusiasmo per lo studio della musica.

Lo spettacolo, suddiviso in quattro quadri liberamente ispirati alla novella di Prosper Mérimée e all’opera di George Bizet, ha visto in scena il rinomato Balletto di Milano e l’Orchestra del Teatro Massimo Bellini diretta magistralmente dal maestro Gianmario Cavallaro.

Questa positiva esperienza, fortemente incoraggiata e voluta dal Dirigente Scolastico Dott.ssa Calogera Genco, è giunta alla sua seconda tappa; già lo scorso anno infatti, i giovani “musicisti” hanno assistito a “Lo schiaccianoci” di Tchaikovsky e in quell’occasione, hanno avuto modo di scoprire la bellezza e la storia del Teatro Bellini e dell’omonimo compositore.

Entusiasti per l’iniziativa, anche le famiglie degli alunni partecipanti, fiduciosi nel perseguire eventi e progetti di tale spessore.

771 Letture

 

 

Scritto in Attualità, CulturaComments (0)

 

«Cenabis bene», si parlerà anche del castello Manfredonico di Mussomeli grazie all’archeologo Gianluca Calà

«Cenabis bene», si parlerà anche del castello Manfredonico di Mussomeli grazie all’archeologo Gianluca Calà

Al via una “due giorni” alla riscoperta delle tradizioni culinarie e non solo. L’appuntamento, che va sotto il nome di «Cenabis bene», è soprattutto dedicato all’alimentazione nella Sicilia Antica.

Ma si parlerà anche del castello Manfredonico di Mussomeli con l’archeologo Gianluca Calà.

Si parte nel pomeriggio del primo giorno di dicembre nella cornice di palazzo Moncada, a Caltanissetta, con gli interventi del sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, del soprintendente ai beni culturali, Vincenzo Caruso, l’assessore alla Cultura di Caltanissetta, Carlo Campione, il presidente della Proloco, Giuseppe D’Antona e il presidente regionale di Siciliantica, Simona Modeo.

A seguire Daniele Malfitana di Cnr-Ibam Catania, Rosalba Panvini commissario straordinario del libero consorzio dei comuni di Caltanissetta, Dario Palermo dell’università di Catania e Roberto Sammartano dell’università di Palermo, Carmela Raccuia ed Elena Santagati dell’università di Messina e l’archeologa Marta Fitula.

Il 2 dicembre il programma prevede gli interventi di Giovanni Uggeri dell’università La sapienza di Roma, di Giovanni Di Stefano dell’università della Calabria, degli archeologi Marina Congiu, Serena Raffiotta, Barbara Cavallaro, Silvana Chiaro, Dario Giuliano, Nicoletta Di Carlo e Gianluca Calà del soprintendente di Catania Marco Stefano Scaravilli, Sara Di Salvo e Vittoria Schimmenti del museo archeologico «Salina», Giulia Falco del polo regionale di Catania per i siti culturali, Fabrizio Mollo e Anna Maria Prestianni dell’università di Messina, Girolamo Sofia del museo archeologico «santi Furnari» di Messina, Carmela Bonanno ed Emanuele Canzoneri del polo regionale Ragusa , Carmela Cappa della soprintendenza  ai beni culturali di Catania e, per finire, Maria Teresa Mago, Rodolfo Brancato, Elena  Varotto, Antonio Barbera, Alberto D’Agata,  Francesco Muscolino, Sergio Taranto, Cristian Aiello, Palo Amato e Maria Lucia Patanè.

914 Letture

 

 

Scritto in Attualità, CulturaComments (0)

 

Cammarata, domani in scena ”Non è amore”

Cammarata, domani in scena ”Non è amore”

Cammarata- Il 25 novembre 2017 alle ore 20:30, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, il Teatro Comunale G. Lena di Cammarata (AG) propone il primo dei due eventi in calendario dedicati alle donne.(il prossimo l’8 marzo 2018)
La serata prevede:
Talk a cura di Cinzia Orabona con Irene Catarella, Presidente FIDAPA BPW Italy – sezione Cammarata e San Giovanni Gemini .
Performance teatrale “Lilith”con Fabiola Arculeo, Regia di Cristiana D’Apolito, testi e illustrazioni di Elisa Bisignano”
Concerto della Women Orchestra diretta da Alessandra Pipitone con la partecipazione di
Fulvia Lo Cicero – soprano
Serena Dominici – mezzosoprano
Musiche di Mozart, Rossini, Puccini,Bizet e Offenbach
Durante la serata verrà aperta la candidatura per la seconda edizione del
Premio “Donna del Mediterraneo”, un riconoscimento alle donne di successo -Siciliane e non – che rappresentano una testimonianza concreta delle potenzialità femminili.

133 Letture

 

 

Scritto in Attualità, CulturaComments (0)

 

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com