VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio | Eventi

 

Domani allo Sgadari la disamina di Bruno Catania sull’atmosfera terrestre

Domani allo Sgadari la disamina di Bruno Catania sull’atmosfera terrestre

MUSSOMELI – Sarà un seminario d’atmosfera … terrestre. Domani alle ore 18:00 presso palazzo Sgadari Bruno Catania, pilota di volo libero e appassionato di meteorologia, dopo aver introdotto il tema dell’atmosfera terrestre in generale, passerà in disanima i fenomeni che avvengono nella troposfera, correnti ascensionali e il loro sfruttamento da parte degli apparecchi per il volo libero: deltaplano e parapendio. Durante il seminario, a supporto degli argomenti trattati, e con particolare riferimento alle tecniche di volo, verranno proiettati dei video esplicativi e un breve documentario sui siti di volo presenti nel territorio di Mussomeli. Bruno Catania è unanimamente riconosciuto dagli “addetti ai lavori” nel mondo del volo libero come il pilota più esperto in Sicilia e tra i più quotati in Italia.

L’incontro rientra nei seminari scientifico divulgativi organizzati dalle associazioni Klepero, Simposium, Castello Incantato, Ali Sicane, Ordine Regionale dei Geologi con il patrocinio del Comune di Mussomeli.

453 Letture

 

 

Scritto in Cronaca, EventiComments (0)

 

“Questo matrimonio s’ha da rifare”: apprezzamenti unanimi per lo spettacolo “I Promessi Sposi – Revisited” dell’I. C. Giudici di Mussomeli

“Questo matrimonio s’ha da rifare”: apprezzamenti unanimi per lo spettacolo “I Promessi Sposi – Revisited” dell’I. C. Giudici di Mussomeli

MUSSOMELI – Uno spettacolo teatrale degno di nota quello messo in scena dai venticinque alunni dell’Istituto Comprensivo Paolo Emiliani Giudici di Mussomeli esibitisi martedì 30 aprile, presso l’Auditorium Lillo Zucchetto. Impeccabili e decisi nelle battute, risoluti nel portamento e perfettamente immedesimati nei personaggi, i ragazzi hanno dimostrato di possedere una personalità artistica e comunicativa che nessuno si sarebbe aspettato, degna di veri professionisti.

Con il loro spettacolo “I Promessi Sposi – Revisited” hanno intrattenuto più di 400 spettatori tra autorità, dirigenti, alunni, insegnanti, genitori e parenti tutti ammutoliti durante la rappresentazione ma che non si sono risparmiati scroscianti applausi al termine della stessa.

Come sottolineato dalla Dirigente, Prof.ssa Alessandra Camerota, “in sole 30 ore, distribuite in due mesi scolastici, è stato realizzato un lavoro ricco, completo, eccellente. Sono momenti importanti e di crescita per i ragazzi tanto quanto il lavoro svolto in classe perché si sviluppano competenze relazionali e comunicative che sicuramente contribuiscono alla formazione globale dei nostri allievi.”

Queste le parole introduttive della Prof.ssa Maria Francesca Munì, esperta nel modulo formativo che si è occupata della sceneggiatura, della scenografia, delle scelte musicali e coreografiche: “Nella trasformazione del testo da narrativo a teatrale, gli alunni hanno operato una scelta ossia quella di dare maggiore risalto alla storia d’amore di Renzo e Lucia, tralasciando volutamente la trattazione delle parti riguardanti guerra, carestia, pestilenza per dare voce ai palpiti amorosi della timida e devota Lucia, ai modi cortesi ma risoluti di Renzo, alla paura ossessiva di don Abbondio che per vigliaccheria è spinto ad anteporre la propria salvezza alla giustizia e che rappresenta il frutto di una condizione di generale insicurezza a cui fa da contraltare il coraggio di Padre Cristoforo, all’Innominato che incarna la speranza del cambiamento, a Gertrude che, per certi versi, rappresenta molte adolescenti odierne che di fronte ad una scelta vorrebbero tirarsi indietro senza avere il coraggio e la forza di farlo. E non dimentichiamoci del nostro antagonista, don Rodrigo, un signorotto che si circonda di bravi per compiere azioni a danno dei più deboli proprio come i bulli di oggi che non agiscono mai da soli e sfogano la loro rabbia con chi non può e non sa reagire.”

Il tutto è stato realizzato attraverso una frammistione di elementi quanto mai eterogenei: storia classica per eccellenza unita a brani come Amore che tratti da “I promessi Sposi Opera moderna di Michele Guardì”. Numerosi sono i riferimenti al mondo contemporaneo attraverso il richiamo a note trasmissioni televisive e, non per ultimo, il giovane ed esuberante corpo di ballo, vero “coro” in scena che ha rafforzato il turbinìo dei sentimenti.

A conclusione dell’evento la Dirigente: “Che dire mi avete lasciato senza parole! Penso che questi ragazzi non dimenticheranno facilmente I Promessi Sposi.”

Ecco i nomi dei ragazzi “attori” ed i rispettivi personaggi: Sara Camerota (MANZONI – 3B), Elisa Bellanca (DAMIGELLA – 1B), Maria Sofia Mancuso (LUCIA – 3A), Pasquale Sorce (RENZO – 2C), Rosalia Amico (DON RODRIGO – 2A), Flavio Maria Spera (BRAVO -2C), Emanuele Sorce (DON ABBONDIO – 2C),  Elisa Del Prete (PERPETUA / INNOMINATO – 3B), Francesca Camerota (PADRE CRISTOFORO – 3B), Sara Spoto (GERTRUDE  – 3A), Miriam Antinoro (AGNESE – 3C), Asia Vullo (AZZECCAGARBUGLI – 3A Acquaviva), Francesca Scortino (PADRE GUARDIANO – 2A), Raffaele Spoto (CARDINALE – 2C), Alessia Farina (AMICA DI LUCIA / SUORA –1B), Flavia Scannella (AMICA DI LUCIA – 1B), Ilaria Sorce (BRAVO 2 / NIBBIO / SUORA / BALLERINA – 3A Acquaviva), Miriam Faelli (AMICA DI LUCIA / VECCHIA SERVA – 1C), Sofia Mingoia (SUORA / BALLERINA – 1C), Eliana Giardina (SUORA / BALLERINA – 1C), Francesca Nucera (SUORA / BALLERINA – 1B), Igea Dilena (SUORA / BALLERINA – 1C), Maria Chiara Vaccaro (SUORA / BALLERINA – 1C), Rossella Iacoe Turo (BALLERINA – 1B),  Salvatore Geraci (PRESENTATORE TG – 2C).

Anteprima video a cura di SGprodAction di Salvatore Giardina

Galleria fotografica

909 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Domani gli alunni dell’I.C. P.E. Giudici in scena con lo spettacolo teatrale “I Promessi Sposi– Revisited”

Domani gli alunni dell’I.C. P.E. Giudici in scena con lo spettacolo teatrale “I Promessi Sposi– Revisited”

MUSSOMELI – Saranno venticinque gli alunni dell’Istituto Comprensivo Paolo Emiliani Giudici di Mussomeli diretto dalla Dirigente Prof.ssa Alessandra Camerota che, a conclusione del progetto PON “Scuola 3.0”, metteranno in scena domani martedì 30 aprile alle ore 15.30 presso l’Auditorium Lillo Zucchetto in c/da Prato lo spettacolo teatrale “I Promessi Sposi – Revisited”.

Come ribadito dall’esperta Prof.ssa Maria Francesca Munì “il modulo formativo mira ad avvicinare gli allievi della scuola secondaria di primo grado al mondo del teatro, sperimentando un percorso originale che li invoglia alla lettura, all’ascolto e a scoprire nuove modalità di approccio al romanzo e al teatro.”

Lo spettacolo vuole affrontare quello che è convenzionalmente considerato il più grande romanzo italiano sotto un’ottica moderna, in una celebrazione di un mondo pieno di suggestioni storiche, poetiche e umane.

Si tratta di un’occasione in cui “rileggere” il Manzoni godendo di uno spettacolo pieno di dialoghi, musiche, balletti, luci, suoni e colori.

841 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Oggi si onora San Vincenzo Ferreri, protettore dei costruttori

Oggi si onora San Vincenzo Ferreri, protettore dei costruttori

MUSSOMELI – E’ il santo protettore dei costruttori. A Mussomeli la devozione per San Vincenzo Ferreri è particolarmente sentita. A curarne il culto è l’omonima Congregazione di cui fanno parte gli edili, categoria professionale particolarmente rilevante a Mussomeli e presieduta da Giuseppe Capodici. Presso il Santuario della Madonna dei Miracoli ci saranno due messe solenni: la prima  alle 11, la seconda alle 19 che verranno  celebrate da Don Leonardo Mancuso. A seguire  si svolgerà la tradizionale e attesissima   processione  con il simulacro del santo spagnolo portato in giro nel percorso della cosiddetta “Via dei Santi” dalla Congregazione  dei costruttori e dalla confraternita della Madonna dei Miracoli.

1.224 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Stasera alle 19,30 in Diretta Web gran finale  con la Giunta Pasquale

Stasera alle 19,30 in Diretta Web gran finale con la Giunta Pasquale

 

 MUSSOMELI – Stasera alle 19, 30 in diretta web trasmetteremo l'”Annacata della Giunta”. La folla di devoti e visitatori mussomelesesi accorrerà nella stessa Piazza Grande (dove tre giorni prima ha compianto, insieme a Maria SS., la morte di Gesù) per esultare e magnificarne la Risurrezione mediante l’antica “rappresentazione sacra” della cosiddetta “GIUNTA”. La statua di Gesù risorto,della Madonna di Pasqua e di San Michele, qui s’incontrano e, in segno di gioia per la Resurrezione del Cristo ondeggiano, a mò di danza, al suono1 della musica dando luogo alla tradizionale “annacata”.

2.262 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Processione Addolorata e Crocifissione. Il racconto fotografico di Nieto Calderon

Processione Addolorata e Crocifissione. Il racconto fotografico di Nieto Calderon

Mussomeli – Qualche scatto sulla processione dei Misteri. Il peregrinare della statua dell’Addolorata in cerca del Cristo e il rito della Crocifissione della settimana Santa a Mussomeli. Il racconto fotografico dell’onduregno Jose Mauricio Nieto Calderon

645 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Processione Venerdì Santo: diretta web ore 20,30

Processione Venerdì Santo: diretta web ore 20,30

MUSSOMELI – La deposiazione del cristo a cui seguirà la processione, a Mussomeli, per “le vie dei Santi” sarà trasmessa in diretta da Castello Incantato a a partire dalle ore 20,30. Non mancate

 

 

1.997 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Diretta web processione Addolorata. Venerdì santo mattina a Mussomeli

Diretta web processione Addolorata. Venerdì santo mattina a Mussomeli

MUSSOMELI – Diretta web della mattina di Venerdì 19 aprile con la toccante processione della Madonna Addolorata del celebre Biangardi.
Sentitissima dai devoti che in processione percorrono le vie dei santi accompagnando la Madre di Cristo per le chiese alla ricerca del figlio Gesù.

Diretta Web se non vedi il video aggiorna la pagina

1.383 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Clicca qui per la diretta web del “Giovedì Santo” a Mussomeli

Clicca qui per la diretta web del “Giovedì Santo” a Mussomeli

Mussomeli – Con il riti del Giovedì Santo iniziano a Mussomeli in modo evidente e solenne atti di fede e di devozione orientati a rievocare gli ultimi giorni della vita terrena, la Passione e la Risurrezione di Cristo. Castello Incantato, come da consuetudine risalente al 2007, anche quest’anno trasmetterà oggi a partire dalle ore 20 (ma state allerta perchè potrebbero esserci piacevoli anticipazioni) i riti della Settimana Santa nel paese manfredonico, con la diretta web ormai tradizione nella tradizione. Per farlo si affiderà a  un team variegato e collaudato formato da Alberto Barcellona autore e conduttore, Salvatore Giardina regista, gli ingegneri del suono e video Salvatore Falletta e Giuseppe Valenza, le riprese  saranno affidate a Salvuccio Lamonaca, Tanino RomitoVincenzo Sapia, Peppe Piccica, Jose Mauricio, Nieto Calderon.  Lo studio sarà allestisto presso Musmelia Rooms dove l’attrice Adriana Tuzzeo farà gli onori di casa.  Tanti gli ospiti, le sorprese.

Potrete partecipare attivamente alla trasmissione chiamando in diretta e inviando un messaggio WhatsApp al numero 3285516500, oppure commenti e messaggi nella nostra pagina Facebook Castello Incantato.it

Diretta web                                            Se non vedi il video “aggiorna la pagina”

1.950 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

Alla Casa di Cura “Padre Cala” di Mussomeli in scena la Passione di Cristo

Alla Casa di Cura “Padre Cala” di Mussomeli in scena la Passione di Cristo

ussomeli – Presso la Casa di Riposo della Casa di Cura “Padre Cala” di Mussomeli si è svolta, giovedì scorso,  per gli anziani ospiti della struttura la rappresentazione Sacra di alcuni momenti della Passione di Cristo messa in atto da alcuni attori amatoriali di Serradifalco coordinati dal Laboratorio artigianale Centurio di San Cataldo che da anni opera nella ricostruzione di abiti romani ed ebraici e da anni si occupa di realizzare tali rappresentazioni su tutto il Territorio regionale.La rappresentazione rientra nel piano educativo che l’equipe multidisciplinare della struttura ha messo in atto per mantenere vivi i ricordi e le abilità residue dei propri ospiti che da anni, viste le condizioni di salute, non vivono le tradizioni dei riti pasquali.

469 Letture

 

 

Scritto in EventiComments (0)

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com