VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio | Politica

 

Giuseppe Mistretta (FI): “Non condivido le critiche mosse al partito dal coordinatore giovanile Parla”

Giuseppe Mistretta (FI): “Non condivido le critiche mosse al partito dal coordinatore giovanile Parla”

MUSSOMELI – IL neo eletto Giuseppe Mistretta componente del Direttivo cittadino di Forza Italia Mussomeli con delega alle politiche giovanili, replica a Fabrizio Parla, coordinatore di Forza Italia Giovani della Provincia di Caltanissetta, reo di aver criticato l’organizzazione del partito nel nisseno. In una nota scrive Mistretta:  «Apprendo delle dichiarazioni di Parla che oggi mi spingono a rispondergli  a nome dei giovani di Forza Italia di Mussomeli e del Vallone. Non lo conosco personalmente, per cui avrei il piacere di invitarlo a Mussomeli per discutere di politica fattiva per i giovani». Il giovane miltante mussomelese si rivolge poi direttamente al suo collega di partito e osserva “ Lei Coordinatore Parla , in un confronto del settore giovanile ha sostenuto che c’è una totale assenza di una minima presa di posizione da parte di una compagine di partito.Non è così.  Il Direttivo Provinciale, infatti,  finora ha fatto bene il suo lavoro,   incrementando nuove leve nel partito e per questo bisogna solo ringraziare il nostro Coordinatore Provinciale l’on. Michele Mancuso. Le consiglio inoltre – conclude Mistretta –  di occuparsi di più delle problematiche inerenti ai giovani e di riprendere la sua attività politica per i giovani vedendo a conoscere i giovani di Mussomeli e di tutto il Vallone».

543 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Cardinale (Pensare Solidale) denuncia: “Piazzale S. Maria in abbandono”

Cardinale (Pensare Solidale) denuncia: “Piazzale S. Maria in abbandono”

Mussomeli- Il Consigliere Comunale di “Pensare Solidale”, Salvatore Cardinale, a nome del gruppo politico, segnala il grave stato d’incuria in cui versa parte del piazzale Santa Maria. Nella missiva indirizzata al primo cittadino scrive: ”In considerazione che con l’approssimarsi della bella stagione i cittadini, soprattutto gli anziani, utilizzano quelle panchine  per trascorrere alcune ore della giornata in compagnia si chiede di voler provvedere nel più breve tempo possibile affinché vengano rimosse  le erbacce che invadono le stesse panchine unitamente alla spazzatura presente nel sito e venga soprattutto ripristinato il marciapiede che allo stato attuale risulta sconnesso e che  potrebbe rappresentare un  serio pericolo per i cittadini che da li transitano o sostano.”

 

38 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Mussomeli, sabato la Lega riunita ha confermato il direttivo

Mussomeli, sabato la Lega riunita ha confermato il direttivo

MUSSOMELI – “Consolidare ed incrementare i risultati ottenuti ma soprattutto radicarsi sul territorio”. Sono questi gli obiettivi fissati e resi noti in una nota  dal coordinatore locale della “Lega Salvini Premier” Gero Lombardo e dal coordinatore provinciale Loreto Ognibene. “Sabato scorso – si legge – all’Agriturismo Monticelli di Mussomeli,  poco meno di un centinaio di militanti e simpatizzanti della Lega provenienti da Mussomelie dal Vallone si sono riuniti per discutere del futuro del soggetto politico e per darsi un assetto organizzativo mirante a raggiungere e superare il 10% nell’arco di pochi mesi. I lavori sono stato coordinati oltre che da Lombardo e da Ognibene pure dal coordinatore della Lega per la Sicilia occidentale On. Alessandro Pagano. Tra le decisioni adottate si segnalano: la nascita di nuovi circoli nel nord della provincia di Caltanissetta, il collegamento organico tra le rappresentanze dei cinque paesi dell’Agrigentino confinanti con Mussomeli e cioè Casteltermini, Cammarata, San Giovanni Gemini, San Biagio Platani e Sant’Angelo Muxaro. Questi ultimi pur continuando ad insistere organizzativamente nel direttivo della provincia di Agrigento saranno armonicamente in collegamento anche con Loreto Ognibene e Gero Lombardo nelle rispettive qualità. A rappresentare le cinque comunità della ‘Montagna’ agrigentina sarà Massimiliano Rosselli. A conclusione della riunione è stato riconfermato il gruppo direttivo della Lega di Mussomeli: Gero Lombardo coordinatore, Antonella Palumbo segretaria, Maria Castiglione tesoriera. Al gruppo dirigente si aggiunge l’ex consigliere comunale Domenico Montagnino, nominato responsabile organizzativo. L’onorevole Alessandro Pagano – è scritto inoltre nella la nota -ha confermato la fiducia nel gruppo dirigente esprimendo soddisfazione per il lavoro fatto in questi mesi”. “La Lega – ha chiosato Pagano– si va sempre più radicando nel territorio, questo grazie al lavoro dei militanti e ai contenuti del programma della Lega -Salvini premier tutti incentrati sul buonsenso e l’attenzione al nostro popolo”. “Sono lusingato dell’incarico che mi è stato affidato – aggiunge il neo responsabile organizzativo Domenico Montagnino – e di questo voglio ringraziare Gero Lombardo e Alessandro Pagano per la fiducia accordatami. Mi impegno fin da adesso a collaborare attivamente per la crescita del partito nel territorio”. All’incontro, oltre a militanti arrivati dai cinque comuni dell’Agrigentino, erano presenti rappresentanti di Acquaviva, Sutera, Campofranco, Villalba e Vallelunga.

818 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Il M5S di Mussomeli chiede la diretta streaming delle sedute consiliari

Il M5S di Mussomeli chiede la diretta streaming delle sedute consiliari

MUSSOMELI – “L’importanza di rendere partecipe alla vita del proprio comune e del proprio territorio anche chi non può, per qualsiasi motivo, recarsi fisicamente nell’aula consigliare è di fondamentale importanza, per ridare un senso alle forme di democrazie partecipative”. E’ questa la premessa e il motivo cardine della richiesta inoltrata dal MeetUp “Mussomeli a 5 Stelle” a Sindaco e Presidenete del Consiglio. Nella istanza si legge .” il consiglio comunale con apposita delibera prot. N. 14328 del 9 LUGLIO 2015 impegnava, nel termine di due mesi,  il sindaco e la giunta a predisporre con risorse interne, l’impiego delle tecnologie informatiche webcam per permettere la pubblica diffusione in diretta streaming delle riprese delle sedute consiliari sul sito web del Comune di Mussomeli. Poichè  sono trascorsi – proseguono i pentastellati –  infruttuosamente diversi  annioltre la data di scadenza dell’impegno preso dal sindaco e dalla giunta. Il MeetUp scrivente  – spiegano  -dispone degli strumenti tecnici ed informatici necessari per la realizzazione del servizio in oggetto, pertanto ì, chiede di essere autorizzataper erogare il servizio di cui in oggetto e di poter trasmettere ed archiviare su piattaforma gratuita e di libero accesso alla collettività, le immagini audio e video dei consigli comunali”.

 

628 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Domenica incontro di Forza Italia allo Sgadari

Domenica incontro di Forza Italia allo Sgadari

MUSSOMELI – Attvisti e simpatizzanti del partito di Berlusconi si ritroveranno domenica a Mussomeli. A Palazzo Sgadari, infatti, è previsto per le ore 18 un meeting politico di Forza Italia. Interverrano il dirigente avvocato Pietro Milano, coordinatore cittadino Antonio Noto e concluderà il deputato e coordinatore provinciale, on. Michele Mancuso. “Nel corso dell’evento,  – spiega Antonio Noto, promotore dell’incontro -i parlerà dell’organizzazione del partito a livello locale e di argomenti importanti come agricoltura, viabilità e sanità locale”.

513 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Raccolta differenziata: Villalba premiata dal Presidente Musumeci

Raccolta differenziata: Villalba premiata dal Presidente Musumeci

Villalba – Giovedì scorso   al Centro fieristico le Ciminiere di Catania, sono stati premiati i Comuni virtuosi nella raccolta differenziata relativa al 2017 e chi ha effettuato alte prestazioni di raccolta differenziata nel primo trimestre del  2018

A premiare i comuni virtuosi sono stati il Presidente Musumeci  e Salvatore Cocina, direttore generale del Dipartimento Regionale  Acqua e Rifiuti .
Il premio ”Comune virtuoso nella raccolta differenziata”giunto alla sua seconda edizione,intende riconoscere la buona amministrazione di sindaci, assessori, tecnici comunali e aziende di gestione e raccolta dei rifiuti che, in sinergia, hanno saputo raggiungere la soglia prevista per legge del 65% di raccolta differenziata, dando testimonianza concreta con il loro impegno di saper implementare azioni efficaci nel campo del rispetto dell’ambiente, della cultura del riciclo e della raccolta differenziata.
“Villalba  – si legge in una nota -ha iniziato il nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta solo nel mese di Ottobre,raggiungendo nei mesi di fine 2017 risultati pari al 50%.Nei mesi di inizio 2018 la percentuale è  continuata a salire, sino a raggiungere nel mese di Febbraio la soglia del 76,47%”.
Soddisfatti Sindaco  e Amministrazione Comunale per il traguardo raggiunto nei primi 6 mesi di attività che “proietta il centro nisseno tra le primissime comunità in Sicilia per raccolta differenziata.”
Presente alla manifestazione di premiazione l’Assessore   al ramo Giuseppe Tramontana  che precisa: “la menzione speciale assegnataci dalla  Regione Sicilia per aver raggiunto alte performance  di raccolta differenziata nel primo  trimestre del 2018 ci ripaga da tutti i sacrifici fatti e  sicuramente ci stimola   a migliorarci e ad impegnarci  ancora di piu’ per poter aumentare la percentuale di raccolta differenziata.
L’Amministrazione ringrazia tutti gli addetti ai lavori per i risultati raggiunti, ma soprattutto vuole ringraziare la cittadinanza  che con l’impegno e il rispetto delle leggi, sta dimostrando grande attenzione nel riciclo nella raccolta differenziata  e  nel rispetto dell’ambiente in cui viviamo“.
176 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Arancio (Pd) interroga il Governo regionale sull’ospedale di Mussomeli

Arancio (Pd) interroga il Governo regionale sull’ospedale di Mussomeli

MUSSOMELI – L’Ospedale di Mussomeli  al centro di un’interrogazione presentata dal deputato regionale  Giuseppe Arancio del PD che  al Presidente della Regione On. Musumeci e all’Assessore Regionale alla Salute On. Ruggero Razza. Nell’interrogazione Arancio chiede di  “definire gli interventi che  il Governo regionale ha in programma per garantire all’utenza un adeguato livello di decoro e sicurezza e quali iniziative il vuole mettere in campo per ristabilire la risoluzione dei problemi organizzativi che si riscontrano nel nosocomio di Mussomeli”. Nell’atto ispettivo  l’esponente del PD  interroga il Governo su iniziative per fronteggiare  disservizi in questione e, su  quali interventi intende porre in essere allo scopo di eliminare la grave situazione di inefficienza dei vari reparti

141 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Il  sindaco  Catania: “In Consiglio contro di me perchè brucia quello che sono riuscito a fare”

Il sindaco Catania: “In Consiglio contro di me perchè brucia quello che sono riuscito a fare”

MUSSOMELI –  Le dichiarazioni del sindaco dopo che, sabato scorso, la maggioranza è stata battuta sul Pof.  La permanenza di “Diventeràbellissima” nella maggioranza, la richiesta di rimpasto e una  bordata  a finale a chi gli si è rivolto contro. Sono questi alcuni degli argomenti delle dichiarazioni rese dal primo cittadino.

IL VIDEO

2.169 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Villalba, anche il servizio civile diventa motivo di scontro politico

Villalba, anche il servizio civile diventa motivo di scontro politico

VILLALBA – Non accennano a scemare le polemiche di natura politica a Villalba. Il nuovo terreno di scontro tra maggioranza e opposizione in Consiglio Comunale è rappresentato dal servizio civile e dalla selezione dei volontari. Secondo il gruppo “Amare Villalba” infatti, le selezioni già effettuate si sarebbero dovute svolgere nuovamente per garantire la massima trasparenza possibile. In seguito alle voci di presunte irregolarità da parte dei ragazzi e delle ragazze non selezionati, il gruppo di opposizione avrebbe chiamato in causa l’Assessorato Regionale alla Famiglia e il Dipartimento Ministeriale per fornire un ultimo parere sulla vicenda, rimandando, di fatto, l’inizio del progetto. La replica della maggioranza non si è fatta attendere. Con toni durissimi, infatti, il gruppo “Insieme per Villalba” ha accusato gli avversari di aver voluto cavalcare la delusione degli esclusi per tornaconto politico nonché di non aver garantito quelle stesse dinamiche di trasparenza ora invocate in occasione di un analogo progetto di servizio civile nel 2015.

 

490 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Alle 18 un Consiglio che si preannuncia infuocato. La diretta su www.castelloincantato.it

Alle 18 un Consiglio che si preannuncia infuocato. La diretta su www.castelloincantato.it

>
La maggioranza cade sulla mozione presentata dall’opposizione

MUSSOMELI – Quella in programma oggi alle 18 si preannuncia come una seduta consiliare che darà diversi responsi. In primis si chiarirà se esiste ancora una maggioranza e se  l’opposizione sui tanti punti all’ordine del giorno esprimerà un forte dissenso così come lasciano presagire le recenti posizioni assunte da alcuni esponenti della minoranza  in sed.  non istituzionali. Si parlerà dei controversi  lavori di rifacimento della pavimentazione di Piazza del Popolo e della richiesta di sospensione   dei lavori da parte della Soprintendenza per i  Beni Culturali e Ambientali di Caltanissetta.  Ma anche  dei lavori di messa in sicurezza del costone roccioso del Castello Manfredonico. Il  maniero sarà al centro di una mozione presentata dall’opposizione del civico consesso per la partecipazione al Bando Storico, artistico e Culturale 2017 “ il bene torna comune” promosso dalla Fondazione con il Sud  che prevede  la proposta di affidarne la gestione a privati  attraverso un bando che prevede  un canone di 30mila euro annui. Si parte con una comunicazione del Presidente del Consiglio relativa a una presunta incompatibilità del consigliere Guadagnino, poichè il rappresentante del civico consesso al momento dell’insediamento avrebbe avuto un contenzioso col Comune. Altri temi caldi saranno l’approvazione piano finanziario di determinazione dei costi di gestione del servizio rifiuti per l’anno 2018; le tariffe TARI per l’anno 2018 e quelle dell’asilo comunale.

>

 

 

 

 

2.109 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com