Vigro
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio | Politica

 

Marianopoli, avviata  piantumazione di oltre 900 alberi

Marianopoli, avviata piantumazione di oltre 900 alberi

Marianopoli – Nell’ambito degli interventi in agricoltura, al fine di promuovere l’incremento e la valorizzazione delle risorse agricole locali e al fine di reintrodurre nel territorio piante, che con il passare del tempo si stanno sensibilmente riducendo, Il Sindaco Salvatore Noto e l’Amministrazione Comunale di Marianopoli hanno promosso anche quest’anno un’iniziativa finalizzata alla piantumazione di alberi. Con molto orgoglio, gli Amministratori affermano che si è cominciato un ragionamento diverso, rispetto alle procedure culturali passate, in quanto si è pensato di reinserire nel nostro territorio i “vecchi” alberi, per evitare, anche, di perdere memoria del nostro passato.
L’Amministrazione comunale, proprio in questi giorni, ha infatti consegnato ai Cittadini di Marianopoli, che ne hanno fatto richiesta 23 alberi di Nespolo, 11 alberi di Carrubbo, 400 alberi di Mandorlo, 60 alberi di Noce, 169 alberi di Melograno, 26 alberi di Pero, 4 alberi di Sorbo, 64 alberi di Ciliegio e 177 alberi di Olivo.
“Uno degli obiettivi – dichiara Giuseppe Vullo, Assessore all’agricoltura – è stato quello di sensibilizzare le persone su quanto gli alberi siano elementi fondamentali dell’ecosistema. Un altro obiettivo è stato quello di evitare, attraverso la piantumazione degli alberi, l’erosione del suolo e quindi il rischio frane, a cui il nostro territorio è molto a rischio. Gli alberi modificano l’ambiente in cui viviamo moderando il clima, migliorando la qualità dell’aria, riducendo il deflusso delle acque piovane. La reazione degli esseri umani di fronte agli alberi va ben oltre il semplice atto di osservarne la bellezza. All’ombra degli alberi ci sentiamo sereni, in pace, riposati e tranquilli. Lì noi siamo  a casa. L’effetto calmante legato alla presenza di alberi nelle vicinanze può ridurre significativamente i livelli di stress e affaticamento”.

265 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Lavori sulla Ss640, Pagano (Lega): “Presentata interrogazione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri”

Lavori sulla Ss640, Pagano (Lega): “Presentata interrogazione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri”

Caltanissetta – Un atto ispettivo  del rappresentante nisseno della lega in Parlamento silla Caltanissetta Agrigento. Alessandro Pagano, atraverso una nota, rende noto che: “Come promesso e preannunciato in occasione della maxi manifestazione regionale che  a Caltanissetta il 2 Febbraio 2019, alla presenza di sindaci del comprensorio e del Vescovo, protestò contro il blocco dei lavori per il raddoppio della ss Caltanissetta-Agrigento e della ss Agrigento-Palermo, ho presentato una interrogazione a risposta scritta, avente carattere di estrema urgenza, indirizzata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministero dell’Interno (per i problemi di ordine pubblico), al Ministero dello Sviluppo Economico e al Ministero delle Infrastrutture, al fine di conoscere come intende procedere il governo nazionale di fronte a questa colossale crisi infrastrutturale siciliana”

209 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Cardinale (Pensare Solidale): “Con la nuova rete ospedaliera, vengano risolte le criticità del Longo”

Cardinale (Pensare Solidale): “Con la nuova rete ospedaliera, vengano risolte le criticità del Longo”

MUSSOMELI – Risolvere le criticità e le carenze del nosocomio mussomelese. A chiederlo è Salvatore Cardinale,  consigliere d’opposizione di Pensare Solidale-“La definitiva approvazione da parte del Ministero alla Salute  – scrive Cardinale – del piano di Rimodulazione della rete ospedaliera siciliana consente di attribuire all’ospedale di Mussomeli 50 posti letto.

Di questi posti letto però ne sono al momento disponibili soltanto  38 stante che i 6 posti di Pediatria e i 6 posti di Riabilitazione non sono attivati.

Pur riconoscendo quanto sia difficile il compito che attende il nuovo Direttore Generale desidero tuttavia sottoporre alla sua attenzione alcune problematiche aperte da troppo tempo e la cui soluzione consentirebbe indiscutibilmente ai cittadini del Vallone e non solo di poter finalmente avere dei servizi sanitari efficaci ed efficienti.

Ritengo prioritaria l’attivazione di tutte quelle procedure utili a consentire l’attivazione delle UU.SS. di  Pediatria e  Riabilitazione unitamente alla definitiva soluzione della carenza di personale medico in diverse Unità operative e servizi .

Faccio particolare riferimento alla carenza – spiega il rappresentante del civico consesso – di medici presso il servizio di Radiologia piuttosto che al Pronto Soccorso e, come recentemente registratosi, presso il Servizio Territoriale di Salute e tutela mentale.

A queste criticità vanno aggiunte la chiusura delle attività  del CAL oculistica, dell’ambulatorio di Cardiologia presso il Poliambulatorio, la mancanza dell’ Assistente sociale presso il Consultorio Familiare, problematiche che hanno determinato da luglio scorso il blocco delle prestazioni e che hanno costretto gli utenti a rivolgersi presso altre strutture pubbliche se non private per soddisfare le proprie necessità sanitarie.

Ritengo che non  sia più  rimandabile – prosegue il consigliere – il rafforzamento e il rilancio dell’ospedale Maria Immacolata Longo per tornare a garantire, ai cittadini di Mussomeli e dell’intero Vallone il sacrosanto diritto alla salute.

In questo confido nell’azione del nuovo management aziendale che ha dato la sensazione di volersi attivamente impegnare per la soluzione delle troppe problematiche della sanità nissena”.

1.149 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

La Cmc di Ravenna a un passo dal crack. Cardinale scrive  a Toninelli:” A rischio la Palermo-Agrigento, la Agrigento-Caltanissetta e 2000 lavoratori”

La Cmc di Ravenna a un passo dal crack. Cardinale scrive  a Toninelli:” A rischio la Palermo-Agrigento, la Agrigento-Caltanissetta e 2000 lavoratori”

Roma – La Cmc, colosso delle Costruzioni che che ha in appalto due importantissime infrastrutture in Sicilia è a un passo dal crack. Una situazione che apre scenari inquietanti e di decrescita viaria per la Sicilia che ha spinto l’onorevole Daniela Cardinale a  scrivere a Toninelli per sollecitare il Governo ad intervenire su questa delicatissima questione. “Questa mattina – spiega la parlamentare mussomelese .  ho proceduto a depositare alla Camera una interrogazione rivolta al Ministro delle Infrastrutture per chiedere di sapere se il Governo è a conoscenza delle conseguenze per il territorio siciliano della procedura di concordato preventivo che è stata attivata per la CMC di Ravenna.

Oltre alla paralisi dei lavori – osserva l’esponente del Pd –  per  opere strategiche come la Palermo- Agrigento e la Agrigento-Caltanissetta e gli addetti diretti dei cantieri in questione, ci sono in ballo circa  2000 posti di lavoro che riguardano  cento imprese affidatarie, subaffidatarie e fornitrici del Contraente generale e di CMC. La situazione rsichia di essere oggettivamente esplosiva a fronte di una sottovalutazione da parte del Governo. Per queste ragioni nell’atto di sindacato ispettivo presentato alla Camera con i colleghi Miceli e Navarra e al Senato a firma del Sen. Davide Faraone, si chiede di sapere quali iniziative intenda assumere l’Esecutivo nei confronti di ANAS S.p.A. al fine di sollecitare la definizione diretta delle pendenze economiche nei confronti dei lavoratori e di tutti gli operatori economici creditori della società cooperativa CMC di Ravenna e del Contraente generale, nonché per consentire la prosecuzione e conclusione delle opere importanti pubbliche imprescindibili per lo sviluppo del  territorio  siciliano”.

2.605 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Villalba, il sindaco azzera la giunta, revocati tutti gli assessori

Villalba, il sindaco azzera la giunta, revocati tutti gli assessori

Villalba – Non un rimpasto ma un azzeramento della giunta. A  Villalba il Sindaco Alessandro Plumeri in una nota ha spiegato che “ venerdì scorso ho proceduto alla revoca delle nomine dei componenti della Giunta Comunale, dando atto che tale revoca si basa su valutazione di opportunità Politico-Amministrative maturate a seguito di opportuna verifica politica, dando atto che non si tratta di atto sanzionatorio né di atto che riguarda motivi personali o professionali legati ai singoli assessori, ma di un provvedimento dettato da valutazioni politiche, condotte anche a garanzia della coesione e dell’unitarietà dell’azione di governo, con il preciso obbiettivo di perseguire con rinnovata efficienza ed efficacia il programma politico e rilanciare l’azione politica-amministrativa, nell’esclusivo interesse pubblico, a favore della cittadinanza e nel rispetto del buon andamento della Pubblica Amministrazione”.

1.045 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Cardinale (Pensare Solidale): “Nel 65° anniversario dei fatti dell’acqua, istituiamo una giornata commemorativa”

Cardinale (Pensare Solidale): “Nel 65° anniversario dei fatti dell’acqua, istituiamo una giornata commemorativa”

MUSSOMELI –  Una giornata dedicata alla memoria delle vittime a seguito dei disordini verificatisi nel 1954, durante la protesta dei cittadini che reclamano l’acqua. A proporlo è il consigliere comunale di Pensare Solidale, Salvatore Cardinale,  “nella considerazione che il prossimo 17 Febbraio ricorrerà il 65° anniversario dei tragici fatti dell’acqua che, nonostante siano trascorsi tanti  anni, rappresentano ancora oggi una delle pagine più tristi della nostra comunità”,  in una mozione rivolta al Presidente del Consiglio Comunale, chiede  “di impegnare l’amministrazione comunale affinché la stessa  istituisca la giornata in ricordo delle vittime di quel tragico avvenimento da celebrarsi ogni anno il 17 febbraio e durante la quale vengano previste iniziative rivolte ai giovani delle scuole di ogni ordine e grado e venga favorita altresì, da  parte di altre istituzioni o associazioni la realizzazione di studi, convegni incontri-dibattito in maniera tale da conservare e tenere viva  la memoria di quella tragica vicenda”.

651 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Campofranco, i consiglieri M5S: “Espulsi dalla seduta perchè chiediamo trasparenza”

Campofranco, i consiglieri M5S: “Espulsi dalla seduta perchè chiediamo trasparenza”

Campofranco – Mancanza di trasparenza e informazione piltotata dall’Amministrazione Comunale . A denunciarlo, in un comunicato, i consiglieri del Movimento Cinquestelle che  sostengono di essere stati allontanati dalla seduta consiliare di fine anno perchè chiedevano la registrazione e la  divulgazione dei lavori d’aula. ” Quello che è successo a Campofranco  – scrivono – ha davvero dell’assurdo, per la prima volta nella storia i consiglieri di minoranza sono stati espulsi dall’aula consiliare non perchè hanno generato disordine, non perchè hanno alzato la voce o adottato comportamenti inappropriati ma perchè volevano più trasparenza registrando i propri interventi.

Con questa amministrazione si è fatto anche un passo indietro,visto che i precedenti consigli venivano registrati.

Dare maggiore visibilità alla seduta consiliare è importante per avvicinare i cittadini alla politica e informarli delle scelte prese e del lavoro svolto”.

Assurdo anche il comportamento della Presidente che durante il primo consiglio aveva concesso le riprese, invece oggi pone un muro davanti alla trasparenza.

L’informazione dovrebbe essere libera e incondizionata e invece a Campofranco continua ad essere velata ed antidemocratica”.

1.203 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Villalba, Ilaria Rapisarda torna a fare l’assessore

Villalba, Ilaria Rapisarda torna a fare l’assessore

Villalba – La giunta del Sindaco Alessandro Plumeri, a seguito delle dimissioni del Dott. Zaffuto Giuseppe per motivi di lavoro, è stata ricomposta giorno 5 dicembre con la nomina sindacale ad Assessore Comunale della Sig.ra Rapisarda Ilaria, carica già ricoperta dalla medesima nel 2014.

“Sono contenta, afferma l’Assessore, di ricoprire nuovamente questa carica, a distanza di anni e con maggiore maturità, spero di svolgere al meglio e con consapevolezza l’importante incarico che mi è stato affidato. Spero anche di essere all’altezza del mio predecessore il Dott. Zaffuto.

.La Giunta Comunale, interviene il Sindaco Alessandro Plumeri,continuerà a lavorare in maniera puntuale al servizio dei cittadini e continuerà ad essere forte e coesa. Il nuovo Assessore sono sicuro che darà il suo contributo e opererà con serietà nell’interesse dei cittadini villalbesi

596 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Mancuso (FI): “Silla Mussomeli Caltanissetta percorso alternativo in attesa del ponte”

Mancuso (FI): “Silla Mussomeli Caltanissetta percorso alternativo in attesa del ponte”

Caltanissetta – “Dopo l’incontro con il Sindaco di Sommatino, Elisa Carbone, è ormai certo il sopralluogo dell’Anas e della protezione civile, per visionare la situazione. Sempre domani (oggi per chi legge, Ndr), i medesimi Enti, effettueranno un sopralluogo nel tratto stradale Mussomeli – San Cataldo”. Così il Coordinatore di Forza Italia per la provincia di Caltanissetta, on. Michele Mancuso, il quale in una nota rivendica: ” la propria vicinanza per il bene dei cittadini con il costante monitoraggio sul territorio”.,
“In attesa del Ponte – conclude il Parlamentare – che sarà collocato dal Genio Militare, si riuscirà inoltre ad aprire un percorso alternativo, il quale sarà da supporto per i pendolari costretti a fare giri chilometrici per gli spostamenti. Ciò dimostra che la deputazione sul territorio può essere attivissima, anche se è opportuno che ci sia la collaborazione delle Amministrazioni locali”.
650 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

Cardinale (Pensare Solidale): “Sindaco Catania, niente proclami  sull’ospedale, è in perenne emergenza”

Cardinale (Pensare Solidale): “Sindaco Catania, niente proclami sull’ospedale, è in perenne emergenza”

MUSSOMELI– Dopo le lagnanze del sindaco di Mussomeli, Giuseppe Catania,  sulle criticità del nosocomio mussomelese (carenza di organica, aggravata da una possibile addio del chirurgo Pino Sorce) rappresentate in una lettera inviata al direttore dell’Asp do Caltanissetta e affidata a un comunicato che il primo cittadino, come spesso avviene, ha deciso di inviare solo alla stampa considerata amica, arriva la risposta pronta del consiglire comunale Salvatore Cardinale di Pensare Solidale. Scrive il sindacalista: “Caro sindaco, l’ospedale vive in perenne stato di emergenza. Quelle  evidenziate oggi vanno a sommarsi a tutte le altre criticità con cui  quotidianamente debbono confrontarsi operatori e utenti. Proprio per  questo si deve sempre tenere sotto osservazione e non limitarsi a  proclami estemporanei. Le promesse fatte a vario titolo dai diversi  attori istituzionali circa un potenziamento o comunque un miglioramento  della situazione del nostro ospedale sono, come sempre è avvenuto, al  palo. Si impoverisce l ospedale disponendo il trasferimento di medici a Caltanissetta senza che si provveda ad una pronta e risolutiva  sostituzione degli stessi. Non vengono riaperti reparti importanti come  la pediatria né tanto meno vengono attivati reparti quali la  riabilitazione. Anche in pochi reparti in atto funzionanti dovrebbero  essere attrezzati in modo tale da poter offrire servizi assistenziali  più qualificato. È impensabile che ancora oggi  pazienti con frattura di  femore, solo perché affetti anche da altre patologie, debbano essere  trasferiti in continuità di soccorso, presso altri ospedali ( Palermo, Caltanissetta, Agrigento se non addirittura Catania e Messina).  Stesso discorso vale anche per chi ha la  sventura di subire fratture di  omero o spalla. Il CAL oculistica è stato chiuso con  giustificazioni  alquanto discutibili così come non si comprende il mancato potenziamento  del CAL Endoscopia. Caro sindaco, attendiamo che si insedì il nuovo  management aziendale dopo di che cerchiamo di essere tutti seriamente  impegnati nell’ottenere il riconoscimento del sacrosanto diritto alla  salute dei cittadini”.

735 Letture

 

 

Scritto in PoliticaComments (0)

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com