VigroBanner censimento
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

cinema

 

 

Archivio | In Primo Piano

 

Vallelunga, ecco l’elenco dei beni in odor di mafia confiscati a Privitera

Vallelunga, ecco l’elenco dei beni in odor di mafia confiscati a Privitera

Caltanissetta – È di un milione e mezzo di euro il  valore dei beni in odor di mafia confiscati a colui che è ritenuto dai magistrati uomo d’onore di Vallelunga, l’imprenditore sessantunenne Giovanni Privitera.

Del corposo elenco su cui lo Stato ha messo le mani fanno parte l’impresa edile che avrebbe raccolto a pieni mani appalti in paese, poi una ditta individuale nel settore zootecnico, un magazzino a Vallelunga, un altro deposito a Polizzi Generosa, un fabbricato costituito da quattro unità, quattro terreni a Vallelunga, altri otto fondi a Polizzi Generosa – in particolare in contrada «Verbumcaudo», un’auto e, infine, quattro conti correnti bancari. I terreni ”requisiti” nel Palermitano, a Polizzi, si trovano a pochi passi dal feudo che nel lontano 1987 è stato confiscato al boss palermitano di Cosa nostra Michele Greco, ribattezzato «il Papa».

Un patrimonio, secondo l’accusa, che sarebbe di provenienza più che sospetta per i presunti legami dello stesso Privitera con Cosa nostra.

In tema di lavori pubblici, secondo la tesi degli inquirenti,  Privitera avrebbe ottenuto, solo a Vallelunga, qualcosa come sessantacinque appalti attraverso trattativa privata, cottimi fiduciari, aste pubbliche, lavori urgenti o in economia.

Già tra le pieghe del primo provvedimento emesso dal tribunale è stato previsto  l’aggravamento di un anno della sorveglianza speciale a suo carico, con obbligo di soggiorno, cheè poi salito a 5 anni.

Nei trascorsi giudizi di Privitera, il coinvolgimento, già nel lontano ’92, nella maxi operazione antimafia «Leopardo». Tantissimi anni dopo è rimasto invischiato in altre due inchieste sul mondo di Cosa nostra. Ad inglobare ancora il suo nome sono stati i dossier  «Deserto» e «Terra bruciata», dai quali ne è poi uscito con l’affermazione di colpevolezza.

1.673 Letture

 

 

Scritto in Cronaca, In Primo PianoComments (0)

 

Villalba, rogo si sprigiona all’interno della  storica e rinomata  pizzeria “Rubino”

Villalba, rogo si sprigiona all’interno della storica e rinomata pizzeria “Rubino”

l’esterno della pizzeria Rubino

VILLALBA – Un rogo si è sprigionato all’interno della nota pizzeria  “Rubino”.

Secondo quanto è trapelato, dei vicini oggi pomeriggio intorno alle 15 avrebbero notato la fuoriuscita di fumi e odore di bruciato dallo stabile di via Piersanti Mattarella,  dove ha sede l’esercizio commerciale.

Sul posto si sono recati i  signori Colletti, cugini e proprietari del luogo di ristoro, che hanno allertato i vigili del fuoco del distaccamento di Mussomeli.

I pompieri sono riusciti a domare le fiamme e, fortunatamente, non si sono registrati feriti.

Tuttavia l’incendio ha provocato ingenti danni, il cui ammontare è in corso di quantificazione.

Dai  primi rilievi sembrerebbe che le fiamme siano dovute a cause accidentali.

Non appena si è sparsa la notizia tutti i villalbesi si sono idealmente stretti intorno ai cugini Colletti, onesti e stimati lavoratori, conosciuti a  Villalba e nei paesi del circondario, che con la storica e rinomata pizzeria sfamavano clienti e  le rispettive famiglie.

 

6.028 Letture

 

 

Scritto in Cronaca, In Primo PianoComments (0)

 

Villalba si dà appuntamento a Milano, venerdì scorso grande rimpatriata ai Navigli

Villalba si dà appuntamento a Milano, venerdì scorso grande rimpatriata ai Navigli

Villalba – A  Milano, si sa, è impresa ardua trovare un milanese. Più agevole. Senza dubbio,  trovare persone del meridione, ancor di più se siciliani o villalbesi come quelli che venerdì scorsa si sono dati appuntamento all’ombra della Madonnina.

Ben diciotto persone provenienti dal centro nisseno rinomato per pomodoro e lenticchie  hanno dato luogo a una vera e proprie reunion. “Dopo aver fatto visita al piccolo Emanuele Lo Bue, ragazzo di origini villalbesi,   –racconta uno dei partecipanti –tutti ci siamo ritrovati in un locale in zona Navigli per festeggiare, stare insieme e condividere momenti di gioia come quando eravamo tutti giù in paese”.

Questi nomi dei villalbesi:  Pinamaria Frisina, Florinda Venturella, Emanuele Lo Bue, Elisa Lo Bue, Giusy Calderone, Fabio Battaglia, Alessandro Izzo, Ettore Di Vita, Emanuel Di Vita, Angelo Guarino, Angelo Calderone, Giuseppe Guarino, Gaetano Spera, Santo Piazza, Alessandro Plumeri, Clelia Bordenga , Simone Lumia e Salvatore Mazzarisi.

A loro si sono aggiunti altri siciliani e  meridionali: Alice Scribani (Caltanissetta), Rizzo Giuseppe e Corbezzolo Francesco (Partinico, PA) ,Cristina Greco (Borgetto, PA), Francesco Santagata (Aversa, NA).

Ma al di là della presenza fisica, tantissimi concittadini hanno voluto garantire la loro partecipazione ancorché virtuale.

“Abbiamo ricevuto tantissime videochiamate da persone che si trovavano in piazza a Villalba e non solo – svelano gli organizzatori della rimpatriata – , abbiamo, inoltre  avuto il piacere di vedere in videochiamata anche lo zio Vincenzo Longo da Tenerife nelle isole Canarie.

La comunità villalbese che vive lontano ha dimostrato che la distanza fisica non può avere il sopravvento sull’affetto per il paese natio che è come il primo amore: non si scorda mai!

Le Foto.

 

3.649 Letture

 

 

Scritto in Cronaca, In Primo PianoComments (0)

 

Paolo Piparo si laurea campione del Primo Rally  “Citta di Mussomeli” – Le foto e il video

Paolo Piparo si laurea campione del Primo Rally “Citta di Mussomeli” – Le foto e il video

MUSSOMELI – Primo Rally  “Citta di Mussomeli”, primo arrivato un mussomelese. Un epilogo da incorniciare per Paolo Piparo che a a bordo della Renault Clio, in team con Giovanni Barreca, ha voluto fortissimamente questa vittoria, rendendosi protagonista di una strepitosa rimonta ai danni  del  duo Lobardo Spiteri in competizione con una “Clio W”. Nel rush finale l’esperto pilota mussomelese ha primeggiato, tagliando il traguardo in 19’16.9, un secondo in meno rispetto ai diretti inseguitori.  La giornata era iniziata con qualche intoppo dato che la prima prova speciale era stata annullata dai commissari di gara per garantire l’incolumità dei numerosi spettatori che si erano assiepati in luoghi giudicati pericolosi. Ottime affermazioni anche per gli equipaggi in cui erano presenti i mussomelesi su Peugeot 106 Gero Zucchetto e Davide Mancuso Mancuso si affermano al quinto posto nella classifica assoluta. Settimo posto per Gaspare Corbetto e Salvatore Cancemi su Peugeot 106.  Tra i primi venti equipaggi in cui erano presenti sportivi del paese manfredonico ricordiamo i seguenti piazzamenti: dodicesimi la coppia Farina –  Catania, quindicesimi Bonomo – Calà, sedicesimi Nisi – Sapia, diciassettesimi Ferreri – Savatteri, diciottesimi Mistretta – La Greca.

LA CLASSIFICA FINALE

No    Pilota             Copilota                 Vettura                  Tempo

  1. 1  P. PIPARO                  G. BARRECA                      RENAULT CLIO                  19’16.9 
  2. 12  R. LOMBARDO        A. SPITERI                        RENAULT CLIO W             19’18.0 
  3. 8 M. BECCARIA            M. CASTELLI                     RENAULT CLIO                  19’23.2 
  4. 32 I. BRUSCA                I. MIDULLA                       PEUGEOT 106 RALLY       19’31.1 
  5. 36 G. ZUCCHETTO      D. MANCUSO                    PEUGEOT 106 RALLY       19’35.1 
  6. 5 C. QUARANTA           F. PITRUZZELLA             RENAULT CLIO                  19’42.1 
  7. 34 G. CORBETTO         S. CANCEMI                      PEUGEOT 106 RALLY       19’45.1 
  8. 37 A. COSTANZA          A. CIBELLA                        PEUGEOT 106 RALLY      19’52.3 
  9. 7 U. LUNARDI               M. MARIN                          SUBARU IMPREZA           20’07.1 
  10. 22 C. LANZALACO        A. MARCHICA                   RENAULT CLIO RS           20’12.8 
  11. 27 M. BURROGANO     V. BURROGANO               RENAULT CLIO W             20’12.8 
  12. 46  S. FARINA                E. CATANIA                      PEUGEOT 106 RALLY      20’22.5 
  13. 47 G. PEPI                       F. GIUDICE                       PEUGEOT 106 RALLY      20’23.1 
  14. 26 F. MONTELEONE    L. FUSCO                            RENAULT CLIO RS          20’32.8 
  15. 52 F. BONOMO              D. CALA’                              PEUGEOT 106 RALLY     20’41.0 
  16. 38 S. NISI                       G. SAPIA                            CITROEN SAXO                20’50.1 
  17. 35 D. FERRERI              G. SAVATTERI                 PEUGEOT 106 RALLY      21’02.1 
  18. 49 E. MISTRETTA        V. LA GRECA                    PEUGEOT 106 RALLY       21’02.1 
  19. 14 N. PELLITTERI        M. LO MONACO               RENAULT CLIO RS           21’10.6 
  20. 25 C. BURGIO                A. CHIAPPARA                 RENAULT CLIO RS           21’10.8 
  21. 21 A. ACCARDO             L. ACCARDO                      RENAULT CLIO W            21’20.4 
  22. 39 G. GIANFILIPPO     S. RACCUIA                      CITROEN SAXO                 21’21.1 
  23. 31 A. SORCE                   F. LOMBARDO                  PEUGEOT 106 KIT           21’26.5 
  24. 58 F. VULLO                   M. ANTINORO                 PEUGEOT 106 RALLY      21’26.5 
  25. 41 G. BUTERA               G. AVENIA                         PEUGEOT 106 RALLY      21’27.3 
  26. 71 V. MANTIO               G. MANTIO                       PEUGEOT 106 RALLY      21’50.4 
  27. 28 R. CIACCIO               F. RIILLI                            PEUGEOT 106 MAXI       21’52.2 
  28. 9 V. LA ROSA                C. CALDERONE                 RENAULT CLIO                 21’56.7 
  29. 53 R. CANNINO            G. BUSCEMI                      SAXO VTS                          22’08.8 
  30. 19 F. SALVO                  I. RAPISARDA                   FORD FIESTA                   22’33.7 
  31. 16 S. VALENTI             V. VALENTI                        FIAT UNO TURBO           23’09.1 
  32. 57 V. LICATA                S. CALDERONE                  PEUGEOT 106 RALLY     23’13.4 
  33. 59 F. LA GRECA            V. LA GRECA                      FIAT CINQUECENTO S  23’51.9 
  34. 73 G. PECORARO          G. MENDOLIA CALELLA PEUGEOT 106 RALLY     24’04.0  4’47.1

Ritirati dalla gara

No      Pilota              Copilota                  Vettura                   Prova

3        L. BRUCCOLERI         I. ROSATO                        RENAULT CLIO                 SS 6

18      D. RIZZO                      L. ROMANO                     CITROEN C2                        SS 6

44      M. CORDARO             M. CUSIMANO                 PEUGEOT 205 RALLY      SS 6

48      D. MIGLIORE             S. GIGLIO                         CITROEN SAXO VTS         SS 6

51      G. SORCE                     D. GENCO RUSSO            PEUGEOT 106 RALLY      SS 5

55      P. PATTI                      A. MILIOTI                       PEUGEOT 106 RALLY      SS 5

56      L. LAURICELLA         A. LO DESTRO                 PEUGEOT 106 RALLY      SS 5

74      S. CASTRO                   F. LATTUCA                      PEUGEOT 106 RALLY      SS 5

43      E. CALLARI                 S. PRINCIPATO                PEUGEOT 106 RALLY      SS 4

54      V. CHIANNETTA       G. BRUCCOLERI               PEUGEOT 106 RALLY      SS 4

2        B. MINGOIA                C. CARRUBA                       FIAT PUNTO                      SS 3

6        D. DE FRANCISCI       G. ROLLO                           MITSUBISHI LANCER      SS 3

11      E. BARCELLONA         D. TURRA                           RENAULT CLIO                 SS 3

15      G. CAMILLERI            G. BARBARO                      RENAULT CLIO RS            SS 3

24      A. PIAZZA                    D. TULUMELLO               RENAULT CLIO W            SS 3

29      M. BELLANCA            V. MANCINO                     CITROEN SAXO KIT          SS 3

42      G. GRECO                    V. PALAZZOTTO              RENAULT CLIO RS            SS 3

72      G. MINGOIA               M. MINGOIA                     PEUGEOT 106 RALLY       SS 3

45      L. FASINO                   S. MANTIO                         PEUGEOT 106 XSI             SS 2

23      S. SFOGLIANO           E. TERRANA                      RENAULT CLIO RS            SS 1

IN AGGIORNAMENTO

LE FOTO

IL VIDEO DELL’ARRIVO

IL COMMENTO A CALDO DOPO LE PRIME DUE PROVE DEL VINCITORE

STRALCIO DELLA 5° PROVA SPECIALE

 

5.938 Letture

 

 

Scritto in Cronaca, In Primo Piano, SportComments (0)

 

 

Comune Mussomeli

 

 

 

 

This site is protected by WP-CopyRightPro This site is protected by WP-CopyRightPro