VigroEuronics
1 in alto sinistra

 

 

 

 

monticelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio | Sport

 

Delirio Asd “Don Bosco”, la squadra promossa in  seconda categoria! (di Francesco Imbesi)

Delirio Asd “Don Bosco”, la squadra promossa in  seconda categoria! (di Francesco Imbesi)

 

MUSSOMELI – Domenica scorsa  si è disputata, al campo sportivo “Nino Caltagirone” di Mussomeli, la finalissima 3° Categoria 2018/2019, valida per i Playoff, contro la Vis Bompietro.

La squadra guidata dal mister Vincenzo Sorce, professore di educazione fisica in pensione che tanta passione mette nel suo lavoro, ha acquisito il diritto ad iscriversi, per il prossimo anno, al campionato di Seconda Categoria dove troverà l’Acquaviva Platani, con la quale quindi  darà vita ad un derby locale, ed altre squadre neo promosse dalla Terza Categoria come la Sommatinese, il Marianopoli ed il Riesi 2002. Composta da ragazzi del 2002-01/00/99/98 e qualche veterano , che ha fatto da chioccia ai più piccoli, la giovanissima “Don Bosco” Mussomeli ha fatto il botto, nel vero senso della parola , e  adesso, sulle ali dell’entusiasmo , altri giovani calciatori di Mussomeli che militano in altre squadre hanno dato la loro disponibilità ad indossare i colori del proprio paese .

Una gioia immensa che, al fischio finale dell’ arbitro, ha coinvolto tutti: dai tifosi sugli spalti (circa 300 persone erano presenti per incitare la squadra), ai giocatori in campo, negli spogliatoi, ed infine, per le strade della nostra cittadina che, ogni tanto, dimenticando le difficoltà quotidiane, vorrebbe staccarsi dal torpore quotidiano, dalla crisi economica, sociale, dagli agenti di una classe politica che non riesce ad essere il faro di una ripresa a 360°, allora, ecco come una vittoria sportiva sembra essere quella luce che serve ad animare il paese, far chiacchierare, gioire, unire.

In questo momento, grande merito va dato a questa società sportiva che, con le proprie forze, nella persona del suo Presidente  Giovanni Belfiore, di Nino Lanzalaco il Deus ex machina di questa realtà, dei componenti della squadra e del suo allenatore Vincenzo Sorce è riuscita a raggiungere questo importante traguardo. Da parte mia le congratulazioni e gli auguri di sempre maggiori successi sportivi anche per la prossima stagione. Ora c’è grande attesa e aspettativa che Mussomeli possa avere al più presto un impianto sportivo dove atleti, tecnici e tifosi  possano esprimere al meglio il grande potenziale e la smisurata passione  per il calcio che è presente nel paese manfredonico.

Francesco Imbesi

952 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Oggi tutti allo stadio a tifare Asd Don Bosco per la promozione in seconda categoria

Oggi tutti allo stadio a tifare Asd Don Bosco per la promozione in seconda categoria

Mussomeli – Oggi tutto il popolo sportivo mussomelese è chiamato a sostenere l’Asd Don Bosco Mussomeli che nello scontro in programma nel  pomeriggio alle 16,30  gioca tra le mura amiche del “N. Caltagirone”, giiocherà  una gara  contro il Bompietro in cui la posta in palio è altissima: la promozione in seconda categoria.  La compagine mussomelese si trova ad un passo da un traguardo che è andato oltre ogni più rosea aspettativa. Nel suo anno di esordio è stata, a detta degli addetti ai lavori, la vera sorpresa del campionato, con una rosa formata da ragazzi  classe 2002-01/00/99/98 e qualche ragazzo con un po di esperienza, diretti dal   mister prof. Vincenzo Sorce che è coadiuvato da Giovanni Belfiore . Una squadra verde composta ragazzi di Mussomeli è stata la scommessa in ogni caso vinta dell’Asd Don Bosco che ha come mission la promozione dello sport tra i giovanissimi  e la valorizzazione dei talenti con una offerta indirizzata totalmente agli atleti locali. In questa opera meritoria di educazione fisica e morale un plauso va a tutti i vertici del club, citando uno su tutti,mister Nino Lanzalaco che si spende, in modo encomiabile,  per  impegnare i giovani atleti in una attività che fa bene al corpo e alla mente e li tiene lontani da pericolose e nocive tentazioni e distrazioni. “I ragazzi – fanno sapere dalla dirigenza – invitano il pubblico a partecipare in modo massiccio ricordando che l’ingresso è gratuito”.

479 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Gemellaggio tra Albenga e Villalba calcio, i siciliani il 29 giugno a un torneo in Liguria

Gemellaggio tra Albenga e Villalba calcio, i siciliani il 29 giugno a un torneo in Liguria

Villalba – Passa il tempo e il legame tra Villalba e Albenga non solo non si allenta ma si rinsalda grazie anche allo sport. E’ arrivata, infatti,  nella serata martedì ieri l’ufficialità sulla partecipazione del Villalba, squadra appartenente alla Terza Categoria siciliana al “Campioni in una notte”, il torneo che si disputerà il prossimo 29 giugno all’ “Annibale Riva” di Albenga. La  partecipazione nella cittadina ligure non è casuale visto che è presente una foltissima  comunità di villalbesi che si sono trapiantati e integrati nel tessuto sociale ed economico. Tanto che non è arbitrario affermare che Albenga, per certi versi, sia la “Villalba ligure”. Fautore di questa sorta di gemellaggio è stato Emanuele Scorsone, organizzatore del torneo: “E’ sicuramente una bella iniziativa, a cui tenevo particolarmente, conoscendo le qualità umane di questi ragazzi. Ci farà davvero piacere averli con noi ad Albenga a fine giugno e celebreremo quest’occasione con un gemellaggio tra il Villalba e l’Albenga Calcio”. Dalla dirigenza della compagine sportiva del centro nisseno parole di elogio arrivano per Scorsone, i vertici del club scrivono:  “lo ringraziamo di cuore, è un villalbese doc, per averci invitato e per l’ospitalità che ci darà”.

475 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Salvuccio Pio Scannella: “Vittoria a mio padre, a Paolo Piparo e a chi non c’è più. Sogno futuro da pilota”

Salvuccio Pio Scannella: “Vittoria a mio padre, a Paolo Piparo e a chi non c’è più. Sogno futuro da pilota”

MUSSOMELI – Ha imparato prima a guidare che a parlare.  Salvatore Pio Scannella, pilota 17enne e fresco vincitore del “Rally Italia Talent 2019” nella categoria under 18, è stato un talento precocissimo. A sei anni mentre i suoi coetanei giocano con le macchinine, lui si diverte, a bordo di un veicolo, ad affrontare curve e chicane, disegnando traiettorie in pista a tutto gas. Ad appena 9 anni vince il campionato italiano nella categoria 60 baby. E’ il segno che il suo futuro è tracciato nel tracciato. Due anni dopo si laurea campione regionale di kart categoria mini. Inizia ad inanellare una serie di successi che si ripetono con una costanza che non può essere frutto del caso ma è figlia di una dota innata per i motori. Nel 2017 vince il Campionato Regionale CSAI Pista nella classe 125 Tag e si classifica al terzo posto fra gli assoluti nella classifica generale del Karting 2017. Una passione ereditata da papà Franco, meccanico con un ricco passato da pilota e che tuttora, di tanto in tanto, non disdegna di abbandonare chiavi e bulloni per impugnare un volante. Il pilota prodigio rivela: “Dedico la vittoria del Rally Italia Talent 2019 a mio padre e a Paolo Piparo. Un pensiero particolare lo rivolgo poi a due persone che non ci sono più: Enzo Barba e Peppino Farina. È stata una delle esperienze più belle della mia vita, ho avuto una grande possibilità e l’ho vissuta appieno. Ho conosciuto persone meravigliose – continua Salvuccio Pio – alle quali dico una semplice parola, grazie. Grazie per il sostegno e per aver creduto in me. Ringrazio Renzo Magnani e tutto lo staff della manifestazione. Un grazie ai miei amici che anche da lontano mi hanno mostrato il loro appoggio. Infine ma non per ultimi ringrazio Paolo Piparo e la mia famiglia”. Poi a microfoni spenti confessa che la madre, la signora Carmelina Costanzo, segue con apprensione materna questa sua passione. “È preoccupata ma l’accetta”. Poiché le donne vanno sempre appaiate coi motori, Salvuccio ci tiene a sottolineare: “Un plauso va a Noemi Artino, amica toscana che ha vinto nella mia categoria come navigatrice e a Giulia Cobzaru di Torino che è stata mia copilota al rally Italia talent Show”. Al giovane pilota gli si illuminano gli occhi quando parla delle due persone che gli hanno instillato l’amore per la velocità. “Se oggi festeggio lo devo, anche e soprattutto, a mio padre che mi ha fornito supporto morale, tecnico ed economico”. Il pilota poi ha una sorta di venerazione per il suo mentore, Paolo Piparo. “Per me è un riferimento, fin da bambino l’ho seguito e ammirato come pilota e amico. Non mi ha mai fatto mancare il suo apporto”. Sul futuro ha le idee chiare. “A luglio compirò diciotto anni e potrò gareggiare come pilota di rally, vorrei che diventasse la mia professione e ce la metterò tutta per eguagliare le gesta del mio idolo Paolo Andreucci”.

3.465 Letture

 

 

Scritto in Cronaca, SportComments (0)

 

Ottima affermazioni delle atlete mussomelesi alla finale regionale di ginnastica artistica

Ottima affermazioni delle atlete mussomelesi alla finale regionale di ginnastica artistica

Mussomeli – Nei giorni 13 e 14 aprile 2019 si  è disputata al PalaMAIRA  di San Cataldo la finale regionale di ginnastica artistica organizzata dal comitato regionale CSAIN (CENTRI SPORTIVI AZIENDALI ED INDUSTRIALI)  , dove tra i 270 atleti era presente anche una buona rappresentanza dell’associazione sportiva dilettantistica Oxygena, capitanata dalla professoressa Alessia Alessi.

Ottime posizione raggiunte dalle atlete mussomelesi in diverse categorie :  Aratore Vanessa 6° posizione  nella categoria  PROMESSE SUPERGYM; Bonfante Alessia 4° posizione nella categoria PROMESSE SERIE D; Barba Mirea 4° posizione nella categoria ALLIEVE SERIE D; Chiara Canalella 6° posizione nella categoria ALLIEVE SERIE D; Desiree Caruso 9° posizione nella categoria ALLIEVE SERIE D; Giulia Vacca 7° posizione nella categoria JUNIOR SERIE D; Marta Messina 5° posizione nella categoria SENIOR SERIE D;  Giada Barba 3° posizione nella categoria SENIOR SERIE D;  Simona Morreale conquista la 5° posizione nella categoria SENIOR SERIE C; Chiara Messina 4° posizione nella categoria SENIOR SERIE C; Miriam Nobile 3° posizione nella categoria SENIOR SERIE C.

Soddisfatta l’insegnante prof.ssa Alessi di tutte le proprio allieve  che “hanno saputo adattarsi ad un contesto diverso, fatto di spazi ed attrezzature a cui non sono abituati. La ginnastica artistica è  un’attività che ancora a Mussomeli è poco conosciuta. Si tratta di Un allenamento di forza e potenza che si fonde con un lavoro di eleganza del corpo in movimento, al suolo , sulla trave e sul trampolino elastico, ma anche alla tavola sa volteggio ed alle parallele. Un’attività che ha bisogno di grandi spazi e di grosse attrezzature dal costo elevato ma che permetterebbero ai ragazzi del Mussomeli di fare un salto di qualità e potere ambire a posizioni da podio, portando di conseguenza lustro al territorio anche dal punto di vista sportivo. Investire sullo sport vuol dire investire sul futuro, sulla salute dei giovani che saranno gli uomini di domani.Ragazzi che oggi sono troppo legati piú ad un telefono piuttosto che al proprio corpo”.

1.866 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Salvatore Pio Scannella campione in erba, vincitore del Rally Italia Talent 2019

Salvatore Pio Scannella campione in erba, vincitore del Rally Italia Talent 2019

Mussomeli – Quando si accendono i motori, i mussomelesi lasciano tutti in silenzio. Un successo importantissimo arriva per Salvatore Pio Scannella, giovanissimo pilota 17enne manfredonico che agguanta una vittoria prestigiosissima. Sono stati, infatti, proclamati i vincitori del Rally Italia Talent 2019. Il giovane pilota mussomelese ha primeggiato nella categoria Under 18 in coppia con il navigatore Ardino. Dopo 9 selezioni regionali iniziate ai primi giorni di gennaio ed una semifinale, l’ultimo atto della 6^ edizione del Grande Fratello dei motori è andato in scena all’Adria International Raceway con la finale. Un’edizione record con 9.300 iscritti, con 7 Suzuki Swift Sport, gommate Toyo. Il giovanissimo pilota è figlio d’arte, dato che nelle vene del padre, Franco, scorre olio motore, già pilota, è oggi un abilissimo meccanico che ha curato molte vetture vincenti in diverse competizioni motoristiche. Aci Rally Italia Talent, giunto alla sua sesta edizione, è stato pensato per dare l’opportunità a tutti di partecipare , come Pilota o Navigatore, a 7 gare rally di Campionato Italiano con vetture rally ed assistenza ufficiali messe a disposizione dalla Casa Costruttrice Partner.

3.914 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Calcio rosa: Don Bosco – Valledolmo. Le immagini

Calcio rosa: Don Bosco – Valledolmo. Le immagini

Mussomeli – Anche se il risultato non ha sorriso alle ragazze della Don Bosco che, nonostante la sconfitta per 4 a 2 rimediata contro il Valledolmo, si sono rese protagoniste di una bella prestazione, tuttavia è stata una giornata di festa, di sport e di sano confronto. Il ritorno a Mussomeli del calcio femminile è stato salutato, infatti, da tutti con favore ed entusiasmo. Le immagini della partita disputata grazie agli scatti di Tanino Romito.

717 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Domani a Mussomeli torna il calcio femminile, alle 16  in palestra comunale sfida contro il Valledolmo

Domani a Mussomeli torna il calcio femminile, alle 16 in palestra comunale sfida contro il Valledolmo

Mussomeli –  A Mussomeli la nuova stagione del calcio femminile torna di scena.Un accordo formalizzato tra Arcistrauss e Don Bosco apre la nuova stagione. I rumors sulla possibilità di un nuovo inizio giravano da tempo e adesso è ufficiale. Domani, Domenica 14 Aprile alle 16, si giocherà a Mussomeli, presso la palestra comunale, la seconda giornata del torneo Pink League che vedrà Arcistrauss/Don Bosco sfidare il Valledolmo-Giovanni Vive. Ben 12 le ragazze già tesserate: Bavado Josella (Capitano della squadra), Messina Maria, Moceo Sofia, Tuzzeo Adriana, Maniscalco Shantal, Belfiore Aurora, Scannella Francesca Maria, Navarra Francesca Maria, Scaccia Enza, Sorce Aurora, Di Cara Vanessa Ilary, Palermo Luciana. Alla guida tecnica il mister Jose Mario Messina, presidente di Arcistrauss e di grande esperienza nel calcio a 5. Ampio e qualificato lo staff di supporto: Palermo Luciana, vice allenatore; Tony Moyano Pares  e Dario Vincenzo Palermo, preparazione e supporto tecnico; Luca Taibi, supporter nelle attività di calcio femminile per le giovanissime leve nate tra il 2005 e il 2008 che vorranno avvicinarsi alla disciplina per apprenderne le basi tecniche e tattiche. Già Cruschina Sara, Catuso Ilary e Taibi Anita si stanno allenando con le più grandi. La dirigenza da appuntamento “a domani, seconda giornata Pink League, ore 16.00 per tifare tutti insieme Arcistrauss /Don Bosco”.

513 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Al  3° rally di Cefalù giganteggiano gli equipaggi mussomelesi

Al  3° rally di Cefalù giganteggiano gli equipaggi mussomelesi

MUSSOMELI – Al  3° rally di Cefalù Corse  gli equipaggi mussomelesi fanno la parte dei leoni, inanellando una serie di successi e piazzamenti di primissimo piano. La competizione che si è svolta lo scorso 16 e  17 marzo ha registrato  al nastro di partenza la partecipazione di 5 autovetture provenienti dal paese manfredonico. In classe N2 su Peugeot 106 colpo grosso della coppia Canalella Cancemi che si sono classificati sul posto più alto del podio, precedendo i compaesani Sorce – Corbetto piazzati al quarto posto e Russello  – Antinoro che hanno concluso in sesta posizione. Mentre Fraina Guercio sono stati sfortunati e costretti al ritiro tecnico. Primo posto anche per il duo Mistretta Giglio che si sono classificati al primo posto nella categoria R2B su Renault Twingo. A fine gara raggiante il pilota veterano Canalella che ha dichiarato: “E’ stata una bella giornata di sport, ringrazio tutti coloro che ci hanno supportato, in particolari i numerosi compaesani che sono venuti qui e hanno tifato per noi. Un plauso poi all’officina Scanella Racing”. Soddisfatto anche Sorce che confessa; “E’ stata una bella lotta, abbiamo duellato e ci siamo divertiti, Grazie a tutti, in particolare al team Guarino”.  “Si è trattata della prima competizione con la mia nuova auto, per cui non mi  posso lamentare” commenta divertito Russello.  Mistretta si dice “veramente  contento per la prestazione”, mentre Farina con sdrammatizza e ironizzando confida: “purtroppo la mia francesina ha fatto i capricci”.

1.717 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

Scuola calcio asd Mussomeli, agenda ricca  di impegni ed eventi nel periodo natalizio

Scuola calcio asd Mussomeli, agenda ricca  di impegni ed eventi nel periodo natalizio

MUSSOMELI-Anche quest’anno la scuola calcio dell’Asd Mussomeli  oltre a svolgere le attività annuali motorie ricreative vuole coniugare l’aspetto educativo etico formativo con  dei momenti di solidarietà spettacolo e salute, cercando di portare il sorriso là dove non c’è. Si inizia  giovedì 13 Dicembre 2018   con la giornata dedicata  alla corretta postura  con il Metodo Feldenkrais condotta dal Dott Enzo Bortolotto, mentre dal 14 Dicembre al 23 Dicembre  la raccolta  dei giocattoli e vestiario  per rendere felici  quei bambini che  ne hanno bisogno Il 19 Dicembre, invece   presso un  noto ristorante di Mussomeli  si svolgerà la Cena  Natale 2018 con i bambini e le loro famiglie con un momento di intrattenimento, con la partecipazione  di Musica Live di Elisa Guagenti, l’animazione curata dallo staff di Bimbilandia  e la partecipazione straordinaria  del Mago Alen Magic And Show direttamente  da Italia ‘ S Got Talent un programma  che negli anni passati è stato trasmesso da canale 5Il 20 Dicembre come ogni anno  vi sarà  un momento di allegria con i bambini di casa  famiglia Vanessa  Lo staff è composto dai Mister Salvatore Castiglione, Salvatore La Mattina, Michele Torquato. Responsabile eventi Mario Gero Taibi  Responsabile animazione Luis Calà -Responsabile segreteria Vincenzo Sorce.Responsabile Marketing Vincenzo Sorce Callari .Un ringraziamento al Presidente  ASD Mussomeli D’amico Salvatore e agli sponsor che hanno sostenuto queste attività.

 

398 Letture

 

 

Scritto in SportComments (0)

 

 

 

 

 

This site is protected by wp-copyrightpro.com